Le Migliori 5 App per Trovare un iPhone Perso o Rubato

di Andrea

Chi acquista un nuovo smartphone, in particolare un iPhone, vive con una sorta di ansia scaturita dalla possibilità che il device venga rubato o perso, questo perchè per il prezzo di tali dispositivi è cospicuo, ma soprattutto per la mole di dati sensibili catalogati e archiviati nel loro spazio di memoria.

Pertanto i nuovi smartphone presenti in commercio offrono la possibilità di attivare delle funzionalità integrate che permettano di recuperare informazioni e localizzare la posizione del smartphone in modo da risalire alle ultime attività svolte.

Queste nuove tecnologie sono state create appositamente per evitare situazioni incresciose, ma soprattutto per riuscire a ritrovare il proprio iPhone, o nel peggiore dei casi di effettuare i reset dei dati da remoto in modo da evitare che i nostri dati sensibili possano cadere nelle mani sbagliate.

Come già accennato, iPhone offre una possibilità, già integrata nel device, di ottenere informazioni precise e dettagliate sull’ultima posizione dello smartphone ma esistono anche delle risorse esterne dedicate che consentono di assolvere a questo problema, pertanto nel focus di oggi vi mostreremo le Migliori 5 applicazione per trovare un iPhone perso o rubato.

Indice dei contenuti:

Find My iPhone

trovare iphone rubato

L’applicazione Find My iPhone o in lingua italiana Trova il Mio iPhone è uno strumento creato appositamente per ottenere e reperire informazioni su una mappa degli ultimi istanti di attività del nostro smartphone.

Rispetto al classico Trova il Mio iPhone integrato nel device (trova solo quel dispositivo), questa applicazione permette anche di trovare altri dispositivi di casa Apple come gli iPad.

Inoltre offre delle funzionalità aggiuntive come la Modalità Persa che permette di bloccare con un Pin e mandare un messaggio a video sul dispositivo in questione.

Vediamo ora come configurare l’applicazione ed attivare la funzionalità Trova il Mio iPhone:

  • Entrare nelle Impostazioni dell’iPhone
  • Cliccare sul proprio ID Apple
  • Entrare nella sezione iCloud
  • Selezionare Trova il Mio iPhone e attivare il relativo interruttore

Ok, questa piccola procedura serve essenzialmente per attivare la funzionalità trova il mio iPhone sul proprio dispositivo, invece per controllare i movimenti e gli ultimi stati di attività del device bisogna:

  • Accedere al proprio account iCloud inserendo ID Apple e Password
  • Cliccare sull’icona dell’App Find My Phone
  • Cliccare su Tutti i dispositivi
  • Scegliere il device da controllare
  • Monitorare le informazioni sulla mappa disponibile

Find My Friends

App Find My Friends

Find My Friends è un’app un pò particolare per trovare e reperire informazioni di localizzazione del proprio iPhone, infatti il suo funzionamento di base prevede la ricerca di amici e parenti, ma vi è un piccolo trucchetto che permette di recuperare informazioni sul proprio dispositivo. Questa piccola procedura prevede la richiesta ad uno degli amici di rintracciare l’iPhone usando il loro dispositivo e chiederne la condivisione della posizione. Per poter utilizzare quest’app, bisogna procedere seguendo gli step indicati in seguito:

  • Scaricare ed avviare l’app
  • Cliccare sulla Voce Aggiungi Amici
  • Per condividere la posizione basta selezionare i contatti e procedere con l’invio
  • Chiedere ai propri contatti di accettare la condivisione
  • Attivare la funzione Condividi la Mia posizione

Prey Anti-Theft

App Prey Anti-Theft

Prey Anti-Theft è un’altra applicazione di terze parti che permette essenzialmente di trovare il dispositivo rubato o smarrito.

Contrariamente a quanto si possa credere, questa app presenta molte più funzionalità rispetto al classico trova il mio iPhone soprattutto grazie ad unica interfaccia che permette la gestione di più dispositivi. Tra le funzionalità aggiuntive troviamo:

  • Scattare una foto della persona che ha in mano il dispositivo
  • Avvisa quando il dispositivo entra o esce da una determinata area
  • Ci si può camuffare per incoraggiare il ladro a interagire e ottenere indicazioni precise sulla posizione
  • Molto altro ancora

Per sfruttare al massimo questa applicazione bisogna:

  • Scaricare ed istallare l’applicazione
  • Avviare l’app
  • Aprire nel Browser Preyproject
  • Inserire le proprie credenziali di accesso
  • Selezionare dall’elenco il dispositivo da monitorare

Sfruttare le altre funzionalità in base alle proprie esigenze. Niente di particolarmente complicato vero?

FoneHome

app FoneHomeAltra applicazione di terze parti da sfruttare sul proprio iPhone per recuperare informazioni su un device smarrito o rubato è FoneHome e non è altro che uno strumento molto ben sviluppato che ci aiuta a trovare tutti i dispositivi persi.

Per far funzionare questa applicazione bisogna:

  • Scaricare FoneHome ed installarla
  • Lanciare l’applicazione
  • Creare un account personale

Per reperire le informazioni necessarie sul dispositivo di interesse bisogna:

  • Collegarsi al sito FoneHome
  • Effettuare l’accesso con le proprie credenziali
  • Selezionare il dispositivo da monitorare
  • Consultare l’ultima posizione fornita su un’apposita mappa
  • Sfruttare le opzioni presenti (modalità persa, invio di un messaggio push, audio sirena e cronologia delle posizioni del dispositivo)

Device Locator

app Device Locator

Chiudiamo l’articolo di oggi con un’app chiamata Device Locator. Si tratta di una risorsa uguale in tutto e per tutto alle applicazioni descritte in precedenza, anche se rispetto ad alcune le funzionalità offerte sono minori, ma possiamo assicurare che i risultati saranno eccellenti. Per configurare ed utilizzare l’app bisogna realizzare quanto descritto in seguito:

  • Installare l’app su tutti i dispositivi da controllare
  • Creare un account personale
  • Aggiungere le posizioni necessarie (casa, lavoro, scuola o altro)
  • Verificare tutte le informazioni sul dispositivo desiderato

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *