7 Siti per Mettere le Parole in Ordine Alfabetico Online

di Andrea

Oggi, affronteremo un argomento un po’ particolare, poco trattato sul web, ma che comunque può rivelarsi utile in qualsiasi momento, pertanto nel focus odierno vi parleremo di alcuni servizi gratuiti online che permettono di mettere le parole di un testo in ordine alfabetico o in un qualsiasi altro tipo di ordine.

Se siete capitati su questo articolo, allora vuol dire che l’argomento è di vostro interesse, per cui vi consigliamo di dedicare 5 minuti alla lettura dell’intero post per conoscere i migliori 7 siti per mettere le parole in ordine alfabetico sfruttando semplicemente delle risorse online e senza dover ricorrere all’utilizzo di particolari software da installare sul proprio PC.

Andiamo a scoprire ora tutte le migliori caratteristiche offerte da questi servizi, giusto per capire se ci stiamo affidando al tool giusto.

Indice dei contenuti:

The Alphabetizer

mettere le sillabe in ordine alfabetico

Iniziamo come al solito con una risorsa che riteniamo sia tra le migliori in assoluto per ordinare testi scritti in qualsiasi modo si voglia. Il sito in questione si chiama The Alfabetizer e le sue caratteristiche migliori sono:

  • Possibilità di ordinare dei testi in ordine alfabetico
  • Possibilità di eliminare le voci duplicate
  • Ordinare elenchi nomi in ordine alfabetico
  • Aggiungere numerazioni davanti alle voci
  • Copiare il testo ordinato negli appunti
  • Salvare l’elenco in formato PDF
  • Creare un URL condivisibile

Text Fixer

Text Fixer

Altro utilissimo strumento che permette di ordinare una lista di nomi o un qualsiasi tipo di testo scritto è text fixer. Con questa risorsa essenzialmente si può:

  • Orinare una lista in ordine alfabetico
  • Eliminare le voci duplicate
  • Possibilità di scelta sull’ordinamento
  • Impostare un determinato separatore
  • Aggiungere colonne e righe

Word Counter

Word Counter

La terza risorsa che andiamo ad analizzare si chiama Word Counter e come suggerisce il nome stesso, si tratta di un servizio creato con il solo scopo di contare il numero di parole ma anche di metterle in ordine alfabetico (o qualsiasi altro ordine). Le caratteristiche principali di Word Counter sono racchiuse in quanto segue:

  • Editor in cui incollare le parole da ordinare
  • Eliminare le parole duplicate
  • Ordinare per cognome
  • Opzioni di formattazione in input
  • Aggiungere numeri e lettere

Appzaza

appzazaAltro utile strumento online per ordinare le parole in ordine alfabetico è proprio AppZaza che non è altro che una risorsa uguale in tutto e pertutto a quelle descritte nei paragrafi precedenti. Essendo le caratteristiche principali molto simili a quelle dei “colleghi” è inutile dilungarsi nella descrizione, vi basta sapere che per ordinare una lista in ordina alfabetico, bisogna incollare il testo nell’editor e procedere con l’ordinamento.

DCode

Dcode

Dcode è un’altra utile risorsa online gratuita che consente di mettere le parole in ordine alfabetico, anche se si ha a dispozione un testo abbastanza corposo e lungo. Cosa si può fare con DCode?

  • Ordinare una lista di parole in ordine alfabetico
  • Ordinare una lista in ordine alfabetico inverso
  • Utilizzare l’editor per inserire il testo
  • Scaricare, copiare o stampare il nuovo testo

Gill Meister

Gill Meister

Altro ottimo strumento che abbiamo deciso di inserire nella lista odierna è Gill Meister, che non è altro che un sito che permette di ordinare in ordine alfabetico un testo o una serie di parole. Si tratta di un tool molto semplice da utilizzare, per cui è veramente alla portata di tutti. Se siete alla ricerca di una risorsa estremamente semplice, allora dovete prendere in considerazione Gill Meister.

Mini Web Tool

Mini Web Tool

L’ultimo strumento protagonista del focus odierno è Mini Web Tool e si presenta con una sola funzione di ordinamento (ordine alfabetico). Per sfruttare questa risorsa bisogna incollare il testo da ordinare nell’editor presente e scegliere se disporre le parole in ordine crescente o in ordine decrescente.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *