Le Migliori 5 App Windows per Monitorare l’Utilizzo di Internet

di Gabriele Li Mandri

Quando scegli di installare Internet ricaricabile, la quantità di traffico che impieghi quotidianamente diventa un fattore importantissimo da controllare: questo perché hai spesso un limite in termini di MB da consumare, e andare extra-soglia potrebbe comportare il pagamento extra. Ecco perché ti sarà utilissimo usare una delle migliori 5 app Windows per monitorare l’utilizzo di Internet: grazie a questi programmi, saprai sempre quanto stai consumando, così da poter evitare di raggiungere il limite di traffico dati troppo presto.

In altre parole, saprai quando fermarti per evitare di rimanere scoperto.

NetBalancer

monitorare utilizzo di internet su windows

La prima delle app Windows per monitorare l’utilizzo di Internet è NetBalancer: uno strumento che ti permette di effettuare il controllo in real time del traffico Internet che stai consumando.

Usando questo software potrai fare tantissime cose, incluso il controllo della banda che stai occupando e le connessioni WiFi. Ma ciò che interessa a noi è questo: NetBalancer ti dà l’opportunità di verificare il traffico che stai impiegando durante la fase di navigazione, anche se non possiedi un profilo a pagamento Premium.

Inoltre, è anche possibile controllare aspetti quali la velocità di rete, le connessioni attuali e ottenere pure un’analisi dettagliata del traffico impiegato dai programmi che stai usando. Infine, è facilissimo da usare.

Net Guard

controllare la connessione dati

Net Guard è un programma gratuito molto diverso dal precedente, dato che è ricco di fantastiche funzionalità del tutto free. Lo strumento include diverse opzioni specificatamente pensate per il monitoraggio in tempo reale del traffico che stai consumando, inclusa anche la larghezza di banda impiegata.

Usando questo software, puoi anche impostare un limite di rete e scoprire qualsiasi programma che usa in modo eccessivo la tua banda. Inoltre, ti consente di catturare queste informazioni in modo molto performante, vista la presenza di diversi grafici. Fra le caratteristiche migliori, la presenza di un alert che ti avvisa quando stai andando oltre il limite di traffico previsto.

Bandwidth Monitor

uso dei dati consapevole

Un’altra ottima app Windows per monitorare l’utilizzo di Internet è Bandwidth Monitor: un software che ti permette di verificare sempre e comunque il consumo di traffico e di banda. Sebbene non sia potente quanto i primi due in elenco, questo strumento è ricco di funzionalità comunque molto interessanti, a patto che tu sappia accontentarti.

Ad esempio, questa applicazione ti consente di tenere traccia della velocità di rete, il tutto tramite una finestrella che racchiude tutte le opzioni di personalizzazione: opzioni che potrai modificare in base a quelle che sono le tue esigenze. Anche in questo caso hai la possibilità di programmare delle notifiche quando raggiungi i limiti dei livelli impostati.

NetTraffic

controllo traffico della tua rete

NetTraffic è semplicemente lo strumento per monitorare Internet più semplice e basico che troverai in questo elenco: nonostante queste caratteristiche, però, è ugualmente potente. L’app è dotata di supporto per il tracciamento dei dati della larghezza di banda: tuttavia, non è in grado di tracciare il consumo di software e di servizi, ma solo il totale generico di questi dati.

La finestra contenente i grafici ti mostra diverse statistiche su questi elementi, non solo su base giornaliera, ma anche su base mensile e annua. È anche possibile inserire la quota di banda che puoi utilizzare in questi lassi di tempo. Si tratta, in sintesi, di uno strumento altamente personalizzabile che ti consente di impostare tutte le tue preferenze: anche da un punto di vista di layout grafico.

NetworkUsageView

network control

Chiudiamo con NetworkUsageView, compatibile solo con Windows 8: ti permette solamente di visionare i dati, senza la possibilità di personalizzarne i limiti previsti. Di contro, è incredibilmente leggero e occupa pochissime risorse del computer. Infine, puoi persino esportare i dati in un file CSV e monitorare l’utilizzo di Internet da parte di tutti i dispositivi connessi in rete: utilissimo se hai dei coinquilini.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *