I Migliori 10 Giochi per Xbox One in Uscita nel 2016

di Claudia Falzone

Ogni anno è la stessa storia: i possessori di diverse console entrano in una scherzosa “rivalità” e fanno a gara su quale console sia la migliore e quale abbia i titoli più interessanti sul mercato. Solitamente non si arriva mai a una risposta concreta, perché ognuna di esse ha i suoi giochi di punta e quelli che, sfortunatamente, si rivelano una delusione.

Una cosa però è certa: nel 2016 sono previste tantissime uscite appetibili per qualsiasi consolle tu abbia. Sembra proprio che ci troviamo dinanzi ad un periodo in cui tutti i produttori di giochi stanno vivendo un momento di grazia. Nell’articolo di oggi abbiamo deciso di parlare dei migliori 10 giochi per Xbox One in uscita nel 2016. La stragrande maggioranza di questi titoli non sono ancora usciti ma ti garantiamo che ti terranno incollati al divano di casa tua.

Gears Of War 4

A cinque anni di distanza dall’uscita di Gears of War 3, verrà pubblicato Gears of War 4. Il gioco è prodotto esclusivamente per Xbox One e si distingue dagli altri sparatutto per l’importanza che assume la strategia.

Quantum Break

Quantum Break è uno sparatutto in terza persona con l’elemento fondamentale della gestione del tempo. L’antefatto della trama racconta di esperimenti scientifici sul tempo finiti male. Il personaggio principale può fermare il tempo mentre l’antagonista…no, non vi sveliamo troppo. Il gioco dovrebbe uscire il prossimo 5 aprile.

Halo Wars 2

Se Halo 5 non è bastato per soddisfarti, Halo Wars 2 ha le carte in regola per farlo: troverai tutto ciò che ami di Halo ma con un’impostazione diversa – ovvero non è più uno sparatutto in prima persona ma dovrai guidare le armate come in un gioco di strategia. Al momento non ne sappiamo di più ma fra qualche mese dovremmo venire a conoscenza di ulteriori dettagli.

Rocket League

Il modo migliore per descrivere Rocket League è una partita di calcio con delle vetture al posto dei calciatori. Avete capito bene: lo scopo del gioco è mandare la palla nella rete avversaria ma al posto di umani ci saranno delle macchine. Già uscito per PC e PS$, è in arrivo la versione per Xbox One.

Crackdown 3

Anche in questo caso ci troviamo di fronte a un sequel: Crackdown 3 è infatti il seguito di Crackdown 2, uscito la bellezza di sei anni fa. La grafica è a dir poco strepitosa e, grazie al cloud computing, in modalità multiplayer potrai distruggere qualsiasi cosa.

Far Cry Primal

Far Cry Primal si discosta dagli altri capitoli della serie, soprattutto perché le pistole verranno sostituite da lance e asce. Il motivo è molto semplice: il gioco si svolge nell’età della pietra e saremo Takkar, un uomo che cercherà di diventare il leader della sua tribù grazie a una serie di mezzi per costruire armi e rendere meno difficile la vita quotidiana.

Overwatch

Overwatch ha tutte le sembianze di un gioco adatto ai bambini, ma non lasciarti scoraggiare da questo dettaglio. Da ciò che abbiamo visto finora, Overwatch sembra molto divertente e si basa sull’importanza del lavorare in squadra. Troverai una miriade di personaggi, ognuno con caratteristiche diverse dagli altri. Queste caratteristiche, combinate tra loro, ti faranno vincere.

Mass Effect: Andromeda

Mass Effect Andromeda fa parte della serie Mass Effect e, come ogni altro capitolo, si riconferma eccezionale: non solo ha un’ottima trama ma la grafica è ottima e questa combinazione lo rende un capolavoro. Al momento sappiamo solo che in Mass Effect Andromeda ci troviamo in un altro universo; se il risultato dovesse soddisfare le aspettative create dal trailer, c’è da ben sperare.

Final Fantasy XV

Final Fantasy XV appare molto più cupo e realistico rispetto agli episodi precedenti della saga. Ci sarà l’utilizzo di grandissimi campi aperti e i personaggi potranno guidare dei mezzi di trasporto per spostarsi.

ReCore

ReCore ti farà vivere un’atmosfera da fiaba: una ragazzina e alcuni robot stringeranno amicizia e partiranno per una meravigliosa avventura costellata da duelli e enigmi da risolvere.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *