Masterizzare CD e DVD: I Migliori 5 Programmi Gratis

di samuele

Oramai tra DropBox, e sistemi cloud vari, e chiavette USB e smartphone dalla memoria sempre più grande parrebbe quasi inutile masterizzare CD e DVD. Invece è sempre utile avere una copia immutabile, protetta da eventuali virus e problemi, dei propri documenti e dei propri file. Magari non ne vale la pena per le serie TV scaricate, o per i salvataggi dei giochi. Ma anche solo le foto della propria vita, i documenti legati al lavoro e alla casa, i video registrati con la propria famiglia e i propri amici, anche solo queste cose giustificano l’acquisto di un DVD e di un masterizzatore.

E per le aziende è altrettanto importante poter conservare ricevute e libri contabili in formato digitale sì, ma in maniera tale da poter essere facilmente consultabili e, sopratutto per gli archivi, non a rischio di manomissione. Ed è per questo che spesso i programmi per masterizzare CD e DVD, se ben fatti, costano cari. Ma, per fortuna, ce ne sono anche alcuni davvero ottimi e completamente gratis.

1. ImgBurn

masterizzare cd e dvd

ImgBurn è gratis, e non è nemmeno obbligatorio installarlo perché permette di essere utilizzato immediatamente dopo averlo scaricato. La sua potenza è data dalla capacità di masterizzare facilmente diversi tipi di documenti ma, sopratutto, di poter creare delle immagini virtuali di un disco scegliendo tra praticamente tutti i formati esistenti (BIN, CCD, CDI, CUE, DI, DVD, GI, IMG, ISO, MDS, NRG e PDI). Ovviamente le stesse immagini possono essere masterizzate su un disco CD o DVD altrettanto facilmente.

C’è un’unica difficoltà, a mio parere, legata alla creazione di DVD video: non è sufficiente trascinare i file video nel disco da masterizzare per ottenere automaticamente un disco pronto per essere letto da un televisore. Bisogna utilizzare un po’ le impostazioni di ImgBurn. Impostazioni che sono sì complete, ma che non sono comunque semplicissime da comprendere a chi utilizza questo programma gratis per masterizzare per la prima volta.

2. Ashampoo Burning Studio Free

masterizzazione cd

Ashampoo Burning Studio Free riesce a gestire meno formati di immagini di dischi, anche se copre tutte quelle più comuni. In compenso è molto più semplice da utilizzare, grazie anche a molte procedure guidate in grado di coprire gli usi più comuni. E’ anche la soluzione più semplice, quella da scegliere, quando si intende creare una copia di un CD o di un DVD, o si desidera salvare le canzoni contenute in un disco audio su PC.

3. DVDFlick

masterizzare cd

Questo è un programma vecchio, l’ultimo aggiornamento risale al 2009. Ma permette di creare dei DVD video in maniera molto semplice e senza avere nessuna esperienza. Basta selezionare i file video (sono supportati ben 45 formati diversi), scegliere l’ordine di visualizzazione, lo stile da applicare al menù e alcune personalizzazioni. Poi, dopo aver fatto partire la codifica, si può direttamente masterizzare un video DVD o creare un’immagine ISO da masterizzare in un secondo momento.

Come ho già detto, il programma è vecchio, e rispetto ad alcuni software a pagamento è anche molto più lento durante la creazione del disco video. Ma è completamente gratuito, ed è facile da utilizzare, e lo so può ancora consigliare a chi cerca un modo semplice per conservare i propri video.

4. StarBurn

masterizzare dvd

StarBurn supporta solo file ISO, e questo farà storcere il naso a qualcuno. Ma è anche vero che questo programma per masterizzare più che un software unico è una collezione di attrezzi da usare all’occorrenza. Ogni operazione, dalla copiatura di un CD audio alla creazione di un file ISO passando per l’archiviazione di dati ha una sua procedura guidata, scarsamente personalizzabile ma ottima per chi non vuole fare fatica o perdere tempo.

5. BurnAware Free

masterizzare cd e dvd

Ed è più o meno anche la scelta fatta con BurnAware. Solo che quest’ultimo programma per masterizzare gratis riesce a gestire più formati di immagini disco senza limitarsi al formato ISO. E, cosa da tenere presente, permette anche di masterizzare su Blu-Ray. Che è un ottimo supporto, per molti versi migliore a CD e DVD. Solo che, spesso, non viene usto per creare copie d’archivio perché per anni si sono usati CD e DVD. Ecco, se dovessi consigliare a qualcuno uno strumento per cominciare un nuovo archivio, o la creazione di copie di backup, consiglierei i BluRay come supporto fisico, e CurnAware come software di masterizzazione.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *