Pysubd: Programma per Cercare e Inserire Sottotitoli nei Film

di samuele

cercare e inserire sottotitoli filmIn questi giorni ho avuto occasione di parlare con un’amica di metodi di studio. La nostra discussione è girata attorno sul metodo migliore per imparare una lingua straniera. Ovviamente eravamo d’accordo sull’importanza del parlare, e del vivere in una terra straniera. Ma non potendolo fare, chi per un motivo chi per l’altro, ci siamo concentrati sul trovare un palliativo. E la soluzione che abbiamo trovato, giusta o sbagliata che sia, è legata da un doppio filo ad un’altra nostra comune passione: il cinema. Perché? Perché il cinema, e la televisione in genere, è un’ottimo metodo per apprendere una lingua. Ma per poterlo fare meglio è utile utilizzare i sottotitoli, italiani e non. Ed eccoci quindi all’articolo di oggi, articolo in cui voglio spiegare come trovare rapidamente i sottotitoli di un film o un programma televisivo, senza impazzire. E usando solamente un programma.

Come trovare sottotitoli e inserirli nei film

Scarica Pysub

pysub

Abbiamo già parlato di motori di ricerca per sottotitoli, di siti da cui scaricarli, di forum a cui chiedere informazioni. Non è un argomento nuovo per questo blog, come del resto è giusto che sia. Ma fino a questo momento abbiamo affrontato la questione partendo da un base solida: sappiamo cosa ci serve e cosa stiamo cercando. Non sempre è detto che siamo in questa situazione. Dite di no? Che sarebbe una cosa strana? Bé, provate a pensare di aver trovato un film senza titolo: com’è possibile trovare qualche informazione e sopratutto trovare i sottotitoli corretti?

Ovviamente Pysub non serve solamente a scoprire il titolo di un film sconosciuto, ma anche a trovare sottotitoli per i video che già conosciamo. Però se siamo pigri ci rende il compito molto più semplice. Perché? Perché possiamo scovare i sottotitoli di un video a partire dal video stesso. Basta trascinare il file del film all’interno del programma, utilizzando la tecnica del drog’n’drop. Tutto qui. Sì, veramente. Quando facciamo partire la ricerca Pysubd inizierà a scandagliare la rete alla ricerca dei sottotitoli corrispondenti al video. Non non dobbiamo fare altro che attendere, pazientemente (ma nemmeno troppo). I sottotitoli, quando verranno trovati, sono salvati direttamente nella cartella del video originario, pronti per essere utilizzati.

Fin qui tutto bello, e tutto facile, vero? Il problema, nella vita e in tutte le cose, è che spesso non tutto fila liscio. E, purtroppo, Pysubd non fa eccezione. Capiamoci: non ci sono problemi nell’usare questo software, fa esattamente quello che dice. Volendo essere generosi potrei dire che funziona perfettamente. Ma c’è piccolo problema. Non  riesce a trovare sottotitoli in italiano. O di film in italiano. Ok, nel secondo caso mediamente non serve. Ma tornando al discorso iniziale, sopratutto per chi è alle prime armi, non sarebbe stato male riuscire a recuperare qualche classico in italiano con i sottotitoli inglesi. O, al contrario, qualche nuovo film inglese sottotitolato in italiano. Ma così è, e per il momento non ci possiamo fare nulla. Alla fine io Pysubd lo utilizzo principalmente per vedere serie TV e qualche show americano, approfittando di Internet e della TV per migliorare il mio inglese.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *