Emulatore Game Boy Advance per Windows, Mac e Linux

di samuele

Emulatore Game Boy AdvanceDi emulatori abbiamo parlato spesso  su queste pagine. E, con un pizzico di partigianeria, molto spazio è stato dedicato al mondo Nintendo, dallo storico Game Boy fino al più recente emulatore per Nintendo DS. Ovviamente esistono emulatori per diverse console, e addirittura per intere sistemi operativi. In questo caso, però, non voglio cambiare target e continuerò a concentrarmi sui giochi della grande N. E, più precisamente, su un emulatore per il Game Boy Advanced in grado di funzionare sia con Windows che con Mac OS e Linux. Insomma, un programma in grado di accontentare tutti.

Giocare ai giochi del Game Boy con il PC

Download Emulatore | VBA-M

Interfaccia grafica dell'emulatore Visual Boy Advance

Comincio dalle cose positive o da quelle negative? Bé, io comincerei dal bene e concluderei con un paio di cosette negative. E, il bene, in questo caso si manifesta nella buona resa dei giochi. Possiamo personalizzare ogni cosa, dai comandi alla qualità grafica. Personalmente sono propenso ad utilizzare la qualità migliore, nonostante il mio PC non sia proprio nuovissimo, anzi. Alla fine, pensandoci bene, se stiamo utilizzando un computer con solamente qualche anno di vita probabilmente abbiamo tra le mani una macchina ben più potente dell’originario Game Boy Advanced. Che poi è anche la ragione principale che ci permette di emulare i vecchi giochi su un computer recente.

La configurazione dei comandi di gioco merita un minimo di attenzione, invece. In fondo si tratta di replicare con le lettere della tastiera quelli che sono i comandi manuali di una console portatile. E questa è cosa che può generare un po’ di problemi. No, non tanto la configurazione in sé quanto l’utilizzo di quei comandi. Ammetto, però, che si tratta di un rischio ridotto, e per lo più limitato a chi non è abituato a giocare con il PC.

Per il resto l’utilizzo dell’emulatore è facile e intuitivo, e non richiede molte spiegazioni: che si possa aprire un gioco tramite il menù file e open è ovvio, no? Passiamo, allora, alle due cose negative.

La prima è la grande varietà di versioni disponibili per questo emulatore di Game Boy Advance. Perché è una cosa negativa? Perché le ultime versioni tendono a dare alcuni problemi, e paiono quasi raffazzonate in poco tempo e con un certo grado di trascuratezza. No, niente di grave, solamente c’è lo strano fenomeno dell’aumento dei bug con l’avanzare del tempo. Per quel che mi riguarda, per il mio PC e per le mie esigenze, la versione migliore è la 1.7.2. Poi, devo ammetterlo, può essere che ad altri convenga provare versioni più aggiornate.

La seconda cosa è un discorso vecchio come il mondo: è lecito oppure no scaricare giochi da internet? La domanda non è peregrina perché oramai l’unico modo per recuperare giochi per Game Boy Advance è ricorrere alle risorse della rete. Legalmente è bene ricordare una cosa: se utilizziamo sull’emulatore giochi che non abbiamo comprato stiamo compiendo un furto. Quindi il mio consiglio è di accontentarsi dei giochi che già possediamo ed, eventualmente, per gli altri armarsi di pazienza e cominciare a cercar per mercatini. Con un pizzico di fortuna potremmo addirittura trovare un Game Boy ancora funzionante.

Ti potrebbe interessare

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *