Come Modificare la PSP 3004, 2004 e 1004: Guida Rapida

di samuele

modificare psp 3004 , 2004 , 1004Qualche giorno fa ho presentato un sito, o forse è meglio dire un negozio, da cui è possibile acquistare la PSP già modificata, con tanto di garanzia e spedizione a domicilio coperta da assicurazione. In quell’occasione ho chiarito che trovavo questa opportunità sia interessante che comoda e utile. Ma, sfortunatamente, non tutti hanno avuto la possibilità di comprare una PSP già modificata: quindi, per chi ne avesse la necessità, o anche la semplice curiosità, abbiamo deciso di pubblicare una guida rapida su come modificare, da soli, la PSP.

Modificare la propria PSP in 6 passi

guida rapida alla modifica

Chiariamo subito i limiti dell’operazione che stiamo per eseguire, limiti che dipendono esclusivamente dal firmware che la nostra console di gioco utilizza. Ad oggi il sistema operativo montato dalle PSP è arrivato alla versione 6.37, ma la procedura e i software necessari per modificarla sono “fermi” alla 6.35. Quindi, la prima cosa da verificare è il firmware della nostra PSP: se è superiore alla 6.35 non c’è nulla da fare, per il momento; se è più basso possiamo aggiornarlo fino alla 6.35.

Quindi, il primo passettino da fare consiste nel controllare la versione del proprio firmware e scaricare il file EBOOT.PBP. Questo file deve poi essere copiato in PSP – GAME – UPDATE; successivamente facciamo partire l’applicazione di aggiornamento in GIOCO – MEMORY STICK.

Il secondo passo da muovere ha un presupposto: che abbiamo scaricato l’HEN 6.35 PRO e il Prometheus ISO Loader. Ma attenzione a non farsi fuorviare da questa operazione. Questo HEN, come qualsiasi altro tra quelli creati fino ad oggi, non installa un firmware personalizzato sulla nostra PSP. E quindi? Quindi carica nella memoria RAM una modifica: per avviare le nostre copie di backup dobbiamo, ad ogni accensione della PSP, eseguire il programma stesso.

caricamento firmware

Ma, ora, continuiamo con la modifica della PSP, scompattando i due file (l’HEN e Prometheus) su un computer fisso. Colleghiamo, poi, la PSP tramite il cavo USB al pc e copiamo le due directory nella cartella PSP – GAME.

Il quarto passo è semplice, giuro. Dimentichiamo il pc, come se non esistesse, e concentriamoci sulla PSP. Fatto? Bene, ora avviamo il programma HEN 6.35 da GIOCO – MEMORY STICK.

La quinta operazione richiama direttamente la guida galattica per autostoppisti:  Niente Panico. Che lo schermo diventi nero per qualche secondo è giusto, è proprio quello che deve essere: stiamo finalmente modificando la nostra PSP. Ora possiamo verificare l’effettiva modifica andando in INFORMAZIONI SUL SISTEMA (per arrivarci seguite IMPOSTAZIONI e poi IMPOSTAZIONI DI SISTEMA): vedremo che è caricato l’HEN 6.35 PRO.

Ebbene, ora possiamo tornare a guardare il nostro pc. Perché? Perché tramite il pc possiamo caricare le iso, o meglio le copie di backup dei nostri giochi. Per farlo è sufficiente collegare la PSP al pc, creare nella root una cartella di nome ISO e copiare lì tutti i file. Per fare partire i giochi eseguiamo Prometheus ISO Loader scegliendo il file corrispondente.

E con questo è tutto. Come potete ben vedere non è un’operazione complessa, anzi. Anche se, a dire il vero, se dovete ancora acquistare una PSP vi consiglio di comprarne una già modificata: oltre ad evitare problemi con eventuali firmware alcune modifiche non richiedono l’uso di Prometheus semplificando, un poco, il tutto.