Vedere Canali Rai e Mediaset in Streaming su iPhone e iPad

di samuele

Vedere la TV in streaming su iPhone e iPadDirei che un po’ di par condicio ci vuole. No, non sto parlando di politica, semplicemente di applicazioni per smartphone e per tablet. Dopo aver descritto alcuni metodi per vedere la TV direttamente con un dispositivo Android vorrei parlare di un’applicazione simile per iPhone e iPad. Sì, lo so, se fossi stato meno di parte avrei prima presentato la versione della mela e poi quella del robottino. Ma, che ci volete fare, utilizzando per lo più strumenti con Android o Linux ho preferito dare la precedenza all’argomento che conosco meglio. Di conseguenza solo ora parlo di FilmOn, un’applicazione per vedere canali Rai e Mediaset in streaming su iPhone e iPad.

FilmOn: l’app per vedere la TV su iPhone e iPad

Download App | FilmOn

Interfaccia grafica dell'applicazione FilmOn

Come? FilmOn? Sì, non strabuzzate gli occhi, non sto scherzando: l’applicazione si chiama veramente così e non mi sto burlando di voi. E, sì, è proprio la stessa applicazione di cui parlavo l’altro giorno. Con la differenza, ovvia, che questa versione è per iPhone e iPad mentre quell’altra è creata per gli Android. E presenta per forza di cose, aspetti simili all’applicazione che ho già recensito.

Senza stare troppo a dilungarmi vi riassumo a grande linee il contenuto di quella recensione. Tanto, alla fine, basta una semplice ricerca in questo sito per recuperarla e leggerla nella sua interezza. Prendete questo articolo, se volete, come un semplice riassunto di pregi e difetti di FilmOn. E cominciamo dai pregi.

Pregi che possiamo riassumere in due punti: gratis e grande. Sono 2 G che, unite alla terza G di cui parlerò dopo, potrebbero ben descrivere questa applicazione per vedere la TV su iPhone. Andando un po’ più in profondità, al di là dello slogan, possiamo dire così.

  • Gratis: penso sia chiaro a tutti il concetto, no? L’applicazione è gratuita, e permette di vedere la RAI e Mediaset (se siete fortunati, ma di questo vi parlo tra un po’) semplicemente connettendosi con il nostro iPad e iPhone.
  • Grande: ovvero possiamo vedere più di 120 canali televisivi. Per nostra fortuna non sono 120 canali italiani (tranquilli, non voglio parlare della mediocrità del palinsesto di alcuni editori televisivi, ma fatemi comunque tirare un sospiro di sollievo) ma 120 canali da un po’ tutto il mondo. Io, personalmente, preferisco vedere le trasmissioni americane, e inglesi, rispetto a quelle di altre nazioni. Perché? Bè, mi piacciono le serie TV e apprezzo la possibilità di vederle in diretta. Anche se, lasciatemelo dire, il flagello della pubblicità colpisce anche oltre oceano.

Problemi

Immagine generica sui problemi dell'applicazione

Due G le abbiamo viste, e la terza? La terza è a “gi” di 3G. Che non c’è. Il problema di questa applicazione, il problema più grosso, è la necessità di utilizzarlo solamente sotto WiFi. O per lo meno il mio operatore telefonico mi impedisce di sfruttare FilmOn con il 3G. Cosa strana, effettivamente, per un’applicazione pensata per un device mobile. Ancor più strana se confrontiamo il suo gemello Android: con i robottino è possibile vedere la TV anche con il collegamento 3G. Forse in USA, nelle grandi città, non è un problema utilizzare una rete WiFi pubblica. Ma, ahinoi, in Italia siamo ancora indietro su questo aspetto.

Ti potrebbe interessare

3 commenti

  1. Grazie ho scaricato l’applicazione filmo ma non vedo televioni italiane.
    Io sono a New york potrebbe essere questo il problema che collegandomi da un Wifi americano .
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *