Programma per Creare Foto HDR su Windows e Mac OS X

di Massimo

Programma per creare foto HDR su Windows e Mac OS XCon questo articolo vi vogliamo consigliare un ottimo software per creare foto HDR sia che usiate Windows sia che usiate Mac. Esistono anche dei tool online per realizzare foto HDR niente male, ma spesso torna utile avere sempre a portata sul proprio computer un software dedicato. Se non sapete cosa siano delle foto HDR non vi preoccupate: abbiamo creato una piccola introduzione che spiega brevemente cosa siano e come si realizzano.

Cos’è l’HDR

L’HDR (High Dynamic Range) è una tecnica utilizzata in fotografia per consentire che i calcoli di illuminazione possano essere fatti in uno spazio di esposizione più ampio e si possano rappresentare quindi valori di illuminazione diversi nella stessa fotografia. In sostanza una foto HDR è la sovrapposizione solitamente di due fotografie: una con esposizione alta e una con esposizione bassa; in questo modo si sovrappongono due fotografie di cui una chiara e una scura che insieme mettono in risalto sia le zone normalmente in ombra sia quelle esposte a troppa luce. Eccone un pratico esempio per capirci ancora meglio:

Esempio che mostra come si realizza una foto HDR

Come vedete la fotografia finale HDR riesce a far visionare perfettamente tutte le zone della foto in questione anche se con diversa illuminazione, combinando due fotografie a diversa esposizione: in questo modo non ci saranno mai zone delle foto troppo scure o troppo chiare e non definite. Se non possediamo una fotocamera con funzioni HDR possiamo intervenire sulle fotografie già scattate con il software che andremo a vedere.

Il software: Picturenaut

Immagine del programma Picturenaut per creare foto HDR

Il software che vi vogliamo consigliare per realizzare foto HDR senza fotocamera dedicata si chiama Picturenaut, è completamente gratuito ma si possono effettuare delle donazioni per sostenerne lo sviluppo; nonostante sia quindi un freeware vi assicuriamo che funziona molto bene.

Una volta scaricato e installato, avviatelo e selezionate una fotografia in input: vi consigliamo ovviamente una fotografia che necessiti di una correzione HDR, come una foto con zone molto in ombra; selezionata la fotografia potremo agire sia manualmente su diversi parametri sia in maniera semiautomatica: il software è in grado di autobilanciare l’esposizione, i colori, rimuovere zone con troppa luce e altro ancora.

L’applicazione supporta inoltre il famoso formato RAW utilizzato da tutti i professionisti di fotografia digitale oltre che ai formati più comuni come TIFF, JPEG, TGA e altri ancora; ci vorrà comunque un minimo di esperienza in campo di fotografia per sapere dove mettere le mani. Il software offre qualche piccola scorciatoia automatica ma i settaggi per l’editing di una fotografia sono diversi e bisogna sapere cosa si va a modificare.

In conclusione quindi un software gratuito per realizzare fotografie HDR già scattate in precedenza, attraverso il settaggio e la correzione di diversi parametri; non è un programma completamente automatico e adatto anche ai principianti, ma con un minimo di conoscenze è possibile cimentarsi e capire subito cosa serve alle nostre foto per realizzare delle ottime fotografie HDR. Il software vi ricordiamo che è disponibile in versione 32/64 bit sia per Windows che per MacOSX e dispone anche di alcuni plugin, forum dedicato sul sito ufficiale e kit di sviluppo per migliorare l’app (SDK).