Montare ISO e altri File Immagine su Windows, Mac e Linux

di Claudia Falzone

Oramai ISO e file immagini sono indispensabili: i nuovi PC e computer difficilmente hanno un lettore CD o DVD, ma molti programmi possono essere installati solo tramite disco. Per esempio, io utilizzo alcune versioni vecchie di Office – per alcuni lavoro che non voglio siano conservati su cloud per ragioni di riservatezza – o di altri programmi che possono essere installati solo a partire da un disco.

Per forza di cose, quando ho cambiato PC, sono stata costretta a usare un file ISO e a montarlo come disco virtuale. Per fortuna, a differenza di qualche anno fa, è tutto sommato semplice montare ISO e file immagine su Windows, Mac e Linux. Talmente semplice che, a volte, preferisco utilizzare ISO e file immagine anche su PC con lettore CD e DVD: le prestazioni, in genere, sono nettamente migliori.

Montare file ISO su Windows

montare iso

Windows 10 permette di montare ISO e file immagine in maniera nativa. Che significa? significa che basta cliccare sul file per farlo diventare automaticamente un disco virtuale. E allo stesso modo basta utilizzare il tasto destro del mouse e scegliere la voce “Monta” o “Smonta” a seconda di quello che vogliamo fare. A dire il vero questa funzione era già presente su Windows 8, di conseguenza chi usa Win 8, Win 8.1 e Win 10 non ha nessuna difficoltà a montare ISO su Windows.

E per chi ha Windows 7? Beh, in questo caso occorre utilizzare un programma specifico. Probabilmente conviene usare WinCDEmu: è un’applicazione che introduce la possibilità di montare ISO e file Immagini su Windows in maniera trasparente. In pratica si clicca sul file da montare, e poi si decide l’operazione da compiere.

Montare file ISO su Mac OS X

Montare file ISO su Mac OS X

Usare file DMG, e ISO, su Mac OS X è altrettanto semplice. Anche in questo caso il sistema operativo riconosce i file immagini come tali e li monta creando un disco virtuale. Volendo si può anche utilizzare l’Utilità Disco per selezionare il file da montare, e poi sempre da lì decidere se e quando smontare l’immagine.

Montare file ISO su Linux

Montare file ISO su Linux

Su Linux invece dipende molto dalla distribuzione che stiamo usando. Su Ubuntu, per esempio, è possibile montare un file iso semplicemente cliccandoci sopra con il tasto destro del mouse e scegliendo l’opzione “Apri con” e “Monta immagine disco”.

In alternativa è sempre possibile farlo da riga di comando usando questo codice:

sudo mount -o loop /home/NAME/Downloads/image.iso /mnt/image

dove, ovviamente, con va sostituito a “/home/NAME/Downloads/image.iso” la posizione della nostra immagine.

Per accedere al disco virtuale creato occorre usare l’indirizzo

/mnt/image

mentre per smontare un file immagine si usa il comando

sudo umount /mnt/image

In ogni caso nei repositories di tutte le principali distribuzioni Linux sono presenti dei tool che permettono di fare tutte queste operazioni per via grafica, semplificando molto il tutto.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *