Come Usare il Controller dell’Xbox 360 sul PC

di Massimo

Usare il controller dell'Xbox sul PCCon il suo costo ormai accessibile a tutti, l’Xbox 360 è una delle console più diffuse in assoluto e sono in moltissimi ad averla in casa; abbiamo visto in passato come poter convertire video per visionarli su Xbox ma oggi vedremo un tutorial molto più interessante, che ci permetterà di usare il controller della Xbox 360 anche sul vostro PC. Se giocate anche sul vostro computer e possedete una Xbox 360 può risultate molto comodo sfruttare un controller che già possedete e nelle prossime righe vedremo come poter fare.

Requisiti

Prima di procedere con i vari dettagli vediamo insieme di cosa avremo bisogno:

  • controller di una Xbox 360 possibilmente cablato (la guida è realizzata e testata con una versione cablata);
  • il software ShowOff, scaricabile gratuitamente che ci servirà a scopo diagnostico;
  • Xpadder, altro software ma a pagamento (intorno ai 10$), necessario per configurare correttamente il controller con giochi avanzati ma superfluo per esempio per giocare su un emulatore;
  • un gioco o emulatore con cui ovviamente testare il controller una volta settato.

Come avrete appena letto, la guida è testata con una versione cablata del controller di una Xbox 360 ma dovrebbe essere funzionale anche per le versioni wireless; se possedete un minimo di dimestichezza col PC potete cimentarvi nel collegare e configurare anche una versione wireless del controller, altrimenti ve lo sconsigliamo.

Installazione del controller

L’installazione sul PC del nostro controller non è cosa così ardua come si potrebbe pensare. Riferendoci come già anticipato alla versione cablata, colleghiamo ad una porta USB del nostro PC il controller della Xbox 360: Windows dovrebbe riconoscere in automatico il controller e installare alcuni driver per il corretto funzionamento.

Ora però sarà necessario testare il controller per assicurarsi che sia stato riconosciuto correttamente: per far questo dal menù Start digitiamo nella barra di ricerca joy.cpl e diamo invio.

Finestra Windows sulle periferiche di gioco

Nella finestra che ci appare di nome Periferiche di gioco dovremmo visionare un controller connesso con stato OK. Selezioniamo il nostro controller con un singolo click e clicchiamo su Proprietà; ci apparirà una finestra con due linghette, di cui una chiamata Test che è quella che ci interessa per testare i tasti del controller e le sue funzionalità.

Finestra per il test del controller dell'Xbox 360

Come ci suggerisce la stessa pagina, se il controller non dovesse funzionare correttamente è possibile dalla linguetta Settings risettarlo o controllare gli offset per configurarlo in maniera perfetta. Ovviamente nella linguetta Test dovrete provare a premere tasti e spostare i pad analogici per verificare che tutto funzioni correttamente: ad ogni azione eseguita sul controller dovreste riscontrare un feedback visivo in questa finestra.

Per verificare ancor meglio che tutto funzioni ci viene incontro proprio un piccolo software citato prima nei requisiti, ShowOff; questa piccolo applicativo su PC è in grado di mostrarci cosa viene premuto in tempo reale, in modo da poter testare velocemente ogni tasto e forma di input del controller. Inoltre è possibile lasciarlo aperto anche durante una sessione di gioco per avere conferma almeno le prime volte delle avvenute pressioni dei tasti e del loro corretto riconoscimento.

Vi raccomandiamo di fare il test, anche se può risultare noioso controllare ogni singolo tasto, in modo da essere sicuri che il vostro controller venga totalmente riconosciuto dal PC.

Configurazione del controller con emulatori di Xbox 360

Se usate qualsiasi emulatore di giochi Xbox sul vostro PC per rigiocare a vecchi titoli o simili, è bene leggere queste poche righe: una volta collegato e sicuri che il nostro controller sia pienamente riconosciuto controllate nelle impostazioni le possibilità di controllo: quasi sicuramente potrete riconfigurare i tasti principali, dando in input questa volta non più lettere della tastiera ma i pulsanti sul vostro controller.

Data generalmente la semplicità di input con gli emulatori di vecchie console di gioco, fino a qui non avrete bisogno di XPadder, ma potrete settare i vostri controlli direttamente dall’emulatore.

Configurazione del controller con giochi per PC

Se volete utilizzare il controller della vostra Xbox 360 con qualche gioco per PC si apriranno due possibilità per configurare il controller in base sostanzialmente al gioco che vorrete usare. Alcuni giochi permettono di configurare da zero i controlli in input, per cui potrete configurare i tasti del vostro controller, in maniera del tutto simile a come si configurano su un emulatore.

Ma se il gioco non permette un risettaggio dei tasti con il vostro controller? Qui entra in gioco l’altro software che abbiamo menzionato nei requisiti, ovvero Xpadder: tramite questo avanzato software è possibile creare dei profili, anche per ogni singolo gioco e settare praticamente qualunque tipo di input sul controller.

Interfaccia del software XPadder per settare il controller

Questo applicativo è molto avanzato e permette davvero un controllo totale, reindirizzando ogni tipo di input; tra le tante comodità offerte vi è, ad esempio, la possibilità di scaricare dei profili dal web di alcuni giochi, ritrovandoci il controller già settato per quel particolare gioco. Per i più scrupolosi comunque il nostro consiglio è crearsi un profilo settando ogni singolo input come meglio crediate; ogni singolo profilo può essere salvato e successivamente anche eventualmente modificato.

Conclusioni

In linea generale quindi l’installazione e la configurazioni di un controller Xbox 360 su PC è relativamente semplice, i driver vengono installati in automatico ma sono le fasi successive che possono mettere in difficoltà. Se utilizzate emulatori o giochi dove è possibile riconfigurare i controlli in maniera semplice è possibile che non vi serva nemmeno Xpadder, altrimenti dovrete ricorrere ad una piccola spesa per questo ottimo software.

Potete in ogni caso provare di persona a configurare il controller con qualsiasi gioco e poi eventualmente in caso di difficoltà considerare l’acquisto di Xpadder ai fini di sfruttare l’ottimo controller Microsoft; ovviamente noi vi consigliamo Xpadder perché permette una gestione totale del controller a fronte di una piccola spesa che rimane sicuramente di gran lunga inferiore ad un joypad nuovo per PC.

Ti potrebbe interessare

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *