Microsoft Windows 7 (seven), tra pochi giorni la prima beta (addio windows xp)

di DiGi

Tra pochi giorni dunque (stando agli annunci in rete) verrà rilasciata la pre-beta di Microsoft Windows seven (se7en), il successore di windows vista.

Si attendono con trepidazione i due appuntamenti che microsoft ha indetto, la Professional Developers Conference (PDC) ela Windows Hardware Engineering Conference (WinHEC), dove verrà trattato il caso windows seven molto a fondo.

Quindi chi volesse effettuare l’upgrade da windows xp o vista basta aspettare ancora qualche giorno. Intanto girano in rete un pò di screenshot:

Vediamo un pò le novità apportate cercando di creare un mini riassunto di quello che sarà windows seven:

1) Kernel:

purtroppo, in Windows 7 non troveremo il “MinWin“, ma una versione pro del kernel di Vista, con un’implementazione delle API di .Net Framework 4.0.

2) Virtualizzazione:

avanzate funzionalità di virtualizzazione.

3) Nuovo UAC:

In Windows 7, sarà presente una versione riveduta e corretta dell’UAC, estremamente personalizzabile e caratterizzata dalla disponibilità di quattro livelli di “attenzione“.

4) Workspaces:

desktop virtuali, che verranno introdotti in Windows 7.

5) Windows PowerShell V2:

integrata nel sistema

6) Credenziali:

password manager di Microsoft migliorata

7) Nuovi programmi:

aggiornati i “classici” Paint, WordPad, calcolatrice eccetera, apportando l’interfaccia Ribbon di Office 2007.

8 ) HomeGroup:

miglioramento delle funzionalità di rete, utile a condividere facilmente documenti e file multimediali tra più macchine.

9) Multi-touch:

il nuovo Windows 7 supporta i monitor multi-touch.

[youtube]GqDQ0wUcSPQ[/youtube]

10) Centro diagnostico problemi:

Controllare lo stato di firewall, UAC, antivirus, aggiornamenti, protezione di accesso alla rete, backup, manutenzione del sistema etc…

11) Nuovo Explorer:

qualche  variazione, renderanno più gradevole l’ esplora risorse di Windows 7.

E voi che come me ancora usate windows xp professional, che sopravviverà ancora fino al 2010 🙁 , cosa farete? cambierete mettendo seven in modo da abituarvi o aspetterete fino all’ultimo giorno di vita di xp?

Ti potrebbe interessare

5 commenti

  1. Ascoltate il coro Open, passate a Linux e addio problemi e attese spasmodiche per un OS che è un puzzle di kernel. Si narra in giro che ancora i prodotti microsoft usino parte del kernel di Windows 95!
    Cmq bell’articolo e,sorprendentemente, imparziale…complimenti!

  2. vorrei tanto ritornare a linux, ma purtroppo per motivi di lavoro non posso.

    l’ho usato per circa 3 anni, la distro fedora, mi son trovato abbastanza bene, ancora ho la partizione sul pc ma nn la uso ormai da tempo 🙁

  3. Sai ti capisco! Anche io lavoro con Windows…sono costretto del resto visto che lavoro nel campo della musica ma quando torno a casa se non vedo il marroncino cacchetta di ubuntu non mi sento bene….eh eh!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *