Le Applicazioni Portabili più Importanti per Chiavette USB

di samuele

Le Applicazioni Portabili più Importanti per Chiavette USBSono io l’unico ad aspettare con ansia l’arrivo delle ferie? Sarà per il caldo, sarà per il lavoro che aumenta invece di accennare a diminuire, sarà per i continui viaggi di dovere ma inizio a essere stanco. A complicare ulteriormente queste giornate si è aggiunta, come se ce ne fosse bisogno, una noce non indifferente: non posso utilizzare i miei computer. Sì, potrei anche portarmi dietro il notebook ma per lavoro devo accedere a PC di altri, e questo mi indispettisce non poco. Nel tentativo di ricreare il mio “ambiente virtuale”, per quanto possibile, ho rispolverato una vecchia penna USB preparata per far girare alcune tra applicazioni portabili. Non vi elenco tutte quelle che servono a me ma qualcuna tra le più importanti sì. E, ovviamente, vi metto anche il collegamento per scaricarle, e le istruzioni per installarle sulle chiavette USB.

1. Skype Portabile

Immagine dell'applicazione Skype Portable

Lavorando in rete, non sempre ma spesso, la prima applicazione da avere sempre con sé è Skype. Cos’è Skype? E’ un sistema economico per comunicare con tutto il mondo, per telefonare a prezzi competitivi, per effettuare videochiamate gratis e “chattare” con i propri contatti di lavoro. La versione Portable, per Windows 7, pesa circa 18 mega e funziona abbastanza bene. Anche se, ogni tanto, ha dei problemi a connettersi e viene riconosciuta da alcuni antivirus come falso positivo.

Un’unica avvertenza: se dovete telefonare all’estero Skype è veramente conveniente ma lo stesso non si può dire per le telefonate verso i cellulari italiani. In questo caso è meglio prendere in mano la cornetta e comporre il numero alla vecchia maniera.

2. Google Chrome Portabile

Immagine dell'applicazione Google Chrome Portable

24 mega da scaricare per avere a propria disposizione una versione portabile di Google Chrome. In questo caso non ci sono problemi degni di nota, sempre che non dobbiate salvare delle impostazioni particolari: non so perché ma non riesco a rendere permanente alcune opzioni che mi servono. In ogni caso Google Chrome Portabile permette di avere sempre con sé un browser veloce, affidabile e capace di leggere HTML5.

Dite che non è importante questo aspetto? Bé, invece personalmente lo ritengo fondamentale, sopratutto in prospettiva. Sempre più applicazioni verranno realizzate utilizzando questo linguaggio e un browser portabile servirà sempre più. Giuste per dirne una, quando Skype avrà la sua versione in HTML5 non dovremo nemmeno più scaricarlo e installarlo. No, sarà sufficiente utilizzare Chrome per parlare con il mondo intero. O Google Plus e il suo Messanger integrato.

3. Foxit Reader Portabile

Immagine dell'applicazione Foxit Reader Portabile

Se non vi serve un browser avrete comunque bisogno di un lettore PDF. E’ vero, oramai quasi tutti i PC riescono a leggere questo formato ma non è sempre detto. Io trovo comodo utilizzare Foxit Reader Portable, sia perché 11 Mega sono pochi (e non intasano la mia chiavetta USB) sia perché l’apertura dei documenti è rapida.

C’è una cosa da tener presente, però. Con Foxit possiamo leggere i PDF ma per crearli è meglio utilizzare una suite più completa. Io non ve la sto mettendo in questo articolo, altrimenti non avrei lo spazio e il tempo di presentarvi gli altri componenti di questa lista. Ma ci consiglio caldamente di provare anche la versione portatile di LibreOffice, una suite di programmi da ufficio gratuita. Magari in futuro ci torneremo con un articolo specifico.

4. GIMP Portabile

Immagine dell'applicazione GIMP Portabile

Ora torniamo a parlare delle applicazioni fondamentali. Per me, ovviamente. Dopo aver trovato un browser portatile, un lettore di file PDF e Skype non poteva mancare un programma di disegno. Ho optato per la versione Portable di Gimp. Cos’è GIMP? Personalmente lo considero l’unico programma in grado di fare concorrenza a PhotoShop. Oltre a un’alta qualità degli strumenti a nostra disposizione va fatto notare il prezzo. Il prezzo? Sì, perché questo programma è gratis, completamente.

A malincuore debbo però raccomandarmi: non illudetevi. Gimp Portable non è male ma non è nemmeno al livello della versione da installare su PC. Non tanto per filtri e strumenti, quelli sono gli stessi in entrambe le versioni. Io ho avuto più di qualche problema di lentezza, e a volte l’applicazione è andata in crash, bloccandosi e obbligandomi a ripartire dall’ultimo salvataggio fatto. Forse il problema era dato dai computer non recentissimi che stavo utilizzando, o forse è proprio colpa del programma. Non ha comunque importanza, utilizzate Gimp Portable solamente per quei lavori che non possono aspettare. E preparatevi una camomilla, vi servirà.

5. YouTube Downloader HD Portabile

Immagine dell'applicazione YouTube Downloader HD Portabile

Ok, questa non mi serve per lavoro ma non potevo non consigliarvela. Si tratta della versione portatile di YouTube Downloader, e se non sbaglio ve ne ho anche già parlato. Comunque, in sintesi si tratta di un’applicazione utilizzata per scaricare i video di YouTube. Ma non è come tutti i programmi simili, con questo possiamo ottener anche quelli in HD senza perdere la qualità. Cosa molto utile se non potete collegare il PC direttamente al TV ma volete comunque vedervi un film gratis (e su YouTube cominciano a essere parecchi) sul televisore.

6. Recuva Portabile

Immagine dell'applicazione Recuva Portabile

Questo mi è servito solo un paio di volte, per fortuna. E’ un buon programma per recuperare file e documenti eliminati da un computer. Sì, se sono ancora nel cestino è facile recuperare quello che abbiamo cancellato. Ma se come da buona abitudine abbiamo già buttato la spazzatura possiamo solo incrociare le dita e provare a salvare il salvabile.

Tenete presente una cosa: questo è uno dei pochi programmi che rendono meglio se utilizzati da chiavetta piuttosto che da PC. Perché? Perché dobbiamo analizzare i file presenti nel disco fisso modificandoli il meno possibile. E installare un programma di recupero file è per l’appunto una di quelle cose da evitare.

7. Notepad++ Portabile

Immagine dell'applicazione Notepad++ Portabile

Per concludere vi consiglio Notepad++. Non servirà a tutti, e qualcuno penserà di avere a che fare con un blocco note inutilmente elaborato. Ma se solo utilizzate il PC per azioni non banali allora apprezzerete le potenzialità di questo editor. Io vi consiglio di portare sempre con voi questa versione portatile e di installare quella completa sul vostro PC: fidatevi, dopo un po’ non potrete davvero farne a meno, nemmeno per scrivere la lista della spesa.