Unire video AVI, MPEG, RM e WMV

di Matteo

La quantità di video che oggi circolano sul web è immensa. Basta pensare a tutti i siti di file sharing (o meglio video sharing) che permettono all’utenza di vedere migliaia di video gratuitamente e per tempi illimitati. E’ normale quindi pensare che di conseguenza a questo fenomeno se ne sviluppi un altro: quello del movie editing.

Infatti tutti coloro che vogliono sfruttare la possibilità offerta dai numerosi siti di fare l’upload di vari video necessitano di un programma che consenta loro di modificare i video in base alle proprie esigenze.

Il programma che presentiamo oggi è stato creato appositamente per unire in un unico filmato tutti i video che si possiedono. Inoltre questo software è in grado di ovviare ad un problema che ricorre molto spesso in questo campo: l’unione di files che non hanno lo stesso formato. I formati supportati da questo programma sono moltissimi e vanno dall’AVI al MPG, dal DivX al Wmv.

Insomma l’efficienza di questo software per quanto riguarda i video è davvero ottima, ma non solo. Infatti sono supportati anche molti formati audio come l’MP3, il Wma e il Mpga. C’è anche da dire che il programma in questione è scaricabile gratuitamente e non necessita di nessun particolare sistema operativo. Inoltre non è necessario fare l’iscrizione al sito anche se nella pagina web è presente l’apposito link.

L’ultimo dettaglio che riportiamo riguarda il fatto che il sito ed il programma sono interamente in inglese. Niente paura però perchè la semplicità del linguaggio fa si che tutti possono capire cosa si sta facendo.

Dove trovare Easy Video Joiner

Il programma di cui abbiamo parlato sopra si chiama Easy Video Joiner e viene distribuito nel sito doeasier.org, compagnia che lavora già da tempo con i software per PC (notare che la versione disponibile risale al 2003).

Scarica Easy Video Joiner

Come utilizzare Easy Video Joiner

Incominciamo questa mini-guida dicendo che il download è facile da eseguire e per incominciare la procedura basta cliccare subito sotto allo screenshot sulla scritta “Please Download” oppure sulla colonnina di sinistra su “Free Download”. Sempre sulla colonnina di sinistra sono presenti la guida on-line e alcuni screenshot che spiegano come utilizzare il programma. Dopo aver effettuato con successo il download si può subito passare al test del software appena installato.

La procedura è facile, veloce e consente di finire il lavoro con pochi clik. Inoltre essa è la medesima sia per i file video che per quelli audio. Appena si apre il programma esso mostra una prima pagina in cui sono contenuti alcuni dettagli come la versione del programma (5.21), la licensa, la homepage del sito creatore del programma ed un indirizzo e-mail per chiedere eventuali consigli.

Premendo “OK” sarà possibile incominciare il lavoro vero e proprio che consiste nel aggiungere i files (video o audio) nell’elenco tramite il pulsante “Add” e ordinarli nell’ordine desiderato selezionando e premendo “Move Up” o “Move Down” a seconda dell’esigenza. Conclusa questa operazione basterà creare il nuovo video cliccando “Join” e salvarlo in una cartella. L’ultima operazione (consigliata) da svolgere è il controllo finale del video unito.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *