Cos’è OneDrive? E Come Funziona? Ecco Tutti i Dettagli

di Claudia Falzone

Negli ultimi anni si è diffuso, come consuetudine di chi usa un PC e ha dei dati da conservare senza correre il rischio di eliminarli, l’uso di servizi online chiamati cloud. Cosa sono, più precisamente, questi cloud? Immagina di avere una cassettiera con un cassetto dotato di chiave, utilizzato perlopiù per tenere al sicuro documenti troppo importanti per correre il rischio di perderli.

I cloud hanno la stessa funzione, con i documenti digitali del tuo PC. Se usi un PC con Windows 10 o 8.1, un tablet Microsoft Surface, una console Xbox One o uno smartphone Windows Phone, sicuramente avrai incrociato OneDrive, ovvero il servizio cloud di Microsoft. Ma, più precisamente, cos’è OneDrive? Cosa offre? e come funziona? Con questo articolo cercheremo di darti una panoramica generale su OneDrive.

Cos’è OneDrive?

OneDrive, come già detto, è un servizio cloud in cui salvare i tuoi file digitali completamente gratuito per chi ha un account Microsoft. E’ facile da usare e ti permette di sincronizzare i documenti fra vari dispositivi, ma anche password e impostazioni. Puoi accedere ai file direttamente dal browser o dal sistema operativo, se usi Windows 10 o 8.1 altrimenti, se preferisci, scaricare l’app ufficiale per Android, iOS, Windows Phone, Xbox e Mac OS X. Piccola curiosità: prima di chiamarsi OneDrive, questo servizio aveva il nome di SkyDrive.

Cosa offre?

Al momento, OneDrive offre 5GB di spazio libero ma gli utenti che si sono iscritti tempo addietro avevano dai 15 ai 25 GB di spazio a disposizione. Per aumentare lo spazio a tua disposizione, potresti far iscrivere alcuni tuoi amici al servizio per poter avere fino a 10 GB di memoria. In alternativa, se hai bisogno di molti giga, devi considerare l’idea di attivare dei piani a pagamento mensile: per esempio, con 2 euro al mese hai diritto a 50 GB. Ti consigliamo comunque di dare un’occhiata ai piani disponibili su questa pagina.

Come si usa?
Cos'è OneDrive? E Come Funziona? Ecco Tutti i Dettagli

Come prima cosa, vai sull’home page di OneDrive, inserisci le credenziali del tuo account Microsoft e fai il login.

home page ondrive

Quando hai effettuato l’accesso, puoi vedere tutti i file che hai salvato nel cloud e aprirli direttamente utilizzando il browser.

accesso da browser su onedrive

Se usi Windows 10, ti verrà ancora più comodo sapere che puoi impostare il sito di OneDrive tra i preferiti del menù Start, in modo da accedere ancora più rapidamente. Puoi accedere altrettanto rapidamente a OneDrive da diversi dispositivi: Pc e tablet Windows, smartphone Android, iPhone, Windows Phone, computer Mac e console Xbox. Qui troverai la lista completa dei client selezionando tra le varie tipologie di dispositivi.

Condivisione

condivisione con onedrive

Una delle caratteristiche principali di OneDrive è la possibilità di condividere i tuoi documenti con altre persone per poterci lavorare insieme.

lavoro condiviso su onedrive

Tra le varie opzioni di OneDrive, puoi creare i tuoi file online direttamente sul browser. Accedi a Microsoft Office Online – ovvero la versione base di Microsoft Office disponibile online – e inizia a scrivere e modificare il tuo documento.

accesso a onedrive

Un altro modo ugualmente rapido è creare i documenti con Microsoft Office 2010, 2013 o 2016 e salvarli direttamente su OneDrive. Puoi seguire questo procedimento con qualsiasi altra suite installata sul tuo dispositivo, ricordandoti sempre di salvare direttamente in OneDrive.

creare documenti office su onedrive

Infine, per completare la condivisione, clicca sul bottone condividi nella barra degli strumenti e scegli il metodo di condivisione che preferisci.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *