2012 13/01

I Migliori 5 Lettori Blu-Ray del 2011/2012

I migliori lettori Blu-RaySe ci piacciono film e serie tv inevitabilmente cominceremo a considerare la possibilità di comprare qualche cofanetto DVD o Blu-Ray. Fa niente che spesso si possano trovare gli episodi in streaming, gratis: prima o poi vorremo avere l’originale, magari anche solamente per sentire la voce vera degli attori senza il doppiaggio. O per sfruttare al massimo la definizione del nostro televisore. Perché, purtroppo, non sempre i film che si trovano su Megavideo, o su siti simili, sono di qualità eccellente. Ne consegue che, sempre prima o poi, dovremo comprare un lettore Blu-Ray. Se siete giunti a quel punto spero vi faccia piacere leggere la mia personale classifica dei migliori lettori Bue-Ray del 2011 e inizio 2012.

Più informazioni su: ,

Caratteristiche di un lettore Blu-Ray

Immagine generica di un lettore Blu-Ray

Per prima cosa vediamo quali sono le caratteristiche fondamentali da ricercare in un lettore Blu-Ray. Oltre a quelle base, s’intende: mi interessa parlarvi di quello che può essere definito la crema della tecnologia in questo campo, e non tanto delle questioni tecniche più comuni e che nel giro di qualche anno saranno obsolete.

La prima cosa a cui occorre prestare attenzione è il così detto BD-Live, o profilo 2.0. Di cosa si tratta? Della possibilità per il lettore di connettersi, tramite cavo Ethernet o via WiFi, alle trasmissioni in streaming. In pratica possiamo trasformare il nostro lettore da semplice riproduttore di dischi in una macchina connessa e interconnessa. Forse al momento attuale non è fondamentale ma con l’estendersi della banda larga, e dello streaming legale, sarà sempre più importante possedere uno strumento simile. E se invece di acquistare un device dedicato appositamente a questo, con proliferare di cavi e di ingombro, possiamo averne uno integrato nel player Blu-Ray è tanto di guadagnato.

La seconda cosa da verificare è la possibilità o meno di riprodurre audio HD. Che è un altro modo per dire audio di buona qualità. Perché? Perché magari abbiamo un televisore spettacolare, uno dei migliori in circolazione, e un impianto home theatre da far impallidire una sala cinematografica. Ma tutta questa potenza, come dice la pubblicità, è inutile senza il controllo. Controllo che, in questo caso, passa attraverso il lettore Blu-Ray, lettore che deve essere in grado di decodificare le tracce nella maniera corretta e di trasmettere con la dovuta fedeltà le informazioni necessarie.

L’ho già detto, mi pare, in altre occasioni: il 3D, per com’è adesso, è una tecnologia prematura e inutilmente spettacolarizzata. O, per lo meno, è la mia opinione. Ma è anche vero che le cose si stanno muovendo abbastanza rapidamente e che probabilmente già nel prossimo anno potremo vedere i primi televisori 3D senza occhiali. Già questo rappresenterebbe un passo in avanti non indifferente in grado di ribaltare le sorti di questa tecnologia. Per il momento oltre a sognare le meraviglie del possibile possiamo prepararci al loro arrivo. Come? Comprando un lettore Blu-Ray in grado di gestire i flussi di informazioni necessari per riprodurre i film in 3D.

E a proposito di flussi di informazioni non dobbiamo sottovalutare l’importanza dei cavi HDMI. Perché? Semplice, tutti i dati che escono dal nostro Blu-Ray devono passare via cavo prima di arrivare all’impianto audio o al televisore. Va da sé che se il cavo causa una degradazione del segnale il risultato non potrò essere ottimale. Occorre, di conseguenza, preoccuparsi di avere a disposizione un cavo decente, di quelli di migliore qualità possibile, per poter sfruttare al massimo il proprio investimento.

1. Sony BDP-S470

Immagine del lettore Blu-Ray Sony BDP-S470

Andando invece più sul tecnico se proprio vi devo consigliare un modello andrai sicuro su questo. Le sue caratteristiche sono di prim’ordine, anche perché il prezzo non è nemmeno esagerato. C’è, poi, una sua caratteristica interessante. Anzi, per stare alle recensioni anglofone dovrei definirla una killer feature, una caratteristica killer. Di che si tratta? Del rapporto qualità prezzo nella riproduzione di video 3D. Penso di non sbagliarmi se affermo che si tratta di uno dei lettori Blu-Ray con funzione 3D più economici in circolazione.

Pagina successiva

Un Commento su "I Migliori 5 Lettori Blu-Ray del 2011/2012"

  • Ciao, sono alla ricerca di un buon lettore blu ray senza spendere però eccessivamente (non più di 100 euro).
    Ho visto quello della sony che hai proposto che non sembra niente male, ma essendo scrupolosa volevo chiederti se con quello si vede e ascolta bene proprio perchè in streaming quando vedo un film o una serie mi mangio le mani per le infinite interruzioni e cose del genere! Non vorrei ritrovarmi con un lettore di qualità scadente solo per aver speso si meno. Grazie!

Lascia un Commento