5 Giochi Gratis per iPad molto Divertenti

di samuele

Giochi iPad molto divertentiC’è un test che alcuni recensori fanno quando parlano di videogiochi: posso giocare per più di dieci minuti senza annoiarmi? La risposta parrebbe scontata ma se ben guardate il panorama ludico internazionale noterete come anche le grandi case di produzione talvolta toppino. E se sbaglia chi investe fior di miliardi in questa industria altrettanto capita a chi crea un gioco con le proprie forze e lo distribuisce gratis. Per questo riuscire a trovare quei giochi in grado di superare il “test dei 10 minuti” è cosa tanto preziosa. Inutile ricordare come questi giochi, quelli che sconfiggono la prova, possano entrare di diritto nelle classifiche dei giochi migliori. Come questi 5 di cui parliamo oggi: non so se sono il meglio che si possa avere su iPad ma di sicuro sono molto divertenti.

1. The Sims FreePlay

Immagine del gioco The Sims FreePlay per iPad

Oramai è più di un decennio che esiste The Sims. Ammetto di non essere mai stato un grande appassionato di questo gioco, anche se ho amato Civilisation e SimCity. E adoro tutti i gestionali, in genere. Ho provato a giocare qualche anno fa, approfittando di un’offerta e comprando il CD del gioco. L’ho lasciato lì, solo dopo un paio d’ore di gioco.

Che c’entra questo nel nostro discorso? Entra perché la versione gratuita per iPad, al contrario, mi ha appassionato. Il gioco è lo stesso, la grafica quasi identica e le opzioni sono simili. Lo scopo è sempre quello, far crescere un nostro alter ego virtuale e fargli vivere una vita. Che poi sia una vita di successo, piena o una serie incredibile di sfortunati eventi sta tutto a noi. La versione per iPad, come quella per Android, ha una caratteristica utile: possiamo lasciare al nostro personaggio un ampio margine di libertà. Che significa? Vuol dire poter giocare solo quando ne abbiamo il tempo, anche solo per mezz’oretta, e nel frattempo il nostro avatar vivrà la sua vita. Sempre secondo i dettami e le impostazioni che noi gli abbiamo dato.

2. My Horse

Immagine del gioco My Horse per iPad

Ma datti all’ippica, si diceva una volta. Che poi in tempi di chiusura degli ippodromi non è nemmeno così semplice. Senza contare l’investimento necessario per curare un cavallo. Certo, se applicata ad alti livelli l’ippica ci può dare alcune belle soddisfazioni, e anche qualche denaro. Lo sa bene il fisco italiano che vanta nelle proprie scuderie uno dei discendenti del mitico Varenne. Purosangue che ora corre per le casse dell’erario italiano dopo essere stato espropriato ad un evasore.

Ma se non siete finanzieri, evasori o milionari per nascita potete comunque provare l’ebbrezza del trotto e del galoppo. In maniera virtuale, beninteso, ma comunque divertente. Oltre a gareggiare dovete però prestare le giuste cure al vostro cavallo, accudendolo e cibandolo. Non crediate sia così semplice, assolutamente. Anche se si tratta di un gioco per iPad un minimo di attenzione la dovete mettere.

3. Frisbee Forever

Immagine del gioco Frisbee Forever per iPad

Lasciamo i gestionali (ve l’avevo detto che mi piacciono, no?) e proviamo un gioco arcade. O, meglio, uno un po’ più movimentato. In questo gioco dobbiamo lanciare il nostro frisbee il più lontano possibile. Non solo ma nel tragitto dobbiamo farlo passare attraverso cerchi, stelline ed evitare i vari ostacoli che si presenteranno nel suo cammino. Le ambientazioni sono varie e tendono a non annoiare. Anche la difficoltà aumenta in modo graduale e difficilmente resteremo bloccati troppo a lungo in un livello. Ma se dovesse capitare non temete: potete provare una partita rapida e raccogliere un po’ di bonus. Bonus che è sempre possibile riscattare nel livello che ci ha dato tanti problemi.

4. Glass Tower 2 HD Free

Immagine del gioco Glass Tower 2 HD Free per iPad

Alcuni giochi sono per loro stessa natura ripetitivi. Per loro superare il test dei 10 minuti è veramente complessa, a meno di non avere un guizzo di genialità. Bé, questo gioco per iPad non sarà geniale ma qualcosa di buono è riuscito a farlo. E tutto a partire da un concetto semplice semplice: distruggi i blocchi blu, salva i blocchi rossi.

Il gioco è tutto sommato semplice. Abbiamo una torre composta da mattoni di vari colori. Per distruggere i mattoni blu basta toccarli. Ma, attenzione, la forza di gravità farà traballare tutta la strutture e causerà dei crolli. L’importante è non distruggere i blocchi rossi, assolutamente.

Non so se è cattiveria o cosa ma esiste la possibilità di avere dei bonus. Ma vanno colti al volo, letteralmente, e sempre senza far crollare la propria torre. Alla fine, in alcuni livelli, io vi consiglierei di dimenticarvi dei bonus presenti: rischierete di coglierli tutti ma nel frattempo farete cadere tutti i mattoni rossi. E non ne vale la pena, assolutamente no.

Infine i livelli. Nella versione gratuita ne possiamo giocare 75, in quella a pagamento (meno di un euro) ne sono presenti 150. In aggiunte c’è un editor di livelli per poter creare nuove sfide, noi o i nostri amici.

5. iStunt 2 HD Instant Hills

Immagine del gioco iStunt 2 HD Instant Hills per iPad

Infine in questa stagione invernale particolarmente tiepida non può mancare un gioco legato alla neve. In questo caso si tratta di un simulatore di snowboard. No, non storcete il naso, questo non è fatto male. Ha dalla sua una caratteristica abbastanza rara: il controllo tramite inclinazione dell’iPad funziona discretamente. Questo combinato alla possibilità di controllare le evoluzioni del nostro personaggio con il touch screen permette un’esperienza di gioco veramente buona. E tutto sommato divertente.

C’è una caratteristica di questo gioco che l’accomuna a tutti gli altri. Qual’è? Un aumento della difficoltà dei livelli ben gestito, studiato per permettere un divertimento costante ed evitare momenti di stress. Non è facile ottenere questo effetto, e me ne rendo conto. Troppi giochi presentano dei livelli molto semplici, facili da superare. In pratica sono giochi che si finiscono subito. Al lato opposto ci sono quei videogiochi che rendono difficile ogni operazione, e con uno o due livelli “impossibili”. Il risultato è un gioco difficile che richiede concentrazione e impegno. E che non permette di rilassarsi ma genera stress, frustrazione e, dopo un po’, noia. Questi 5, invece, riescono ad evitare questi due estremi, non sempre ma abbastanza spesso. Per questo li giudico dei buoni giochi, e li trovo così divertenti da meritare un po’ del mio e del vostro tempo.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *