2011 20/07

Aprire File Bin con un Programma Gratis e Semplice

Link sponsorizzati

aprire file .BINOgni tanto scopro delle cose nuove. Anzi, ogni giorno imparo qualcosa di nuovo, e ne sono contento. Sicuramente per qualcuno quello che scrivo, quello che dico, quello che imparo non è altro che un’accozzaglia di banalità. Ma, che vi volete fare?, prima o poi tutti scopriamo cose che prima non conoscevamo. Ad esempio, oggi, ho scoperto cosa sono i file BIN, e i file CUE. E, cosa ancora più importante praticamente, come si fa ad aprire un file BIN con un programma che sia contemporaneamente gratis e facile da usare. Per questo ho deciso di scrivere questo articolo, per presentare a tutti, e parlare a tutti, di IZArc.

Più informazioni su: , ,

Cosa sono i file BIN?

Scarica IZArc

scarica izarc

Semplificando e sintetizzando al massimo, quando masterizziamo un CD creiamo due file. Il primo,  è il file più piccolo: CUE. A cosa serve? A spiegare al masterizzatore come leggere il file più grande, il file BIN. Nel file BIN è contenuto tutto quello che intendiamo copiare da un CD all’altro, tutti i file e tutte le informazioni. Possiamo immaginare il file BIN come una cassaforte con una combinazione. Bene, il file CUE contiene la combinazione per aprire quella cassaforte.

Link sponsorizzati

Il problema nell’apertura del file BIN è legato proprio a questo meccanismo. Le istruzioni per aprire e utilizzare il contenuto della cassaforte prevedono che il file venga copiato su un CD, e quindi masterizzato. Oppure su un DVD, ma non sul disco fisso o su una penna USB. Non ci resta altro da fare che masterizzare il tutto, impiegando un CD, CD che ovviamente va comprato. Oppure possiamo ricorrere ad un trucco. Gratis.

Come aprire file BIN

aprire i file

Trucco che in realtà è solamente l’idea di utilizzare un programma per aprire file ISO senza essere obbligati a masterizzare un CD o un DVD. Il problema è che quasi tutti questi programmi sono a pagamento, o a tempo. E, personalmente, non mi piace pagare un programma se ne esiste un’alternativa gratuita. Alternativa gratis che, a dire il vero, non è stato facile trovare. Ma girando per forum e googlando (ok, lo so che in italiano il termine non esiste, ma lo preferisco a classico cercando su Google) mi è ricapitato tra le mani IZArc.

Forse ne avevo anche già parlato in qualche articolo, ma comunque è un software abbastanza conosciuto. E di cui, mea culpa, mi ero completamente scordato. Cosa fa di così utile questo programma? Permette di aprire un file BIN per accedere a tutti i file contenuti al suo interno.

Attenzione, però: non sto dicendo che possiamo utilizzare IZArc per montare un CD.  Cioè, non possiamo “imbrogliare” il PC facendogli credere di aver un CD collegato, e che quel CD è il file BIN che vogliamo aprire. No, possiamo però aprire un file BIN come se stessimo aprendo un archivio ZIP o RAR. E, in fin dei conti, il principio con cui è stato sviluppato il formato BIN è simile.

C’è un’ultima cosa da dire, prima di chiudere questo articolo: qualsiasi modifica che facciamo sul file BIN è permanente. Quindi, prima di cancellare o modificare un file è meglio ragionarci un’attimo.

Informazioni autore samuele

Ciao, sono Samuele, un vagabondo analogico nel mare digitale in continua esplorazione: è meglio il reale o il virtuale? Bé, a me piacciono entrambi e quando trovo qualcosa di interessante muoio dalla voglia di dirlo a tutti, anche a costo di scrivere un articolo sugli smartphone Android o una guida sulla fotografia.

Lascia un Commento