2008 25/05

Il Codacons contro “Grand Theft Auto IV”

Istigazione a delinquere! Questo il reato che il Codacons addice a GTA IV.

Presentando a 104 Procure della Repubblica un esposto e chiedendo di aprire un’indagine,

il Codacons ha richiesto alla magistratura di “valutare la necessità di sequestrare il videogioco inItalia, a tutela della salute mentale dei minori”. Il messaggio diseducativo, creando effetti nella psiche dei giocatori, potrebbe indurli a delinquere nel quotidiano. Nonostante i produttori del gioco, ben consapevoli di tali rischi, abbiano opposto il marchio PEGI, che sconsiglia la vendita ai minori di 18 anni,il 78% dei “consumatori” di GTA IV è rappresentato proprio da questi ultimi come rilevato dalle più importanti riviste specializzate nel settore dei videogames. Secondo il Codacons sono proprio i minorenni ad essere maggiormente influenzabili dai messaggi contenuti:

“Questo videogioco consente ai giocatori di calarsi in un personaggio che deve sviluppare una carriera nel mondo criminale di una città, Liberty City, che riproduce fedelmente New York . Già solamente l’oggetto della missione principale del gioco, quello di diventare un capoclan mafioso, potrebbe suscitare qualche perplessità, ma ciò che lascia veramente strabiliati sono i metodi che i programmatori hanno messo a disposizione dei giocatori per raggiungere lo scopo prefissato”.

Nello specifico, i legali del Codacons si sono scagliati contro le funzionalità del gioco e le azioni che l’alter ego virtuale può compiere durante la sua sanguinosa scalata al potere. “Utilizzando il videogame, ci si rende immediatamente conto che lo stesso altro non è che un susseguirsi di atrocità e di scene scioccanti, con il rischio di creare un pericoloso indotto psicologico in coloro che giocano – scirve l’associazione -. Si assiste a stupri, omicidi, pestaggi, prostituzione, ecc., il tutto senza soluzione di continuità”.

Il Codacons contro “Grand Theft Auto IV” ultima modifica: 2008-05-25T19:56:38+00:00 da DiGi

Un Commento su "Il Codacons contro “Grand Theft Auto IV”"

  • max payne paine

    ragazzi cosa vi è successo dannazzione per me gta 4 è la più grande cavolata che la rokstar games abbia mai creato. Io continuerò sempre a sostenere gta san andreas, quello è stata la vera rivoluzione per gta.Un gioco in cui si può fare di tutto:comprare case,fare furti, andare agli strip club e godersi un balletto delle ragazze,impressionare le ragazze con le tue doti da ballerino alle discoteche, fare missioni segrete,conquistare territori, giocare ai videogame, avere fidanzate e uscirci insieme, giocare a biliardo nei bar, pilotare tutti i tipi di aerei in circolazione, paracadutarsi e addirittura usare un visore notturno o termico. Come avete dimenticato tutto questo splendore ragazzi? E i misteri vi ricordate i misteri, quelli che non ci facevano dormire la notte per la voglia di risolverli atutti i costi e che mettevano anke un pò i brividi?Il massimo che mi ha dato gta 4 è una banalissimaa connessione a internet. Scommetto che se gta s.a. avesse avuto la stessa grafica di gta 4 avrebbe avuto molto più successo del suo nuovo seguito.Niko poi è un personggiorozzo a cui nn puoi nemmeno fargli un taglio di capelli decente o un tatuaggio… che noia.Con carl invece era divertente cambiera look ogni volta che volevi. Non lasciatevi ingannare dal fatto che sia il gioco più venduto della storia, ciò è successo perchè dopo gta s.a. ci si aspettava un gta magnifico in cui si poteva fare di tutto anke rapinare banke ma quel ke si è ottenuto è un ritorno al passato ai tempi di gta vice city con la sola aggiunta di connessione a internet,possibilità di nuotare, e con una grafica realistica.

Lascia un commento