Emoticon nascoste di Skype. Ecco la lista


Le emoticon vengono usate sempre di più nei programmi di messaggistica istantanea. Le simpatiche faccine riescono ad esprimere velocemente quello che altrimenti sarebbe noioso e più difficile da spiegare usando le parole. In giro sul Web ce ne sono migliaia da scaricare ed usare con il proprio client di messaggistica. Non tutti sanno, però, che ve ne sono alcune nascoste, ovvero che sono incluse nel programma ma che non vengono mostrate all’utente nella lista delle emoticon. E’ il caso di Skype, uno dei più famosi client di messaggistica. Esso infatti oltre le emoticon standard ne include altre nascoste. Per usarle basterà conoscere la parola con la quale Skype le identifica. Vediamo la lista completa:

Lista delle emoticon nascoste di Skype

Come potete vedere le emoticon sono suddivise per la versione di Skype. Infatti per la versione 2.5 ce ne sono alcune in meno, mentre la versione 3.0 le comprende tutte. Per usarle basterà inserire la parola che identifica l’emoticon compresa di parentesi tonde nella finestra di chat di Skype. Nell’elenco ne manca una di cui vi dico solo la parola da inserire: (heidy) . L’immagine che mostra sarà una sorpresa per voi.

Buon divertimento con le emoticon nascoste di Skype!

Continua...

Rimuovere virus da computer spento con Dr.Web


Spesso sul computer può capitare un enorme rallentamento per via di un virus o malware che sia, hai provato in ogni modo ad eliminarlo ma non c’è verso? l’unica cosa che ti rimane da fare è provare a rimuovere virus da computer spento, questo lo puoi fare con un programma molto utile e semplice da usare.

Dr.Web LiveCD è un anti-virus per gli aiuti d’emergenza per ripristinare un sistema sotto attaco di worm. Provvede ad eliminare tutti i worm, virus e i file maliziosi che rallentano il pc.

Tutto quello che dovete fare è scaricare l’immagine ISO 66MB (minDrWebLiveCD-4.44.0.XXXXXXX.iso) e masterizzarla su un cd. Riavvite il computer con il CD impostato come primo dispositivo di boot. Come prima cosa  scegliere la modalità sicura. Assicurarsi che la prima opzione di drweb-LiveCD è selezionato e premere il tasto INVIO. Fatto questo seguite le istruzioni che vi verranno proposte dalle finestre di dialogo.

Scarica Drweb per rimuovere virus da computer spento

Continua...

Aprire file pdf protetti da password con un semplice programma gratis


Vi è mai capitato di incontrare file in formato pdf protetti da password ? E in tal caso come avete risolto?

Oppure vi è mai capitato di non poter usare alcune semplici operazioni come il copia ed incolla su un file pdf?

Quello che voglio presentarvi oggi è un semplice programma che vi permette di aprire i file pdf protetti da una password ed eliminare tutte le altre protezioni.  Il programma è completamente gratuito ed è in grado di rimuovere tutte le password di 40 e 128 bit dai file pdf. Unica pecca, il software è disponibile solo in lingua inglese. Ma non abbiate paura visto che per eliminare la protezione del file pdf basta una semplice operazione:

una volta installato il software basterà, infatti, trascinare il vostro file pdf con protezione sull’icona del programma.

Ecco dove scaricare gratis il programma in questione:

Download PDF Unlocker: programma per aprire i file pdf protetti da password

Scaricate il programma, installatelo e aprite tutti i file pdf che volete!

Vi ricordo inoltre che i file pdf possono essere modificati e cioè possono essere uniti o tagliati o se lo desiderate, potete anche convertirli in formato word (doc).

Continua...

Lista di 80 video-tutorial per Photoshop su YouTube


Ieri cercando un video-tutorial per Photoshop, rivelatosi come sempre di grande aiuto, mi sono imbattuto in un sito di grafica molto interessante e con degli ottimi contenuti. Tra le altre cose, tale sito, contiene una lista di ben 80 video-tutorial per Photoshop. Ogni video della lista è rappresentato da un’immagine che mostra il risultato finale ottenuto con quel tutorial. Cliccando su qualunque di queste immagini verremo ridirezionati al corrispondente video su YouTube. Inoltre i video sono suddivisi in categorie in modo da facilitarci la ricerca del tutorial che ci interessa.

Ma vediamo come raggiungere il sito in questione.

Adobe Photoshop video tutorial – The best of

Come suggerito da titolo, al precedente link potrete trovare la lista degli 80 migliori video-tutorial presenti su YouTube. Ce ne sono di tutti i tipi e sicuramente potrete trovarci qualcosa di interessante. Li consiglio sia ai principianti che agli esperti di Photoshop visto che con questo software non si finisce mai di imparare.

Non sono riuscito certamente a vederli tutti ma tra quelli che ho potuto seguire ho selezionato i tre che preferisco.

Quali sono i vostri tutorial preferiti?

Continua...

Ricerca CAP e codice catastale di ogni comune d’ Italia gratis


Oggi vi presento un’ applicazione Web del tutto gratuita che ci offre un servizio veramente utile. Si tratta di un sito che in pochi secondi effettua la ricerca del CAP (Codice Avviamento Postale) e del codice catastale di ogni comune d’Italia. Non solo, inserendo il nome di un comune potrete ottenere anche altre informazioni come la provincia, la regione e il prefisso del luogo selezionato. Inoltre potete cominciare la ricerca partendo sia dal nome di un comune che dal suo CAP, dal codice catastale o dal suo prefisso. Proprio ieri ho dovuto utilizzarlo perchè non ricordavo il CAP di Roma. Ecco come ho risolto:

Sono andato sul sito NonSoloCAP.it

Nella barra superiore ho subito inserito la parola “ROMA”. Poi ho cliccato su Cerca CAP e mi sono apparsi i risultati. Semplicissimo! Oltre il CAP ho ottenuto, in una semplice tabella, altre informazioni sul comune inserito. Ve le elenco:

Località

Provincia

Regione

Prefisso

Codice Catastale

Note

Utile no? E se teniamo conto che il servizio che ci viene offerto è gratis, nonsolocap.it è sicuramente un sito da inserire tra i preferiti.

Continua...

Scorciatoie da tastiera per Windows (Hotkeys)

A volte può servire una scorciatoia da tastiera per windows in modo da dare degli input al computer in modo rapido.

Per questo ricorriamo agli Hotkeys che permettono di mandare comandi al pc tramite delle semplici combinazioni di tasti in modo da aumentare la produttività davanti al computer.

Vi elenco un pò di comandi con relativa spiegazione:

Scorciatoie da tastiera per Windows XP, hotkeys

Windows + E: Consente di aprire l’explorer per navigare tra le cartelle e i file (risorse del computer)

Windows + L: Blocca il computer, in caso vi dovete allontanare da esso e vi sono nei dintorni personaggi scomodi.

Windows + R: Lancia la casella Esegui, dove è possibile lanciare qualsiasi applicazione.

Windows + M: Minimizza in icona la finestra corrente.

Windows + Shift +M: Massimizza la finestra ridotta ad icona.

Windows + Pausa: E’ il modo più veloce per visualizzare le proprietà del sistema.

Windows + F: Apre la finestra di ricerca file o cartelle.

Windows + Tab: Permette di attivare o disattivare le finestre aperte.

Windows + U: Apre il menù di accessibilità per gli utenti disabili.

Scorciatoie da tastiera per Windows Vista

In Windows Vista è possibile utilizzare il tasto windows combinato con i numeri. Per esempio se premiamo la combinazione Windows + 1 verrà aperta la prima applicazione che risiede nel menù di scelta rapida, e così con il 2 e via dicendo.

Windows + B: Vi porta nel vassoio di sistema dove potete attivare o disattivare le applicazioni presenti tramite le freccie direzionali.

– T : Permette di attivare o disattivare le icone presenti sulla barra delle applicazioni.

Con queste combinazioni di tasti potrete ottimizzare il vostro tempo davanti al pc, magari il tempo gadagnato lo spederete per prendere un bel caffè 🙂

Continua...

Velocizzare eMule con la configurazione e i consigli giusti

Parliamo ancora del nostro tanto amato programma di file-sharing eMule. In particolare oggi vediamo  i settaggi per velocizzare eMule con la configurazione ottimale. Vi elencherò una serie di istruzioni da modificare nelle opzioni del programma in modo da ottimizzare al massimo la velocità di download.

Poi vi darò alcuni consigli utili per non essere bannati dai server e per aumentare i crediti.

Infine vedremo quali sono le altre cose necessarie per usare al meglio eMule.

Configurare le opzioni di connessione di eMule

Lanciate eMule e nel menù in alto cliccate su Opzioni e poi nella sezione Connessioni.

Cambiate i seguenti settaggi:

1. Inserite il limite all’upload di 24-25 KB/s

2. Togliete il limite al dowload

3. Fonti massime per file –> Limite massimo = 500

4. Limiti di connessione –> Connessioni massime = 600

5. Spuntare riconnessione automatica

Consigli utili per eMule

1. Condividere almeno 20 file

2. Lasciare sempre in condivisione i file rari (file con poche fonti)

3. Mettete in “Release” solo i file rari. Per farlo andate in File Condivisi, cliccate con il tasto destro del mouse sul file e selezionate Priorità (Upload) –> *Release*

4. Avere una buona coda: andate su Statistiche –> Download –> Sessione –> Fonti Trovate –> In Coda: il numero deve essere tra 2000 e 3500. Se è più basso vuol dire che bisogna condividere più file, se è più alto abbiamo troppi download in corso. Mettiamone in pausa qualcuno.

5. Avere massimo 30 file in download: averne di più significa rischiare di essere bannati dai server che possono inserirci nella lista nera. Inoltre con molti download finiremo per rallentare anche il nostro computer.

6.  Evitare la continua ricerca di file perchè ogni ricerca richiede un certo numero di crediti. Quando dovete fare la ricerca di un file cercate di inserire le parole giuste per trovare subito quello che vi serve.

7. Evitare la connessione e riconnessione dai server perchè questo richiede altri crediti ed inoltre vi penalizza nelle code.

Configurazione velocizzare eMule altre cose da fare

1. Avere sempre ID alto configurando il router per velocizzare il download

2. Aggiornare la lista server eMule con i server più sicuri

3. Per la ricerca dei file (per evitare di scaricare file falsi) usate i siti dove trovate file ed2k eMule sicuri

4. Infine usate sempre l’ ultima versione di eMule.

Bene, abbiamo visto quale configurazione usare per velocizzare eMule, se avete un qualsiasi problema potete chiedermi aiuto attraverso i commenti.

Continua...

Programma gratis per convertire file avi, mpeg e divx in DVD

A volte può tornarci utile convertire file avi in DVD. Penso sia capitato a tutti di avere un video in divx e di volerlo vedere in TV tramite il lettore DVD; di voler sfruttare al meglio le potenzialità del sistema audio Home Theatre stando comodamente seduti sul proprio divano. Gli esempi che potrei fare sono tanti. Disporre, quindi, di un programma semplice da usare e soprattutto di un programma gratis per convertire in DVD i nostri file video (che siano in formato avi, mpeg o altri ancora) è molto importante. Andiamo a vedere pertanto dove scaricare e come usare un programma di nome Free Videos To DVD della Koyote Soft che mette a disposizione vari software gratuiti per la conversione video ed audio.

1. Convertitore gratis di file video in DVD: Free Videos To DVD

In uno degli articoli precedenti abbiamo già parlato di un programma gratis della Koyote Soft per convertire i file video in mp4. Devo dire che tutti i programmi che mette a disposizione questa software house sono di una gran facilità di utilizzo e funzionano tutti perfettamente. Free Videos To DVD permette partendo da un file in formato avi, xvid, mpeg, mp4, vob o wmv di creare e volendo anche di masterizzare un DVD. Se il video che volete trasformare ha un formato non supportato potete prima convertirlo con un altro programma. Inoltre questo programma vi permette di creare facilmente un menù per il vostro DVD.

2. Scaricare ed installare Free Videos To DVD

Scegliete Free Videos To DVD nel menù a sinistra e cliccate su dowload.

Se non disponete di tutti i codec video ed audio necessari vi consiglio di scaricarli ed installarli.

Una volta scaricato, installate Free Videos To DVD. Dopo aver avviato il setup tra le altre cose vi verrà proposta l’installazione opzionale di una toolbar aggiuntiva che io non ho installato e vi consiglio di fare altrettanto se non vi interessa.

3. Come usare il programma per convertire in DVD

Lanciate Free Video To DVD. Questa è la finestra iniziale:

Seguite le freccie:

Freccia numero 1: Inserite qui il nome che volete dare al vostro DVD

Freccia numero 2: Scegliete qui se volete che il vostro DVD sia in formato 4:3 o 16:9. Se siete più esperti di me riguardo alle altre opzioni modificatele pure, io ho lasciato quelle di default.

Freccia numero 3: Create e selezionate una cartella nella quale vorrete che lavori il programma

Cliccate su Next.

Ecco la seconda finestra:

Trascinate il file video che volete convertire nello spazio bianco e cliccare su Next.

Terza finestra:

Da questa finestra potrete creare un simpatico menù per il vostro DVD. Scorrete le schede Title Settings, Chapter’s titles e Chapter’s Settings per cambiare le varie opzioni del testo. A destra in basso invece (Background) potrete inserire un’immagine di sottofondo. Se non desiderate creare un menù selezionate semplicemente DVD Without menù in alto a destra e cliccate su Next per proseguire.

Quarta finestra:

convertire file video in dvd

Qui potete scegliere se una volta creato il DVD volete masterizzarlo direttamente, in questo caso dovete inserire un DVD vuoto nel vostro masterizzatore, oppure se volete creare il DVD e salvarlo sul computer come file immagine (ISO), o ancora potete salvare il DVD sul computer creando i file IFO e VOB. In caso scegliate le ultime due opzioni dovrete inserire il percorso nel quale volete vengano salvati i file.

Fatto ciò non vi resta che premere su Start e vedrete comparire un’ultima finestra nella quale potrete seguire l’avanzamento della conversione in DVD.

Come avete avuto modo di vedere, usare il programma Free Videos To DVD è semplicissimo e in pochi passi vi permette di creare il vostro video DVD per gustarvelo con il vostro lettore collegato alla TV. Magari potrete vedere un’innumerevole quantità di file video scaricandoli usando i siti per file eMule sicuri o i siti per file torrent sicuri.

Se riscontrate problemi nell’uso di Free Videos To DVD potete usare i commenti per espormi i vostri dubbi. Cercherò di aiutarvi 😉

Continua...

Esplorare Roma antica in 3d con Google Earth

Pare proprio che Google abbia messo mano a una delle nostre città più antiche, Roma.

Con Google Earth, infatti è possibile esplorare Roma antica in 3d. La ricostruzione si aggira intorno a 1600 anni fa.

Vi riporto un pò di storia romana ripresa da wikipedia.

Con Augusto la città venne divisa in 14 regioni. Venne istituito il corpo dei vigiles, con compiti di vigili del fuoco e polizia urbana, e vennero delimitate le rive e l’alveo del Tevere, con la creazione di nuovi acquedotti.

Si completarono alcuni degli interventi di Cesare e si avviarono nuovi grandi progetti urbanistici, che sebbene non avessero la grandiosità e la radicalità di quelli cesariani, si raccordarono direttamente ad essi, a partire dalla costruzione di un nuovo Foro di Augusto e dalla regolarizzazione della piazza del Foro Romano con la costruzione del tempio del Divo Giulio e della basilica Giulia e il rifacimento della basilica Emilia. L’antica sede della vita politica cittadina diventava così una piazza monumentale acquistando il suo aspetto definitivo….

[via]

Con Google Earth potete:

– Volare sulla città come appariva nel 320 d.C.

Esplorare gli interni di edifici famosi.

Visitare luoghi come il Foro Romano, il Colosseo e il Foro di Cesare in 3D.

Scoprire come vivevano gli antichi Romani.

Per fare ciò basta recarvi su Google Earth e scaricare il programmino (completamente gratuito). Avviate il software e digitate nella casella di ricerca Roma Antica in 3D.

Continua...

Convertire file video in mp4 (ogni formato – programma gratis)

L’ormai famoso mp4 è un rivoluzionario formato di compressione video. Esso permette di diminuire la dimensione dei file video senza una grande perdita di qualità. Con una conversione in mp4 si può ridurre la grandezza di un DVD standard dell’80-85%. Difatti viene usato in svariati campi, da internet per i video sui siti, ai supporti mobili quali cellulari, lettori mp3, iPod, iPhone, PSP e tanti altri.

Vediamo pertanto come possiamo convertire i file video di qualsiasi formato in mp4 utilizzando un programma gratis, semplice da usare ed in italiano.

1. Il convertitore di file video perfetto: Koyote Free Video Converter

Il software in questione oltre ad essere completamente free e molto “leggero” per il nostro computer, dispone di un interfaccia intuitiva e completa. Inoltre può convertire qualsiasi formato video. Tra i formati d’uscita Koyote Free Video Converter offre anche alcune configurazioni predefinite per dispositivi diffusi, come iPhone o PSP. Dalla finestra principale è inoltre possibile vedere un’anteprima del video, anche durante l’operazione di conversione.

Ecco tutti i formati supportati da Koyote Free Video Converter: AVI, DIVX, MOV, MP4, FLV, 3GP, WMV, ASF, MKV, VOB, MPEG, MPG, M1V, 3G2, 3GP, ASF, MP3, AVI, DVD, FLV, MP4 (iPod, iPhone, PSP, Zune), MPEG1, MPEG2, WMV.

2. Scaricate il convertitore mp4

3. Come convertire in mp4 i file video con Koyote Free Video Converter

Scaricate ed installate il software. Durante l’installazione il programma propone l’installazione opzionale di una toolbar aggiuntiva che io non ho installato e vi consiglio di fare altrettanto se non vi interessa.

Lanciate il programma. Questa è la schermata principale nella quale dovrete trascinare o aggiungere dal menù il file che volete convertire in mp4:

Una volta aggiunto il file selezioniamo mp4 come “Formato Output”.

Impostazioni Video:

– Codec = MPEG-4

– Grandezza = consiglierei 320×240 se vi serve per un dispositivo con un piccolo display; tenete presente che aumentando queste dimensioni aumenterà anche la grandezza del file in output

– Aspetto = 4:3 o 16:9 a seconda dell’uso che dovete farne

– FPS = 25

– Bitrate = 528

Impostazioni Audio:

– Codec = ACC

– Frequenza = 44100

– Canale = stereo

– Bitrate = 96

Queste sono le impostazioni che vi suggerisco di usare se dovete convertire un video in mp4.

Non ci resta che premere sul pulsante “Converti Video” per concludere la conversione.

Davvero un ottimo programma se vogliamo fare una conversione semplice e veloce. In caso vi interessano opzioni più avanzate potete provare il convertitore Prism.

Se riscontrate problemi chiedete pure aiuto attravero i commenti.

Continua...