Acquistare ed utilizzare la sigaretta elettronica

eco_cigarette

E’ arrivata in Italia la sigaretta elettronica! Eco Cigarette è un’ottima alternativa a tutti i prodotti derivati dal tabacco, come sigarette, sigari, pipe ecc… Questo prodotto è proposto a tutti i fumatori accaniti, sia come aiuto per smettere di fumare, sia per fumare senza danneggiare i polmoni e inalare sostanze cancerogene, sia per risparmiare. Il piacere di fumare, quindi, senza i problemi del fumare. Una vera e propria innovazione per gli irrinunciabili amanti del fumo.

Vediamo come funziona e quali vantaggi offre…

Come funziona Eco-Cigarette

ecosigarette

Oggi come oggi, si trovano tanti tipi di sigarette elettroniche, ma funzionano tutte più o meno allo stesso modo. Anteriormente sono dotate di un led, che si accende nel momento in cui si inspira dal filtro, nel corpo della sigaretta si trova una batteria al litio ricaricabile, davanti al filtro si trova l’atomizzatore che è un dispositivo piccolissimo che produce vapore acqueo, e nel filtro (intercambiabile) vi è semplicemente acqua, glicol propilene, che sarebbe un liquido incolore e innocuo, aromi ai gusti vari, tra cui anche tabacco, e la giusta quantità di nicotina di cui potrebbe necessitare un fumatore medio, ovviamente sono disponibili anche filtri senza nicotina. Una volta acceso il dispositivo, inspirando attiviamo un flusso d’aria che è rilevato da un sensore integrato, il quale attiva un elemento riscaldante che fa evaporare la nicotina contenuta nel filtro, anche se in realtà quello inspirato resta sempre e solo vapore, il led si accende ogni volta che inspiriamo, sia come indicatore d’uso, che per il solo fattore simulativo. Quando si scarica la batteria, è possibile ricaricare la sigaretta inserendola nell’apposito allogiamento presente nel pacchetto, facendo ben attenzione ad avvitarla correttamente, bisogna poi attaccare la spina del pacchetto ad una presa di corrente, spostando la levetta del caricatore che si trova sotto al pacchetto verso sinistra, durante la ricarica il colore dei led sarà rosso, a ricarica completata (dopo circa 5 ore) diventerà verde.

ecocigarette3

Vantaggi della sigaretta elettrica

  • Non ha combustione e non brucia.
  • Non contiene catrame
  • Non produce fumo dannoso
  • Non contiene sostanze cancerogene
  • Non servono posacenere
  • Non avrete più cicche di sigarette maleodoranti
  • Non contiene tabacco (anche se sono disponibili dei filtri al tabacco)
  • Non emette cattivi odori
  • Non inquina l’aria poiché c’è emissione di Co2
  • Niente alito cattivo, e vestiti che puzzano
  • Non ingiallisce i denti
  • Non emette fumo passivo, quindi non correte il rischio di danneggiare involontariamente chi vi sta attorno.

[youtube]M146Qx7ElPs[/youtube]

Potrete fumare praticamente ovunque, in auto a finestrini chiusi, in casa, in ufficio nei locali pubblici ove vige il divieto di fumo, senza rischiare la vostra, e l’altrui salute. Ogni filtro dura circa 150 boccate, e per sostituirlo, basta svitare l’atomizzatore dalla sigaretta e inserire il nuovo filtro e riavvitare. Il pacchetto originale contiene sette filtri intercambiabili, ma sono facilmente reperibili confezioni da 10 ricariche a vari gusti e con diversi livelli di nicotina.

Potete acquistare la sigaretta elettronica su YouBuy al prezzo di 49,99 €, mentre le ricariche costano 7,5 € e ne trovate di vari gusti.

Nota: La sigaretta elettrica NON è un farmaco per smettere di fumare, ma può servire ad alleviare il bisogno di accendersi una sigaretta. Le sigarette elettriche non possono essere utilizzate da minori, donne in stato di gravidanza o allattamento, persone affette da problemi respiratori o cardiovascolari, o ipersensibili alla nicotina.

Continua...

Creare un effetto mosaico o polaroid alle nostre foto


pixisnap

Ecco un altro sito che permette di fare fotomontaggi online direttamente dal browser, applicando alle proprie immagini un effetto mosaico o polaroid in un attimo. Pixisnap è ancora in versione beta ma aiuta facilmente a trasformare le tue foto con due tipi di effetti e le fa scaricare come immagine per il desktop o può impostarle come sfondo di MySpace. È attualmente disponibile solo in inglese, ma è molto intuitivo e c’è poco da leggere, inoltre non c’è bisogno di registrarsi ma appena ci si collega è possibile divertirsi a modificare le foto.

  1. Collegarsi alla pagina principale del sito.
  2. Scegliere tra i due effetti disponibili Foto Mosaico o Mattonelle Polaroid.
  3. Selezionare la dimensione dell’immagine.
  4. Selezionare il file da modificare dal proprio pc o da un indirizzo web e cliccare sul pulsante Upload.
  5. Confermare la foto selezionata al punto precedente.
  6. Se hai scelto l’effetto mosaico, carica un insieme di immagini che comporranno il mosaico, o direttamente dal tuo pc, o scegliendo un insieme di immagini tra quelle disponibili cliccando sul pulsante “Pixisnap Gallery”, oppure caricandole da un album di Flickr, e clicca su next; se hai scelto Polaroid scegli una tra le quattro opzioni disponibili che differiscono per numero e dimensioni delle polaroid e cliccare su next.
  7. Personalizza il tuo mosaico scegliendo quanto chiaro o scuro appparirà; o personalizza lo sfondo per l’effetto polaroid scegliendolo tra i colori o le immagini presenti nei pannelli (Plain color e With Design) del riquadro grigio a sinistra e cliccare su next.
  8. Scegliere una tra le tre modalità di esportazione:
    Desktop Wallpaper: salva l’immagine sul pc.
    MySpace Background: cliccccando su getcode è possibile copiare il codice per impostare lo sfondo sul background delle proprie pagine di MySpace. Si possono specificare a questo proposito anche la posizione nella pagina, la ripetizione dell’immagine per riempire tutto lo schermo, e nel campo Movement si può fare in modo che quando si scende lungo una pagina lo sfondo resti fisso oppure scenda anch’esso.
    Embed in profile page: di default offre la possibilità di incorporare facilmente l’immagine modificata nei più famosi social network, nei blog, nei portali. Scegliere quindi tra i siti presenti (iGoogle, Yahoo, Facebook, WordPress, Blogspot ecc…) cliccando sul pulsante che lo rappresenta e poi cliccare in basso a destra su “Copy” e incollare il codice nella pagina web nella quale si vuole inserire la foto.

Cliccando invece sulla scritta “Email” in alto a sinistra è possibile importare gli indirizzi dei propri contatti con cui si vuole condividere l’immagine direttamente da hotmail, gmail, yahooMail, AOL, oppure si possono anche scrivere gli indirizzi manualmente, e spedire la foto per posta elettronica a un elenco di propri amici.

Questo sito è uno dei pochi tra quelli di questo genere, che permettono di tornare indietro per modificare nuovamente l’effetto applicato qualora non fossimo soddisfatti del risultato finale. E volendosi iscrivere è possibile salvare tutti i propri lavori su un account gratuito, in questo modo potremo disporre di un archivio di tutti i fotomontaggi fatti con pixisnap e potremmo anche modificarli nuovamente.

Continua...

iPod converter, convertitore vari formati per iPod e PSP

ipod_and_psp_videoconverter

La maggior parte dei video che scarichiamo oggi, sono tutti in formati non direttamente riproducibili su iPod, cellulari, o PSP, quindi risulta molto utile disporre di un software gratuito che converta i formati video più diffusi per aiutarci a portare i nostri video sempre con noi e poterceli gustare nei momenti più noiosi come ad esempio durante i viaggi, direttamente sui nostri amati dispositivi multimediali portatili (iPod / iPhone / Telefono cellulare / PSP).

Vediamo di cosa si tratta…

Free Video to iPod and Psp Converter, è un altro programma realizzato da Dvdvideosoft completamente gratuito che, come dice il nome, ci permette di convertire i nostri video nel famoso formato m4v per guardarli su tutti i modelli di iPod e nel formato video mp4 per poterli guardare anche sui cellulari di ultima generazione e sulla PSP. Si possono convertire interi filmati, oppure si può selezionare una porzione di un filmato da esportare nel formato desiderato. Questo ottimo programma, è in grado di convertire i seguenti formati video: *.avi (Audio Video Interleave), *.mpg (Moving Picture Group), *.mpeg (Moving Picture Expert Group), *.mpe (Moving Picture Experts), *.wmv (Windows Media Video), *.asf, (Advanced Streaming Format) *.mov (Move), *.qt (Quick Time), *.3gp (Third Generation Platform), *.3g2 (Third Generation 2), *.flv (Flash Video), *swf (Shock Wave Flash).

Guida passo passo all’utilizzo di Free Video to iPod and PSP Converter

Vi presento una semplice guida in italiano relativa all’utilizzo di questo software che vi permetterà di convertire i vostri video in pochi clic e in modo semplice.

  1. Scaricare il programma: è chiaramente un programma freeware, privo di spyware o adware, assolutamente sicuro da installare ed eseguire. Puoi scaricarlo andando sul sito Dvdvideosoft.com.
  2. Apri Free Video to iPod and Psp Converter: dal menu Start o dall’icona sul Desktop, l’interfaccia è molto semplice e praticamente si spiega da sola: c’è un campo per il file video di input, un campo per scegliere la destinazione del file di output, e la lista con i profili di esportazione preconfigurati.
  3. Seleziona il file video di input (quello da esportare): Clicca sul pulsante superiore “Browse…” per selezionare un file video dal tuo computer. Il formato del file di input deve essere uno tra i seguenti: *.avi, *.mpg, *.mpeg, *.mpe, *.wmv, *.asf, *.mov, *.qt, *.3gp, *.3g2, *.flv, *swf.  Nota:
  4. nel caso volessi convertire più video contemporaneamente, è possibile salvare una lista dei video che stai convertendo, Free Video to iPod and Psp Converter dispone di una funzione apposita, basta fare clic destro dopo aver selezionato gli elementi della lista da salvare e cliccare sulla voce Save list o cliccare Ctrl+S.
  5. Seleziona la destinazione per il file di output (la cartella dove vuoi salvare il video convertito):Clicca sul pulsante inferiore “Browse…” e seleziona la destinazione per il file esportato. Clicca su OK.
  6. Seleziona un profilo per il formato di output: puoi scegliere tra le seguenti alternative: Apple iPod, Apple iPhone, Apple TV, Sony PSP oppure MP4 per i telefoni cellulari, disponibili nella lista dei profili pre-configurati.
  7. Regola video: seleziona un video tra quelli presenti nella lista dei file che vuoi convertire, e clicca sul pulsante “Trim”, si aprirà una nuova finestra dove sarà possibile selezionare una porzione del video tramite dei marcatori di inizio e fine e pulsanti speciali. Per tornare alla finestra principale basta cliccare sul tasto “OK”.
  8. Convertire i files: Dopo aver scelto le porzioni di video o i file video interi da esportare, basta semplicemente cliccare sul pulsante in basso a destra “Convert” e attendere la fine dell’esportazione. L’attesa dipende principalmente dalla dimensione del file di input, ma comunque le procedure per convertire i file video non sono quasi mai brevi, quindi vi consiglio di anticiparvi sempre questo tipo di lavoro quando vi è possibile.
  9. Trasferire il video ai dispositivi portatili: Dopo aver convertito i filmati, a seconda del lettore multimediale di cui disponiamo, ci sono diverse procedure per il trasferimento. Ad esempio per i possessori di iPod, iPhone, iPodTouch, basterà aprire iTunes, e trascinare i file video sulla sua finestra, in questo modo i video saranno importati nella libreria di iTunes, dalla quale sarà semplice trasferirli sul proprio lettore. Infatti se nelle preferenze del vostro iPod avete selezionato la voce “Aggiorna tutti i video automaticamente”, i nuovi video saranno copiati automaticamente non appena collegherete il lettore al pc. Se invece in iTunes avete selezionato la voce “Aggiorna automaticamente soltanto le playlist selezionate” allora dovrete fare attenzione ad inserire i nuovi video nella playlist giusta. Se invece avete selezionato gestisci video automaticamente, allora una volta collegato il lettore al pc, basterà trascinare il video dalla libreria di iTunes all’icona del lettore.

Nota: Per modificare le informazioni relative al video in iTunes, basta fare clic destro sul brano, e poi su Ottieni Informazioni. Uscirà una nuova finestra con varie schede tra cui Info, e Video dove sarà possibile inserire tutte le informazioni desiderate, come nome, autore, data, anno, commenti, id episodio, numero stagione, numero episodio, descrizione, ecc… Nella scheda Illustrazione si potrà anche scegliere un’immagine da associare al video in questione.

Continua...

Programma per gestire la musica su Mac tramite la web cam, FluidTunes!!

fluidtunes

Oggi vi presento un’applicazione eccezionale, che scommetto vi sorprenderà. Si tratta di un programma che serve per gestire la propria musica con iTunes in modo innovativo. Purtroppo al momento è a uso esclusivo dei fortunati utenti Mac, ma si spera in una versione futura compatibile con l’iTunes per Windows.

Vediamo di cosa si tratta…

Con questo programma potrete navigare nella vostra libreria musicale, senza neanche sfiorare la tastiera, o il mouse, e senza neanche usare il telecomando. Come? Sfruttando la webcam integrata su tutti i nuovi computer Apple, e muovendo le mani, i piedi, o la testa potrete sfogliare tutti i brani contenuti in iTunes in modalità Cover Flow e a tutto schermo, potrete mettere in play, pause o stop semplicemente ondeggiando le mani sui bottoni. Comunque sia, è decisamente più difficile apprezzare questo programma da una sua descrizione in parole, quindi ecco un video che vi mostra come funziona.

FluidTunes, è così che si chiama questa applicazione, è completamente gratuita e scaricabile dal sito ufficiale, la versione attualmente disponibile è la 1.0.1 pesa meno di 1Mb ed è stata sviluppata da Majic Jungle Software, e non necessita di installazione. Non è disponibile una guida, ma d’altronde il suo funzionamento è estremamente intuitivo.

Se abbiamo un Mac con iSight integrata, o con webcam esterna installata, e una libreria musicale su iTunes, dopo aver scaricato, basta semplicemente trascinarlo nella cartella applicazioni, e fare doppio clic per aprirlo. In quel momento si aprirà anche iTunes, e voi potrete utilizzarlo come mai prima.

Scarica FluidTunes

Piccoli nei

Il programma è a parer mio migliorabile, poichè  supporta soltanto la navigazione per brani, e non per Album o Artisti, non include un controllo del volume, anche la disposizioni dei pulsanti a sinistra può essere migliorabile, poichè a volte risulta difficile utilizzare un pulsante del lato sinistro senza andare anche sugli altri. Sarebbe opportuno poi che potesse riprodurre anche i video di iTunes, e purtroppo non è  definita una procedura per la riproduzione di video tramite la stessa interfaccia. Mettendo in play un filmato infatti, esso viene riprodotto, ma in una finestra di iTunes posizionata dietro a quella di FluidTunes, quindi è possibile ascoltarne soltanto l’audio.

Come utilizzare FluidTunes su più librerie di iTunes

Un altro piccolo problema che ho riscontrato risiede nell’utilizzo del programma su librerie diverse: è risaputo che iTunes può gestire più librerie tenendo premuto il tasto alt mentre si apre il programma (tasto alt su Mac – premendo il tasto Maiuscole su Win), ma quando si lancia FluidTunes per la prima volta, lui si sincronizza con la libreria presente in iTunes in quel momento, e quando cambiamo libreria, provando a rilanciare FluidTunes, ci troveremo davanti questo messaggio di errore.

errore_fluidtunes

A questo problema, ho trovato una soluzione molto semplice:

  1. Chiudere entrambe le applicazioni.
  2. Cambiare la libreria al riavvio di iTunes: mentre si apre, tenere premuto il tasto “alt” e selezionare la libreria desiderata.
  3. Dopo aver sostituito la libreria, cercare il file “com.majicjungle.FluidTunes.plist“, nalla cartella user/ library/Preferences, e buttarlo nel cestino.
  4. Rilanciare FluidTunes: dopo aver cancellato il file delle preferenze, è come lanciare FluidTunes per la prima volta, che si sincronizzerà con la nuova libreria presente in iTunes.
  5. Ripetere l’operazione ad ogni cambio di libreria.
Continua...

Programma gratis per estrarre file rar, zip, iso etc…


extractnow1

Tra i moltissimi programmi per la decompressione di archivi presenti oggi sul mercato, non tutti sono completamente gratuiti, e spesso supportano soltanto pochi formati di file compressi.
Quindi sempre più utenti sono costretti ad utilizzare più di un singolo software, per assicurarsi di poter gestire la maggior parte dei formati possibili, o almeno quelli più usati. Sebbene nella grande maggioranza dei casi, questo tipo di applicazione sia semplice e non molto pesante, non tutti sono ben disposti a dover utilizzare più programmi per eseguire dopotutto, la stessa funzione su formati differenti. Risulterebbe più pratico utilizzare un unico programma, che in una singola interfaccia, supporti la decompressione per una pluralità di formati.

Continua...

Creare CD audio da mp3 con un programma gratis


freeaudiocdburner

Free Audio Cd Burner, come dice il nome, è un programma gratuito che permette masterizzare dei cd audio partendo dai file in formato mp3. Vi presento una semplice guida all’utilizzo di questo software che vi permetterà di raggiungere il vostro obiettivo in pochi clic e in maniera tanto facile quanto rapida.

Vediamo i vari passi da eseguire:

1. Scaricare il programma: è chiaramente un programma freeware, privo di spyware o adware, assolutamente sicuro da installare ed eseguire. Puoi scaricarlo andando sul sito Dvdvideosoft.com.
2. Apri Free Audio Cd Burner: dal menu Start o dall’icona sul Desktop, l’interfaccia è molto semplice e praticamente si spiega da sola: c’è un campo per il file audio di input, e la barra delle dimensioni che indica lo spazio occupato sul CD.
3. Seleziona i file audio di input (quelli da masterizzare): Clicca sul pulsante “Browse…” per selezionare i brani da masterizzare dal tuo computer. Puoi masterizzare direttamente soltanto le canzoni in formato .wav. La barra sottostante indica spazio totale/occupato del disco.

Se provi a selezionare come file di input qualche brano che non è in formato .wav, allora comparirà una finestra con il seguente messaggio di errore: “The file was not added! High quality audio files only”. Puoi rimediare a questo usando Free Audio Converter, che è un altro programma completamente gratuito che trasforma i files .mp3 in file ad alta qualità .wav. Nota che una volta convertito il brano, sarà più grande di circa 10 volte rispetto al brano d’origine, questo è il motivo per cui un cd di dati può contenere centinaia di brani in formato mp3, ma un cd audio poche decine di canzoni.

Nella lista delle impostazioni preconfigurate, seleziona la qualità Ottimale(PCM, 44100Hz, STEREO), dopodiché puoi scrivere i tuoi .wav file sul CD, il messaggio di errore non apparirà più.

Se masterizzi più files audio allo stesso tempo, può essere utile salvare una lista degli elementi del cd. Free Audio Cd Burner ci viene in aiuto con una funzione apposita, basta fare clic destro dopo aver selezionato gli elementi della lista da salvare e cliccare sulla voce Save list o cliccare Ctrl+S.

4. Inserirsci un cd vergine nel masterizzatore: assicurarsi di avere abbastanza spazio disponibile sul disco per scrivere tutti i dati. Nel caso disponi di più masterizzatori clicca su Opzioni, e seleziona il masterizzatore tramite la voce “Select a drive”.

5. Avviare la masterizzazione: adesso che il cd è pronto, basta cliccare sul pulsante “Burn” e aspettare qualche minuto.

Continua...

Fotomontaggi online: inserire faccia in uno sfondo, animazione o video

faceinhole

FaceInHole, letteralmente Faccia Nel Buco è un sito molto semplice che ci permette di inserire dei volti, presi da una nostra foto o da un’immagine dalla webcam, all’interno di scenari diversi. In modo veloce e intuitivo potete divertirvi a fare caricature e fotomontaggi degni di un abile grafico, senza perdere tempo a selezionare, ritagliare, incollare.
Il sito funziona senza bisogno di registrarsi, basta collegarsi, scegliere uno sfondo, e caricare una propria immagine.
Dopo aver caricato la foto, o aver scattato un fermo immagine con la propria webcam, si può spostare l’immagine trascinandola con il mouse, per adattarne la posizione alla maschera.

È immediato ridimensionare e ruotare usando gli angoli della foto o i bottoni nell’angolo in basso a sinistra. È possibile anche regolare luminosità, contrasto, tonalità e saturazione tramite gli appositi pulsanti, in modo da rendere l’immagine più credibile al contesto. E il gioco è fatto, quando si è soddisfatti del risultato basta cliccare sulla freccetta in alto a destra per salvare l’immagine. Sono disponibili numerosi sfondi differenti, c’è l’imbarazzo della scelta.
Se non visualizzate l’area per creare l’immagine, probabilmente avete bisogno di Adobe Flash Player (almeno versione 10).

Da poco sono state inserite delle nuove sezioni del sito che permettono di creare anche animazioni in flash molto carine e filmati inserendo un volto da una nostra immagine. Una volta scelto il video, o l’animazione, seguiamo la stessa procedura descritta sopra per le foto, e al termine FaceInHole ci da a disposizione un link per condividere il video creato con i nostri amici, e il codice per “embeddarlo” in un blog o direttamente nei più famosi social network quali:

esportazioni di face in hole

– My Space
– Orkut
– Hi5
– FaceBook
– Blogger
– Live Spaces
– Bebo
– Friendstar
– Tagged
– Piczo
– Freewebs
– WordPress
– iGoogle

Come quasi tutti i siti gratuti che permettono di creare avatar, o fotoritocchi, anche questo permette di personalizzare un regalo, con l’immagine creata; FaceInHole ha a disposizione 7 tipi di magliette personalizzabili, e delle postcard (cartoline), tutte acquistabili direttamente online.

Da poco è disponibile anche un’ultimissima sezione “Giochi”, che al momento ha un solo gioco, che vi invito a provare con la foto di qualcuno che non amate molto, scommetto vi piacerà, eccone un esempio.

pugni

Dopo aver personalizzato la vostra immagine vi apparirà la schermata che vedete nella figura qui in alto e dalla quale cliccando sulle parole o usando i tasti corrispondenti potrete sferrare schiaffi, pugni, calci ed altro ancora al soggetto inserito procurandogli dei vistosi lividi. Per provare il gioco cliccate sul seguente link. Per inserire il viso da una vostra foto andate invece nella sezione appropriata.

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

Continua...

Lista Codec video da scaricare gratis

codec-video

Disporre di tutti i codec necessari per la riproduzione dei video è una delle cose fodamentali per chi usando il computer ha spesso a che fare con file video di diverse estensioni e caratteristiche. A chi non è capitato di aprire un file video e di non riuscire a sentire l’audio o viceversa di sentire l’audio e non vedere il video o ancora di visualizzare le immmagini del video in mal modo? Almeno negli anni passati ricordo che mi capitava spesso ed ero alla continua ricerca di codec migliori di quelli che già possedevo. Da un po’ di tempo ho risolto completamente il problema scoprendo un pacchetto di codec scaricabile gratuitamente che contiene tutti i codec necessari alla riproduzione della maggior parte dei file video.

Andiamo a vedere dove possiamo scaricarli.

Per i più profani ricordo che i codec sono dei programmi o dei dispositivi che si occupano di codificare e/o decodificare digitalmente un segnale (tipicamente audio o video) perché possa essere salvato su un supporto di memorizzazione o richiamato per la sua lettura. Tali programmi possono essere installabili e aggiornabili sui computer oppure essere integrati direttamente nei dispositivi hardware come lettori CD e DVD.

Nel caso usiamo Windows, ad esempio, i codec sono delle librerie .ddl che i vari player audio e video gestiscono come plug-in.

Pertanto i link che vi segnalerò vi permetteranno di scaricare gratis i codec video a noi più adatti. Vi fornirò infatti una descrizione del contenuto di ogni pacchetto di codec che potete scaricare.

Vediamo la lista completa:

Lista di codec video da scaricare gratis

Codec Pack Basic

Contiene i codec necessari alla riproduzione di tutti i più popolari formati di file video. Supporta la riproduzione dei formati AVI, MKV, MP4, FLV, OGM, MPEG, MOV, HDMOV, TS, M2TS, e OGG.

Codec Pack Standard

Contiene il pacchetto di codec Basic ed in più Media Player Classic Homecinema, il decoder MPEG-2 per la riproduzione di DVD e i codec per la riproduzione dei file audio FLAC e WavPack.

Codec Pack Full

Contiene il pacchetto di codec Standard ed in più diversi codec ACM e VFW per la codifica dell’audio e dei video, supporta diversi formati audio senza perdita di informazione, contiene filtri addizionali per il DirectShow e strumenti come GraphStudio.

Codec Pack Mega

Contiene il pacchetto di codec Full ed in più Real Alternative e codec ACM e VFW extra.

Codec Pack 64-bit

Per le versione a 64-bit di Windows è raccomandato installare questo tipo di pacchetto di codec studiato appositamente per i processori a 64-bit

Quando cliccate su uno dei link che vi ho suggerito vi si aprirà una pagina dove troverete diversi mirror per il download, cliccate su uno di essi per cominciare a scaricare i codec.

Fatto ciò vi basterà installarli per godere a pieno delle loro capacità di codifica e decodifica nella riproduzione di file video.

Continua...

Creare online le cornici per le tue foto


cornici

Parlando sempre di programmi di fotoritocco online, semplici e gratuiti, quest’oggi vi propongo un servizio web, che consente di creare online delle magnifiche cornici alle vostre foto più belle. Si tratta di un sito utile completamente gratuito, e che non richiede alcuna registrazione.

Vediamo di cosa si tratta…

Il sito in questione è MyFrame.us e si presenta con un’interfaccia a dir poco minimale, infatti si sviluppa praticamente in due pagine. Dalla Home page, cliccando sul pulsante a sinistra “Sfoglia” (per utenti Windows) o “Choose File” (per utenti Mac) possiamo selezionare una foto dal nostro Hard Disk, oppure cliccando sul link più in basso possiamo lasciare un feedback per gli sviluppatori.

myframe

Dopo aver caricato la foto o l’immagine personale, si caricherà l’editor online, il vero e proprio strumento che utilizzeremo, che è composto da un frame sul lato sinistro, con 3 pulsanti in alto che rappresentano rispettivamente le categorie di cornici disponibili, cioè quelle orizzontali, verticali, e quadrate; sotto questi tre pulsanti viene visualizzata una selezione di anteprime di cornici molto originali, e basta cliccare sulla preferita per applicarla istantaneamente alla nostra foto caricata in precedenza. Nel frame centrale invece, abbiamo un’anteprima esatta di come sarà incorniciata la nostra immagine, in alto a destra ci sono i comandi principali per effettuare delle modifiche: le due lenti pemettono di ingrandire o rimpicciolire la foto, le frecce verdi permettono invece di spostarla, e la freccia circolare celeste annulla tutte le modifiche, ripristinando la foto originale.

myframe2

Dopo aver scelto la cornice più appropriata e aver modificato la foto secondo i nostri gusti, per salvare il lavoro basta semplicemente cliccare sul pulsante in basso “Save”, e compariranno le seguenti opzioni di salvataggio, che rendono immediata la condivisione con i nostri social network preferiti come Face Book, My Space, Live Journal, Flickr e Picasa, mentre l’opzione Other Usage serve per salvare direttamente il file sul computer.

myframe

Continua...

Programma gratis per scaricare file torrent

scaricare-torrent

Quello del P2P e del file sharing in generale è uno degli argomenti più trattati su ElettroAffari e cerchiamo, quindi, di non farci sfuggire nulla di ciò che riguarda eMule, torrent e simili. Oggi parliamo infatti di un nuovo programma gratuito che oltre a gestire in modo ottimale qualsiasi download che effettuiamo con il nostro PC è in grado anche di gestire il download dei torrent e scaricare quindi i file ad essi associati. Testato da me personalmente, posso dire che questo programma è efficientissimo nel controllo di qualsiasi download grazie alle sue numerose funzioni integrate e funziona benissimo anche per scaricare con i torrent.

Vediamo dove scaricarlo e come utilizzarlo.

Scaricare ed installare il programma

Il programma in questione si chiama Speed-Downloading e potete scaricarlo cliccando sul link presente nel seguente riquadro e seguendo le istruzioni nella pagina che vi si aprirà:

Scarica gratis Speed-Downloading per scaricare file torrent

Terminato il download potete cliccare sul file scaricato per far partire l’installazione del programma.

L’installazione è semplicissima e non è necessario che vi spieghi come fare. Appena finite di installare, potete cominciare ad usare Speed-Dowloading.

Come usare il programma per scaricare con i torrent

Appena aprite il programma noterete alcune schede presenti subito sotto le icone per le azioni. Portatevi sulla scheda “Torrents” come indicato dalla freccia numero 1 nella seguente figura:

programma-torrent

Ora ci troviamo nella sezione torrent del programma e possiamo cominciare a scaricare i file con i torrent. Vi ricordo che potete trovare tutti i torrent che volete sui siti specializzati. Potete consultare la nostra lista dei siti torrent oppure leggere l’altro nostro articolo che spiega come utilizzare il migliore dei siti per file torrent: IlCorsaroNero. Mentre se siete alle prime armi e volete più informazioni sui torrent e sul loro utilizzo potete consultare la nostra guida sui torrent.

Una volta che avete individuato e scaricato il torrent del file che volete scaricare vi basterà cliccare sull’ icona indicata dalla freccia numero 2 nella figura in alto ed inserire il file torrent scaricato.

Vedrete partire il download del file desiderato e grazie a Speed-Downloading potrete sospendere, mettere in pausa e ripristinare i download dei file che state scaricando semplicemente facendo uso delle icone che trovate in alto.

Per conoscere la loro funzione vi basterà passarci sopra con il mouse e vedrete comparire la spiegazione dell’azione corrispondente all’icona che state indicando con la freccetta del mouse.

Le icone corrispondenti alle voci: modalità leggera, modalità media e modalità pesante rappresentano i tre tipi di velocità che possiamo impostare per i nostri download.

Inoltre, selezionando la scheda “Download video Flash” potrete con scaricare in formato flash i video presenti su YouTube e Google Video. Un’altra ottima funzione per questo programma.

Vi ricordo che Speed-Downloading, oltre a permettere il download dei file torrent, è prima di tutto un programma per la gestione dei download diretti da internet e lascio a voi, pertanto, la possibilità di scoprire tutte le altre utili funzioni del programma come ad esempio la possibilità di pianificare i vostri download ad orari prestabiliti.

Speed-Downloading è un programma totalmente gratuito e riesce a rimanere in vita grazie alla pubblicità. Noterete infatti, dopo la sua installazione, l’apertura di qualche pagina web contenente informazioni pubblicitarie. Se questo è per voi una inutile scocciatura potete disinstallare la componente pubblicitaria del programma.

Continua...