Firewall gratis per Windows 7, Vista e XP

firewall-gratis

Di questi tempi usare Windows è diventato molto pericoloso se non si utilizzano con esso almeno i programmi base per la sicurezza. Ormai non si tratta di una buona norma ma è diventato necessario servirsi sia di un buon antivirus che di un buon firewall per la sicurezza del proprio PC. Per quanto riguarda l’ antivirus potete consultare la nostra lista di 10 antivirus da scaricare gratis per Windows mentre per il firewall oggi ve ne presento uno dei migliori. Naturalmente si tratta di un firewall gratis che non ha nulla da invidiare ai costosi software delle aziende che sviluppano e vendono programmi di sicurezza di questo genere.

Vediamo dunque di quale firewall sto parlando, dove scaricarlo gratuitamente, quali sono i suoi requisiti e le sue principali caratteristiche.

Scaricare gratis il firewall per Windows 7, Vista e XP

Il nome del firewall in questione è Firewall ZoneAlarm e forse molti di voi già lo conoscono o lo hanno sentito nominare. ZoneAlarm, infatti, produce anche antivirus e altri software di sicurezza molti dei quali sono a pagamento. Questo dovrebbe rassicurarci ancor di più sulla qualità e sull’efficacia di questo firewall.

Potete scaricare gratis Firewall ZoneAlarm cliccando sul link presente nel seguente riquadro:

Scarica gratis Firewall ZoneAlarm per Windows 7, Vista e XP

Il file da scaricare è di soli 200 Kb ed esso vi permette automaticamente sia il download che l’installazione del firewall.

Ecco un esempio di una delle schermate di utilizzo di Firewall ZoneAlarm:

Requisiti minimi per il funzionamento del firewall

Sistema operativo: Windows 7, Vista o XP

Processore: Pentium III da 1 GHz o superiore

Spazio su Hard Disk richiesto: 250 Mb

RAM: 1 Gb

Caratteristiche di Firewall ZoneAlarm

Ecco le caratteristiche del firewall in questione riportate in pieno dal sito produttore:

Proteggete il vostro PC. Il firewall ZoneAlarm gratuito impedisce agli hacker di infiltrarsi nel vostro PC di casa e lo nasconde dal traffico in rete non sollecitato. Rilevando e prevenendo intrusioni, il firewall ZoneAlarm gratuito protegge il vostro PC da virus che ne rallentano le prestazioni, e da spyware che ruba dati personali, password e dati finanziari.

  • Protezione essenziale con firewall
  • Restate invisibili per altri utenti online
  • La nuova interfaccia è ancora più semplice grazie alle sue dimensioni ridotte.

Con questo è tutto, scaricate ed installate Firewall ZoneAlarm per usare Windows in modo più sicuro.

Continua...

Unire più PDF in un unico file con un programma gratis


unire-piu-pdf
Vi sarà capitato sicuramente, chi per studio, chi per lavoro, di unire più file PDF in un unico file. Esistono molti tool online che effettuano questo ma a volte con risultati poco soddisfacenti rispetto alle nostre aspettative.

Quello che vi presento oggi è un programma ingrado di unire più file PDF in un unico file con un semplice programma da scaricare e installare sul proprio pc e completamente gratis.

Vediamo di cosa si tratta…

Unire più PDF in un unico File

Se sei capitato in questa pagina sicuramente Pdf Merge tool farà al tuo caso, senza prolungarci più di tanto passiamo alla descrizione e al funzionamento di questo semplice programma.

  1. Scarichiamo il programma tramite questo link
  2. Avviato il programma ci troviamo davanti questa schermata

pdf merge

Prima di tutto bisogna sclegliere i documenti da unire facendo uso del tasto “Add“, inseriti i file da unire possiamo muoverli su e giù in base alla posizione in cui devo essere uniti i file PDF tramite i pulsanti “Move up” e “Move Down“, fatto questo non ci resta che cliccare su Merge ed aspettare che il programma faccia il suo lavoro unendo i file.

Questo è un programma molto semplice da usare e di facile utilizzo che ci permette di unire più file PDF in poco ed intuitivi passi.

C’è da dire che il programma non consente di unire file PDF protetti e purtroppo è disponibile solo per utenti Windows.

Continua...

Spegnimento e accensione automatica per pc e mac


spegnipc
Programmare lo spegnimento o l’accensione del PC o del Mac? Continua a leggere per scoprire come è semplice e veloce farlo sia su Windows che sui sistemi operativi Apple.

In Windows, la soluzione consiste in un programmino gratuito e leggero che si chiama Shutter, (dall’Inglese “chiuditore”) un programma molto utile per effettuare alcune azioni sul pc, come spegnimento, riavvio, allarme automatico, tutte prefissate ad un’ora stabilita attraverso un sistema di conto alla rovescia che si può scegliere tra le varie impostazioni, inoltre se il nostro pc è collegato ad internet, tutto questo possiamo farlo anche da remoto.

Questo programma è disponibile solo in lingua inglese, ma vi assicuro che l’installazione è facile, veloce e soprattutto gratuita. E poi è praticissimo, perché penso che a tutti sia capitato, almeno una volta, di avere un’operazione sul computer, che però impiega molto più tempo di quanto ci aspettavamo, e di non poterne proprio aspettare la terminazione per spegnere il pc, in questo caso basta solo chiedere a Shutter di farlo al posto nostro. Queste funzioni possono inoltre essere attivate in diversi modi, ad es. con un conto alla rovescia, con la chiusura di un processo o di una finestra, quando lasciamo il computer abbandonato da troppo tempo, quando la batteria del pc si sta esaurendo o c’è uno scarso utilizzo della CPU, e tanti altri ancora.

Programmare lo spegnimento e l’accensione automatica

Scarica Shutter

Ora che abbiamo visto il funzionamento di Shutter, vi illustro un semplice modo per compiere quasi tutte le operazioni che questo programma consente di svolgere, su Mac, senza installare nulla. Il procedimento è estremamente semplice, basta aprire le preferenze di sistema e cliccare sul pulsante in basso a destra “Programma”, si aprirà poi una finestra da dove sarà possibile personalizzare l’avvio, lo stop (standby), il riavvio dallo stato di stop, o lo spegnimento, impostando anche l’ora e il giorno dell’azione da compiere. Ecco un brevissimo video che è certamente più esplicativo di quando ho scritto sopra.

Continua...

Come Mettere la Password alle Cartelle di Windows

Come mettere una password alle cartelle di Windows

Oggi voglio presentarvi un metodo per proteggere i dati sul nostro computer. Infatti se avete sul vostro pc dei dati importanti che volete proteggere con una password o comunque dati a cui non volete che gli altri accedano, potete usare un piccolo programma che vi permette di mettere la password alle cartelle di Windows.

Il programma in questione si chiama My Lockbox ed è facilissimo da usare e completamente gratuito. In ogni caso vi spiegherò passo passo come utilizzarlo.

Andiamo a vedere prima di tutto dove scaricarlo:

Continua...

Aumentare le connessioni P2P limitate su Windows XP e Vista

Non tutti sanno che il traffico Peer-To-Peer è limitato sia in Windows XP che in Windows Vista a massimo 10 connessioni. Un file di sistema di Windows di nome tcpip.sys contiene questa limitazione.

Questo rallenta di molto, quindi, tutti quei programmi che fanno uso di connessioni P2P come eMule, i client per i torrent, i programmi per vedere le partite in diretta gratis come Sopcast, TVants, TVUplayer e molti altri ancora.

Vediamo come procedere per aumentare le connessioni P2P.

Aumentare le connessioni P2P su Windows XP

Scaricare la patch per XP

La patch in questione agisce sul file di sistema tcpip.sys e ne modifica il valore che identifica le massime connessioni P2P permesse. Una volta scaricata, estraete la patch e lanciatela, vi uscirà una finestra DOS che vi porrà la seguente domanda:

“Do you really want to change the limit to 50? (Y=Yes / N=No / C=Change limit / U=Uninstall)”

Il valore ottimale per eMule e simili è 100, ma io credo che un buon compromesso sia per l’utilizzo dei software di download, sia per quelli dello streaming video sia il valore 50.

Scegliete Y se volete seguire il mio consiglio o altrimenti premete C e poi 100 o il valore che desiderate. In ogni modo vi consiglio di non usare un valore maggiore di 100.

Probabilmente vi comparirà una finestra Windows che vi chiederà se effettuare il ripristino dei file originali dal CD, scegliete prima “Annulla” e poi “SI“.

Inoltre il nostro antivirus potrebbe segnalarci la presenza di un virus nella patch, ma non abbiate paura, non c’è nessun virus. Pertanto per procedere dovrete disattivare momentaneamente il vostro antivirus e poi lanciare la patch.

Dopo aver cambiato il valore delle connessioni P2P massime in Windows XP potrete sempre riportarle al valore iniziale semplicemente servendovi nuovamente della patch e risettare il valore a 10.

Aumentare le connessioni P2P su Windows Vista

Scaricare la patch per Vista

Scompattate il file scaricato. Lanciate Patch32.bat (o Patch64.bat se avete Windows Vista a 64bit), vi comparirà questa schermata e dovrete premere Ctrl-C o poi Y per terminare. Se volete cambiare il valore delle connessioni massime settato da questa patch leggetevi le istruzioni qui.

Se volete disinstallare questa patch usate l’eseguibile UndoPatch.bat contenuto nel file zip scaricato.

Questo procedimento è molto importante per usare al meglio i programmi di file sharing P2P e per lo streaming video che usa connessioni P2P.

Poichè questa modifica sia per Windows XP che per Vista aumenta la vulnerabilità del sistema vi consiglio vivamente di installare un buon antivirus sul vostro computer.

Continua...

10 antivirus gratis da scaricare per Windows XP, Vista e 7

Con tutto quello che gira sulla rete, oggi avere un buon antivirus installato sul proprio computer è diventato indispensabile. Le software house che li producono ormai sono tante. Esistono, perciò, decine e decine di antivirus sia a pagamento che gratis.

Scartiamo subito quelli in vendita perchè, perdonatemelo, con tutto quello che abbiamo da pagare almeno per l’antivirus non vogliamo spendere un centesimo.

Alcune software house producono versioni più complete  di antivirus per metterle in vendita e versioni meno complete da distribuire gratuitamente in modo da far conoscere il prodotto.

Queste versioni “incomplete” in realtà vanno più che bene per un utente privato. Pertanto andiamo a vedere quali sono i migliori 10 antivirus gratis da scaricare e compatibili con ogni versione di Windows, specie con Windows XP, Vista e 7.

Lista di 10 antivirus gratis da scaricare

1. AVG Free

E’ probabilmente il migliore antivirus gratis disponibile per gli utenti privati. Facile da installare e da configurare, AVG Free si aggiorna quotidianamente. L’azienda che lo produce inoltre mette a disposizione il download gratuito anche di altri due software per la sicurezza e la protezione: AVG Anti-Spyware e AVG Anti-Rootkit. Compatibile con Windowx XP e Vista.

2. Avast! Home Edition

Tra tutti gli antivirus che conosco è quello più completo visto che in esso è integrato anche un Anti-Spyware e un Anti-Rootkit. Inoltre ci protegge anche da attacchi attraverso le reti p2p e attraverso i programmi di messaggistica istantanea come Msn Messenger. Ha integrate molte altre funzioni ed è compatibile con tutti i sistemi operativi Windows, anche per le versioni a 64 bit. Disponibile solo per gli utenti privati e non per istituzioni commerciali.

3. Avira AntiVir Personal

Non da meno, rispetto agli altri, è l’antivirus Avira che offre, oltre le normali funzioni di antivirus, una protezione Anti-Dialer, Anti-Rootkit e Anti-Phishing. E’ disponibile solo per un uso privato e non commerciale ed è compatibile con Windows 2000, XP, XP 64 Bit, Vista 32 Bit e 64 Bit, 7 e anche con Linux e Solaris.

4. ClamWin

ClamWin è un altro antivirus gratis facile da installare e da usare. Il suo codice è open source e ci offre un’alta protezione dai virus e dagli spyware e il controllo delle email e dei suoi allegati (Microsoft Outlook). Unica pecca: lo scanner non è automatico ma dobbiamo avviarlo manualmente. Come gli altri va usato solo per uso personale e non commerciale. Compatibile per Windows 98, Me, 2000, XP, 2003, Vista e 7.

5. PC Tools Antivirus Free Edition

Questo antivirus vanta milioni di utenti e ci offre la protezione di base che include anche il controllo delle email. Il grande vantaggio di questo software è che può essere usato sia per uso personale che per quello commerciale. Compatibile con Windows 2000, XP, Vista e 7.

6. A-squared Free

Compatibile con tutte le piattaforme Windows, A-squared Free ci protegge dai Trojans, Spyware, Adware, Worms, Keyloggers, Rootkits, Dialers e Malware. Facile da usare e disponibile gratis per uso privato.

7. BitDefender Free Edition

Come ClamWin, BitDefender non ha la scansione automatica ma bisogna avviarla manualmente. E’ compatibile con Windows 98/NT-SP6/Me/2000/XP/Vista/

8. Google Pack

Google mette a disposizione alcuni programmi gratuiti per ottenere il massimo rendimento del proprio computer. Tra questi software troviamo anche Norton Securuty Scan, un buon antivirus che non integra però la scansione automatica. Compatibile con Windows XP, Vista e 7.

9. Trend Micro HouseCall

Questo è un antivirus che non necessita dell’installazione poichè può essere usato online. Per usufruirne abbiamo bisogno di una connessione ad internet e di un browser tra questi elencati:
Microsoft Internet Explorer (IE) 6.0 o versione successiva
Mozilla Firefox 1.0.5, 1.0.6, 1.0.7, 1.5
Mozilla 1.7.12

Compatibile con Windows 98SE/NT4.0, SP6a/2000, SP2/XP, SP1/2003 e Windows MCE 2005

10. ThreatFire

ThreatFire è un’altro antivirus gratis che ci offre protezione contro virus, worms, trojans, spyware, rootkits, keyloggers e buffer overflows. Disponibile per il solo uso personale e compatibile con Windows 7, Vista, XP, 2000 and 2003.

Continua...

Guida: trucchi per velocizzare windows xp. Parte 2

La scorsa settimana nel primo articolo relativo ai trucchi per velocizzare windows xp ho trattato questi punti:

  • Ottimizzare il file di Paging
  • Icona veloce per spegnere il pc
  • Disabilitare l’autorun xp
  • Velocizzare il menu avvio (start)
  • Velocizzare avvio di windows xp

Oggi sviluppiamo la seconda parte e trattiamo questi punti:

  1. Analizzare e ottimizzare l’avvio di windows xp
  2. Velocizzare la copia su disco
  3. Velocizzare l’hard disk
  4. Velocizzare il registro di sistema

1. Analizzare e ottimizzare l’avvio di windows

Quante volte vi è capitato di avere il sistema operativo rallentato? Normalmente per capire cosa sia successo e quale sia il processo colpevole ci affidiamo al classico task manager di windows xp.

Esite un’alternativa e ve la presento. Si tratta di un software che permette un analisi più approfondita di tutto il sistema operativo, compresi driver e processi, visualizzando il tutto in una sistema di monitoraggio molto completo. Il programma permette anche di ottimizzare windows xp all’avvio. Per fare questo bisogna seguire alcuni semplici passi:

  •  Scarichiamo Bootvis
  •  Lanciamo il programma di installazione
  •  Avviamo Bootvis
  • Dal menu scegliamo NEW > Next Trace Boot o Next Boot + Drivers Traces
  • Partirà un conto alla rovescia, è normale il programma sta raccogliendo i dati relativi al nostro windows xp. Finito il countdown il sistema operativo si riavvierà.
  • Al ricaricamento del sistema si avvierà in automatico bootvis che vi mostrerà i grafici delle prestazioni. Da qui potete interagire manualmente con i vari processi per ottimizzare al massimo xp.
  • Finito questo siamo pronti per ottimizzare l’avvio di windows facendo click su Trace > Optimize System. Riavviate e l’operazione è conclusa.

2. Velocizzare la copia su disco

Se durante gli spostamenti di file di grosse dimensioni il sitema di copia & incolla di windows risulta essere molto lento potete usare questo software:

TeraCopy: è un programma veramente ottimo per effettuare copie di file di grosse dimensioni, infatti questo software non utilizza il classico sistema di windows xp e risulta essere più veloce.

3. Velocizzare l’hard disk

Il collo di bottiglia dei moderni sistemi architetturali dei pc è sicuramente l’hard disk. Il disco rigido, infatti, è molto più lento rispetto alle altre periferiche ad esso legate.

Per avere un hard disk in ottimo stato vi consiglio di effettuare una deframmentazione almeno 1 volta ogni 2 mesi, di disinstallare tutti i programmi che non usate più e di cercare di tenere pulito l’hard disk eliminando file inutili.

4. Velocizzare il registro di sistema

WinASO RegDefrag permette la deframmentazione e l’organizzazione del registro di sistema in modo da tenere sempre sotto controllo le varie voci dei registri di windows xp.

Continua...

Guida: trucchi per velocizzare windows xp

Oggi voglio far partire questa rubrica settimanale su come velocizzare windows xp e in seguito anche windows vista.

In questo articolo tratterò questi punti:

  1. Ottimizzare il file di Paging
  2. Icona veloce per spegnare il pc
  3. Disabilitare l’autorun xp
  4. Velocizzare il menu avvio (start)
  5. Velocizzare avvio di windows xp
Continua...

Come scoprire a cosa servono i processi in Task Manager

Oggi sono venuto a conoscenza dell’ennesimo servizio utile e gratuito che ci offre il Web. Si tratta di un sito che ci svela la funzione e il grado di pericolosità dei processi in esecuzione in Task Manager di Windows.

Ci sarà sicuramente capitato, infatti, di aprire Task Manager e di non conoscere tutte le funzioni dei file exe della lista nella scheda “Processi“.  Alcuni dei processi potrebbero essere inutili o addirittura potrebbero essere dei virus in esecuzione sulla nostra macchina. C

apita infatti che alcuni virus sfuggono alla scansione del nostro antivirus e l’unico metodo che ci rimane per individuarli ed eliminarli è quello di aprire la lista dei processi in Task Manager e controllare se c’è in esecuzione qualche file .exe dal nome strano.

Ma conoscere la funzione di tutti i file nella lista è cosa praticamente impossibile. Ma tramite il servizio che vi sto per mostrare potremo non solo sapere a cosa serve un determinato processo, ma anche sapere se si tratta di un file pericoloso o no.

Continua...