2011 07/11

I Migliori 10 Programmi Open Source per Windows 7

Programmi Open Source per Windows 7Ora meno, ma sopratutto qualche anno fa era facile trovare persone convinte della necessità di comprare ogni singolo programma per Windows. Ora non è più così: internet, forum e social network vari hanno spinto molta gente ad esplorare la realtà dei programmi freeware e open source. Non solo, ma la buna riuscita di Windows 7, sopratutto se confrontiamo questo sistema operativo con il precedente Windows Vista, ha spinto molti programmatori a creare del software gratis per computer Windows. Perché tutta questa introduzione contorta? Per poter presentare il tema dell’articolo di oggi: i migliori programmi open source per Windows 7.

1. Songs Bird

Interfaccia grafica di Songs Bird

Comincio con un lettore multimediale. O, per dirla in altri termini, un programma in grado di riprodurre musica e canzoni sul nostro PC. Songs Bird è uno tra i migliori, non il migliore in assoluto per Windows 7. Ma ha un vantaggio rispetto a prodotti simili, come VLC VideoLAN di cui parlerò più avanti. Quale? Oltre a funzionare su Windows e su Linux può essere utilizzato anche su Android. Ovvero possiamo sincronizzare il nostro smartphone con le nostre collezioni musicali e video rapidamente e semplicemente, a prescindere al device che stiamo utilizzando.

2. GIMP

Interfaccia grafica di Gimp

Ok, faccio finta che servano le presentazioni: di Gimp ho parlato più e più volte. Volendo essere sintetici, si tratta della più valida alternativa gratuita a PhotoShop. Possiamo utilizzare praticamente tutti gli strumenti di un programma di fotoritocco professionale, a partire dai livelli fino ai filtri più avanzati. Ogni funzione, in pratica, è personalizzabile al massimo, e gli effetti che possiamo ottenere sono più che ottimi. L’unica pecca, non fondamentale, è la scelta di utilizzare una maschera particolare, con i pannelli degli strumenti non agganciati al programma stesso. Alla lunga, sopratutto se utilizziamo uno schermo non grandissimo, diventa fastidioso e scomodo. Ma, credetemi, è l’unica cosa negativa di Gimp. E, tra l’altro, nella nuova versione in arrivo verrà risolta definitivamente.

3. Notepad++

Interfaccia grafica di Notepad++

Dopo un programma di disegno adatto anche ai professionisti restiamo nell’ambito degli specialisti che vogliono strumenti di alto livello gratis. Notepad++ è un blocco note. Un po’ come quello di Windows ma con in più tutta una serie di accorgimenti grafici studiati per semplificare la scrittura di codice. Non importa se vogliamo semplicemente scrivere una pagina in HTML o andare su linguaggi più avanzati: Notepad++ ci permette di ottimizzare il nostro tempo e di ridurre gli errori che, inevitabilmente, faremo.

4. PidGin

Interfaccia grafica di PidGin

Personalmente non lo utilizzo: io sono oramai abituato ad utilizzare Google Talk per le mie esigenze. Ma Pidgin è una soluzione assolutamente valida per gestire i vari programmi di Instant Messaging. Che poi significa chat e cose così. In questo caso il vantaggio dell’open source è ben visibile: sono molti gli appassionati che risolvono i vari problemi man mano che si presentano,  che permettono un’utilizzo semplice di questo software.

5. Crystal Dew World

Interfaccia grafica di Crystal Dew World

Questo programma non è famoso, non ancora, come gli altri di questa lista. Ma permette di fare alcune cose interessanti. Innanzitutto possiamo utilizzarlo per misurare le prestazioni di un disco fisso: velocità di scrittura, di lettura e cose così. In secondo luogo possiamo aver bisogno di un programma in grado di riparare eventuali guasti al disco fisso o a una penna USB: Crystal Dew World può venire utile.

6. Gom Player

Interfaccia grafica di Gom Player

Un altro lettore multimediale, questo famoso e completamente open source.  A differenza di altri software simili, Gom Player dedica particolare attenzione all’utilizzo di codecs gratis e con il codice sorgente condiviso. Questo ne fa uno dei migliori software open source in circolazione. E, certo, la grande facilità con cui possiamo vedere ogni tipo di video non guasta per nulla.

7. VLC VideoLAN

Interfaccia grafica di VLC VideoLAN

Volendo qualcuno potrebbe trovare ridondante un altro programma per gestire e vedere video. Ma, capitemi, non posso fare una lista di questo genere senza VLC VideoLAN. Anche perché oltre ad utilizzare questa applicazione per vedere film o ascoltare musica la possiamo impiegare per modificare video, convertire formati e applicare effetti speciali. Tra l’altro, non mi ricordo in quale articolo ne parlavo, ma io sono sempre più convinto che sia necessario considerare VideoLAN qualcosa di più rispetto ad un semplice lettore multimediale, e a dar lui il rango che gli compete: un ambiente per la manipolazione dei video.

Dimenticavo: possiamo utilizzarlo anche per vedere video in streaming, direttamente, e senza dover scaricare nulla.

8. Mozilla Firefox

Interfaccia grafica di Mozilla Firefox

Non è il mio browser preferito. E non penso nemmeno sia il migliore browser per Windows: il primato io lo concedo a Google Chrome, ma Mozilla Firefox si piazza secondo in maniera meritata. Entra in questa classifica perché ho deciso di parlare sì di programmi gratis per Windows 7 ma, sopratutto, di quelli open source. Cosa che Chrome non è ma che, invece, è uno dei cavalli di battaglia di Mozilla. Che poi oltre che per Firefox possiamo utilizzare altri programmi targati Mozilla. Sta a noi esplorare il sito e decidere se vale la pena sperimentare, oppure no.

9. ImgBurn

Interfaccia grafica di ImgBurn

Gli ultimi due programmi di questa lista sono due applicazioni che non possono mancare, in nessun PC con Windows installato. La prima, ImgBurn, permette di masterizzare, copiare e gestire facilmente CD e DVD. Oltre a tutte le funzioni canoniche, direi classiche, di programmi di questo tipo ImgBurn ci mette a disposizioni alcune caratteristiche avanzate. Sopratutto se utilizziamo spesso DVD video, magari per creare copie di backup di un film o per montare le nostre creazioni, penso che l’utilizzo di ImgBurn possa rivelarsi un’ottima idea.

10. Open Office e LibreOffice

Interfaccia grafica di Open Office

Sia OpenOffice che LibreOffice sono due suite di programmi da ufficio. Io personalmente preferisco la seconda, LibreOffice, ma anche la prima, OpenOffice, non è male. In pratica dopo aver scaricato e installato uno di pacchetti avremo a disposizione tutti i programmi necessari per lavorare in ufficio, o a casa. Non importa se dobbiamo scrivere una relazione, gestire tabelle excel, creare una presentazione o ritoccare un disegno: come con Office per Windows avremo a disposizione tutti gli strumenti che ci servono.

L’unica cosa che forse non è ancora al livello dei prodotti più professionali è la gestione dei database. Da questo punto di vista Microsoft Access è, ancora, uno dei migliori.

I Migliori 10 Programmi Open Source per Windows 7 ultima modifica: 2011-11-07T13:59:50+00:00 da samuele

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento