App Gratis per Modificare Foto su iPad

di samuele

App foto iPadGira che ti rigira è arrivato Natale, ed è anche passato. E qualcosa mi dice che capiterà lo stesso con il capodanno e le vacanze… Fortuna che alcuni ricordi belli restano, potenziati e rinvigoriti da una delle più belle invenzioni della nostra specie: la fotografia. Peccato che, a volte, nella foga del momento, le nostre memorie digitali vengano non proprio come delle piccole opere d’arte. E, anche qui la tecnologia ci viene in soccorso, grazie ai programmi di fotoritocco:  pensiamo al gratuito Gimp, al professionale PhotoShop, o alle molteplici applicazioni disponibili online. No, oggi cambiano dispositivo: voglio parlarvi di una App gratuita per modificare foto direttamente su iPad.

Come modificare foto con l’iPad

Scarica PhotoPad

App per Modificare foto su iPad

Forse il nome non è dei più fantasiosi, ma ha dalla sua il prezzo pari a zero, la facilità d’uso e il fascino del manipolare le foto come fossimo in Minority Report. O, se non siamo appassionati di fantascienza, possiamo immaginare, per un momento, di essere dei maghi alle prese con degli incantesimi.

Ma stop: basta voli di fantasia, e pindarici pensieri. Cosa possiamo fare, effettivamente con questo software? Non tantissime cose, in realtà, ma più che sufficienti per un utilizzo amatoriale o in situazioni di viaggio. Metto subito l’accento sulla possibilità di eliminare gli occhi rossi: è vero che molte macchine digitali hanno incluso un software che lo fa in automatico ma è pur vero che capita spesso che il programma nativo non funzioni perfettamente.

Oltre alla funzione Red-eye abbiamo a disposizione gli strumenti classici di ogni programma di disegno basilare: possiamo tagliare e incollare la nostra fotografia, ingrandirla e ridurla, ruotarla, rifletterla. Ovviamente possiamo usare un pennello (virtuale, tranquilli) per ritoccare alcuni particolari o una gomma per eliminare le imperfezioni.

Ovviamente la beltà di una foto risulta anche da una corretta calibratura dei colori e della luminosità; PhotoPad permette di regolare il contrasto, la luminosità, il livello cromatico e i vari toni del colore. Utile, ma non semplicissimo da sfruttare correttamente. E veniamo ai filtri: ovvero come applicare un effetto speciale alla nostra fotografia. La scelta non è vastissima, ma comunque essenziale. E, onestamente, a volte un effetto seppia o anticato è più che sufficiente.

Non dimentichiamo, infine, che siamo nell’era dell’informazione condivisa: che aspettiamo per mostrare a tutti le nostre (finalmente belle) fotografie? Un click, anzi un touch, e via, possiamo spedire tramite mail la nostra fotografia a tutti i nostri amici.

E con questo è tutto: un software gratuito per uno dei dispositivi elettronici più fashion del momento. Semplice da usare, funzionale seppur non completo, elegante e bellino. Sicuramente da provare (e da consigliare) prima di metterci alla ricerca di soluzioni a pagamento o più professionali: per mia esperienza ho scoperto che, spesso e volentieri, per l’utilizzo di tutti i giorni è più che sufficiente  sfruttare le proprietà di questa app. Se invece abbiamo intenzione di sfruttare il nostro iPad per un uso più professionale il mio consiglio è di lasciar perdere: non vale la pena, è troppo grossolano.

Ti potrebbe interessare

1 commento

  1. Ciao a tutti, devo inserire un logo aziendale nelle corpo delle mie mail che invio da iPad…non riesco a capire come posso inserire il logo nel corpo mail insieme alla firma gia’ esistente…qualcuno mi puo’ aiutare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *