I Migliori 10 Videogiochi Basati su Film

di samuele

Videogiochi basati su filmEra da un po’ che volevo scrivere di videogiochi e di film. Un articolo, qualche settima fa, a dire il vero l’ho anche già pubblicato. Se vi ricordate parlavo dei migliori film tratti da videogiochi, e lo scenario era alquanto sconcertante. Sembra quasi sia impossibile riuscire ad azzeccare un film veramente bello a partire da un videogioco. Forse i due mondi sono destinati a rimanere indissolubilmente divisi? No, non necessariamente, perché il percorso inverso invece funziona più che bene. Ovvero se partiamo da un film possiamo costruire un buon videogioco. Anzi, a volte i videogiochi possono diventare il seguito naturale di un film, di una serie, e perché no?, di un libro. Ma di questo parleremo in un’altra occasione. Oggi voglio solamente mostrarvi quali sono i migliori 10 videogiochi basati su film.

1. GhostBusters: The Video Game

Immagine del videogioco GhostBusters: The Video Game

Ve li ricordate Dan Aykroyd, Harold Ramis, Bill Murray e Ernie Hudson? Sì, proprio loro, gli Acchiappa Fantasmi. Bene, il gioco è di fatto il terzo episodio della saga cinematografica. Uscito solo qualche anno fa riprende la storia un da un paio d’anni dopo la fine di GhostBuster 2. La grafica è spettacolare, nella versione per PC, e la trama in grado di tenere incollati allo schermo. Inutile dire che fu un successo di critica, e anche di vendite.

Penso sia il caso più eclatante di come un videogioco può assurgere al livello del cinema, del teatro e della letteratura. Esagero? Bé, stiamo parlando di intrattenimento e la commistione dei generi se ben fatta è da apprezzare. E GhostBusters è riuscito pienamente nel suo intento: farci rivivere la magia della squadra di acchiappafantasmi più scombinata degli anni ’80.

2. GoldenEye 007: The Video Game

Immagine del videogioco GoldenEye 007: The Video Game

Un videogioco è bello se riesce a superare la prova del tempo. Un po’ come i libri, un po’ come i film: non finiremo mai di vedere Casablanca e di leggere i classici. GoldenEye 007 è la trasposizione in videogioco del film. Uscito nel 1997 aveva alcune caratteristiche tecniche innovative, per l’epoca. Le partite in singleplayer erano belle ma le migliori furono quelle organizzate in modalità multiplayer. A differenza di praticamente tutti i giochi dell’epoca, e a dire il vero anche di una buona dose di quelli dei giorni nostri, la gestione dei personaggi era veramente libera. Di fatto ogni partita poteva, può essere svolta seguendo binari differenti creando intrecci sempre diversi.

3. X-Men Origins: Wolverine Uncaged

Immagine del videogioco X-Men Origins: Wolverine Uncaged

Spettacolare. Seguire Wolverine in giro per il mondo mentre cerca vendetta può fare venire il voltastomaco, talmente realistiche sono alcune scene. Ma il tutto è comunque spettacolare, se vi piace il genere.

Giusto, il gioco comincia immediatamente dopo la fine del film. Tanto per restare all’interno del filone “sequel”.

4. Blade Runner : The Video Game

Immagine del videogioco Blade Runner : The Video Game

Uno dei problemi dei videogiochi basati sui film sono gli spoiler. Se avete visto il film probabilmente saprete già come si muoverà il vostro personaggio all’interno del gioco. Per questo i giochi migliori di fatto sono dei sequel, dove non corriamo il rischio di conoscere ogni cosa in anticipo. Oppure sono ambientati nello stesso mondo del film ma godono di una trama tutta loro. Come nel caso di Blade Runner. Le atmosfere sono quelle del film, e la grafica 3D è veramente evocativa. Se riuscite a trovarlo giocateci: anche adesso entrerete in un mondo unico, non necessariamente allegro.

5. The Chronicles of Riddick: Escape From Butcher Bay

Immagine del gioco The Chronicles of Riddick: Escape From Butcher Bay

C’è un altro modo per evitare il rischio di spoiler: creare un videogioco come prequel. Di fatto sappiamo già da dove cominceranno le avventure di Riddick. Ci resta da scoprire come il nostro eroe sia arrivato in quella posizione e, nello specifico, aiutarlo a fuggire dal carcere di Butcher Bay.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *