2012 07/05

I Migliori Software AntiSpyware per Windows 7

I migliori software AntiSpyware per Windows 7Stamattina al lavoro è successo un casino: un collega  ha portato una penna infetta. Ma non in maniera normale, no. Praticamente c’erano più virus che altri documenti “puliti”. Una tragedia. No, non per tutti. Io, devo ammetterlo, mi sono divertito e non poco: il mio PC è ben protetto e non ho subito nessuna conseguenza. Alcuni miei colleghi, invece, hanno perso tutto il lavoro della mattinata. Alla fine siamo riusciti a risolvere, e abbiamo ringraziato il cielo che fosse lunedì: le copie di backup le facciamo la domenica, e il lavoro perso è tutto sommato recuperabile. Ma non tutto il male viene per nuocere. Perché?

Più informazioni su: , ,

Imparare dagli errori (meglio se altrui…)

Imparare dagli errori

Perché per quanto possiamo fare opera di sensibilizzazione, per quanto possiamo scrivere, spiegare, illustrare, ci sarà sempre qualcuno pronto a dire: tanto a me non capita!  E invece capita a tutti, prima o poi. Colpa propria o colpa del collega, responsabilità di vostro figlio, o di un vostro amico, non ha importanza. Il nostro è un mondo sempre più interconnesso, dove ognuno di noi si lega in maniera insolubile a mille altri. E’ ovvio, è quasi scontato essere vittima di virus e di software malevolo.  Essere colpiti non è una tragedia, basta solo essere preparati. E per esserlo veramente dobbiamo provare con mano il rischio.

Alla fine, in ufficio, sono stati tutti concordi: dobbiamo proteggere meglio i nostri PC. Anzi, dobbiamo proprio cominciare a proteggerli. Vedete, a parole non è la prima volta che ce lo diciamo. Ma dopo uno spavento come quello di oggi sono certo di una cosa: per un po’ abbiamo fatto tesoro del nostro errore e correremo ai ripari. Ma come?

Sistema che vai, virus che trovi

Già, come? E’ una bella domanda, davvero. Tanto per cominciare abbiamo preso una decisione: armonizzeremo tutti i nostri PC. In pratica installeremo un unico sistema operativo su ognuno. Oltre ai vantaggi legati alla produttività (ma su questo si potrebbe anche dissentire) dovremmo riuscire a rendere omogenei i parametri della sicurezza. Ovviamente abbiamo deciso di abolire le penne USB esterne, quelle con i propri MP3 personali, o con le foto delle vacanze, per capirci.

Ma perché vi racconto tutto questo? Perché abbiamo deciso di utilizzare Windows 7 come sistema operativo, e di conseguenza abbiamo selezionato una lista di programmi antispyware adatti. La cosa bella è una questione statistica: molti di voi, molti tra quelli che leggono le pagine di questo blog, utilizzano giust’appunto Windows 7. E quindi? Quindi spero di fare opera di bene nel condividere con voi queste considerazioni, e questo elenco dei migliori software antispyware per Window 7.

Come scegliere un AntiSpyware

Come scegliere un antivirus

Ora qualcuno tra voi si starà chiedendo: perché presentare 5 software diversi invece di uno solo? O, in altri termini, perché girare attorno alla questione correndo il rischio di confondere le idee quando basterebbe una sola cosa: il nome del miglior AntiSpyware.

La questione è interessante ma è mal posta. Io vi consiglio di utilizzare due tra questi antispyware, ma non posso obbligare nessuno. E nel contempo non posso nemmeno negare la bontà e la validità dei programmi che non preferisco. Sì, perché alla fine sono tutti e 5 ugualmente efficienti. E tutti garantiscono un livello di protezione che varia dall’ottimo all’eccellente. Diciamo che mi evito l’imbarazzo di prendere posizione in base ai miei gusti personali.

Chiarito questo un consiglio ve lo vorrei comunque dare. Tanto per cominciare vi consiglio il numero 1 dell’elenco: Windows Defender. Perché? Perché è il software prodotto dalla Microsoft per proteggere Windows 7. In pratica è quello meglio integrato nel sistema, e quello che garantisce la miglior protezione in tempo reale dei vostri dati. Giusto per evitare di ritrovarci con un’infezione già andata in metastasi senza nemmeno rendercene contro. Meglio prevenire che curare, non siete d’accordo?

E se questo non dovesse bastare? Be’, passate al numero 4, a Malwarebytes’ Anti-Malware. Ve lo consiglio non per la sua velocità (di sicuro non è questo il suo punto di forza) ma per la sua potenza. Non posso darvi statistiche ufficiali, e nemmeno dei risultati approfonditi di esperimenti condotti in ambienti controllati. Ma la mia esperienza personale, quella sì. E per esperienza mia è questo il software da utilizzare nei casi più disperati. Anche stamattina ci è stato utile, davvero. E non ne sono stupito: altre volte è stato l’asso nella mia manica, quello da sfoderare nei momenti critici. O quello da consigliare ai miei amici quando mi chiamano, disperati, gridando al virus! al virus!

Ma dopo i miei consigli, e le miei opinioni – che so bene non essere richieste ma che adoro dare – ecco la famosa lista, quella che da il titolo al nostro articolo.

1. Windows Defender

Interfaccia di Windows Defender

2. Spybot – Search & Destroy

Interfaccia di Spybot Search & Destroy

3. Ad-Aware

Interfaccia di Ad-Aware

4. Malwarebytes’ Anti-Malware

Interfaccia di Malwarebytes’ Anti-Malware

5. Spyware Blaster

Interfaccia di Spyware Blaster

 E dopo tutto questo?

Immagine divertente sugli antivirus

E dopo tutto questo mica siamo protetti, non illudetevi. E’ un contro senso? No, siamo semplicemente tornati al punto di partenza. Ora abbiamo un computer, o una serie di PC, con antivirus, firewall e antispyware. Per il momento possiamo dirci soddisfatti, e abbiamo poco di cui lamentarci. Ma non siamo ancora protetti al 100 per 100. E non lo saremo mai, se è per questo. Perché? Perché ogni giorno nascono e si diffondono migliaia di virus diversi, perché ogni giorno dobbiamo aggiornare il nostro antivirus, perché ogni giorno dobbiamo prevenire. Ma di questo abbiamo già parlato, molte volte, in altri articoli.

Resta comunque una cosa da dire: la maggior parte degli errori, in tutte le cose, sono errori umani. Noi possiamo proteggere alla perfezione i nostri dati, o le nostre case. Ma se poi lasciamo un post-it con le password attaccato allo schermo, o le chiavi di casa nella serratura, le nostre precauzioni sono completamente inutili. Lo stesso per difenderci dai virus: noi, i nostri amici, i nostri colleghi dobbiamo stare attenti. E imparare, davvero, dai nostri errori. Ma questo, come ben sappiamo, è impossibile: altrimenti non saremmo esseri umani. E con questa nota (malinconica, dite?) chiudo l’articolo ma non l’argomento: qualcosa mi dice che avrò presto occasione di tornare a parlare di come difendere i computer dell’ufficio – e non solo – da virus e attacchi vari.

Informazioni autore samuele

Ciao, sono Samuele, un vagabondo analogico nel mare digitale in continua esplorazione: è meglio il reale o il virtuale? Bé, a me piacciono entrambi e quando trovo qualcosa di interessante muoio dalla voglia di dirlo a tutti, anche a costo di scrivere un articolo sugli smartphone Android o una guida sulla fotografia.


Se ti è piaciuto l'articolo puoi ringraziarci con un semplice click. Grazie :)

2 Commenti su "I Migliori Software AntiSpyware per Windows 7"

  • I Migliori Software AntiSpyware per Windows 7 da quanto mi è stato possibile testare tra tutti quelli elencati , nonostante io usi kaspersky internet security da qualche anno, debbo dire che come antivirus risulta tra i migliori, ma come antispyware lascia un poco a desiderare, è tardivo ad intervenire e molto permissivo, di fatto io per poter localizzare gli spyware devo usare SuperAntispyware che a differenza di spyware terminator risulta molto più efficace nonostante uso versioni free, norman_malware_cleaner appena scaricato senza installarlo come amministratore quindi portabile non ti obbliga ad istallarlo lo classificherei buono ma troppo pesante se lo istalli risulta efficace. Non sto ad elencare gli altri tanto pubblicizzati ma già testati personalmente SuperAntispyware è tra quelli che ti crea meno problemi, non è mio interesse fare pubblicità dei prodotti riportati ma solo fini indicativi a tutti coloro che mi leggeranno.

Lascia un Commento