2016 29/08

Le Migliori 5 Alternative a VirtualBox

  • Scritto da Gabriele Li Mandri
  • 0 com
  • Categoria: Software

Molto spesso sorge l’esigenza (oppure la semplice curiosità) di installare un server virtuale per provare magari un nuovo sistema operativo, senza andare a rimuovere il precedente o ad intaccare la configurazione della nostra macchina. Oppure per provare un software specifico che gira solo su certi OS. E spesso questo avviene utilizzando VirtualBox di Oracle: una soluzione molto apprezzata perché gratuita, compatibile con tutti i sistemi operativi in commercio e open source.

Questo, però, non significa che VirtualBox sia in assoluto il miglior software di virtualizzazione che esista: vediamo dunque le migliori 5 alternative a VirtualBox.

VMware Workstation Pro

Le Migliori 5 Alternative a VirtualBox - VMware Workstation Pro

Quando si tratta di virtualizzazione di sistemi operativi, non esiste nulla meglio di VMware Workstation Pro: un software che può contare su oltre 15 anni di esperienza e che rappresenta l’elite di questo settore. Questo programma è infatti in grado di trasformare il pc in un host per installare qualsiasi OS senza per questo dover versare una sola goccia di sudore. Inoltre, VMware Workstation Pro è anche il top per quanto riguarda la sincronizzazione delle virtual machine, ed è per questo che – anche per via del suo costo – è stato realizzato soprattutto per sviluppatori professionisti.

 

VMware Workstation Player

Le Migliori 5 Alternative a VirtualBox - VMware Workstation Player

VMware Workstation Player è il fratellino minore di Pro, ed è esattamente la via di mezzo perfetta per chi necessita di un software di virtualizzazione professionale, ma gratuito se utilizzato per scopi non commerciali. In altre parole, Player è una versione limitata di Pro, in quanto può avviare solo 3 macchine virtuali in contemporanea: inoltre, tali macchine virtuali sono portabili, ovvero possono essere scaricate su supporti come pendrive e HD esterni e spostate su vari pc. La licenza commerciale costa 150 dollari, ma il programma è gratuito se utilizzato senza fini commerciali.

 

QEMU

Le Migliori 5 Alternative a VirtualBox - QEMU

QEMU è una alternativa a VirtualBox di grande qualità: open source, può simulare una quantità davvero vasta di sistemi operativi ed è ricco di funzioni particolarmente avanzate. Per questo motivo, QEMU si pone come una soluzione semi-professionale, che potrebbe risultare troppo ostica per gli utenti alle prime armi, ma molto soddisfacente per gli sviluppatori che cercano un software di virtualizzazione di livello, senza dover spendere un centesimo. Inoltre, può anche essere utilizzato insieme a VMware per velocizzare l’avvio dei server virtuali.

 

Parallels Desktop

Le Migliori 5 Alternative a VirtualBox - Parallels Desktop

Parallels Desktop è in assoluto il concorrente più pericoloso per VMware, e dunque una delle migliori alternative a VirtualBox. Tra l’altro, questo software è presente in due versioni: una per uso commerciale, ed una per uso personale. Per quanto concerne le funzioni, questo software fa tutto quello che fa VMware, ma lo fa ottimizzando le connessioni fra server virtuali su Mac e su Windows e supporta anche Windows 10 e la funzione Cortana. Infine, esistono diverse versioni di Parallels Desktop ottimizzate per i vostri scopi di sviluppo, come potrebbe essere ad esempio il gaming. E costa solo 80 dollari.

 

Portable-VirtualBox

Le Migliori 5 Alternative a VirtualBox - Portable VirtualBox

Chiudiamo la nostra rassegna delle migliori 5 alternative a VirtualBox con Portable-VirtualBox: un software di virtualizzazione gratuito e open source che non necessita l’installazione su pc e che può essere utilizzato anche tramite chiavetta USB. In altre parole, si tratta di un vero e proprio server virtuale portatile, che potrete avviare ovunque e senza dover installare alcunché.

Le Migliori 5 Alternative a VirtualBox ultima modifica: 2016-08-29T12:06:08+00:00 da Gabriele Li Mandri

Lascia un commento