Programma per Organizzare e Catalogare Film sul PC Gratis

di samuele

organizzare film sul pcUno dei tratti distintivi della specie umana è l’innata incapacità di gettare via qualcosa. O, per lo meno, è quello che capita a me e a tutti quelli che conosco; e non parlo solamente delle difficoltà che si provano quando si abbandona un lavoro, una casa, o un amore. Capita anche con le cose più triviali, se si vuole: libri, musica, foto e film. Da un certo punto di vista è un atteggiamento più che comprensibile, certo, ma è anche fonte di una serie di complicazioni e problemi: come si fa a trovare quello che veramente ci serve, o si cerca, in mezzo a una mole immensa di carte, libri, file? Abbiamo già avuto modo di affrontare questi aspetti, sopratutto per quello che riguarda i programmi per organizzare e archiviare fotografie. Oggi voglio condividere con voi un programma simile, ma che consente di organizzare la propria collezione di film e video.

Come catalogare i propri film

Scarica My Movie Library

Ci sono delle cose che difficile tenere in ordine, e questo a prescindere dalla propria indole individuale: catalogare libri e film è difficile per la natura stessa di queste forme di espressione. Sono molti i criteri in cui possiamo organizzare la nostra videoteca o biblioteca: per autore, per registra, per genere, per trama, per personaggi o per attori. Dei libri parleremo in un altro momento, ma per i film abbiamo un vantaggio, oggettivo: sono, oramai, file digitali. Io, e penso molti altri, possiedo una collezione considerevole di film in formato AVI: questo semplifica, di molto, l’azione di archivio e di catalogazione dei film. Perché?

Per capirlo è sufficiente scaricare il programma che ho linkato sopra, My Movie Library, e installarlo; attenzione, però, funziona solamente con Windows Xp, Vista e Windows 7. Dopo averlo installato, è sufficiente aprire il programma e indicare le cartelle dove conserviamo i nostri film. Se siamo dei gran disordinati possiamo anche, semplicemente, indicate tutto il computer, con tutte le periferiche collegate.

Tutto qui? Sì, se abbiamo una connessione internet attiva: il programma comincerà a scansionare automaticamente le cartelle, o il pc, in cerca di tutti i film. E inizia a creare un archivio di tutti i file contenuti. Ma, lo sappiamo bene, non basta uno sterile elenco per archiviare e catalogare film: è pur sempre un inizio, ma serve qualcosa di più.

Ed è esattamente a questo punto che My Movie Library inizia a fare faville: si collega tramite internet ad IMDB, l’Internet Movie Data Base, il catalogo più ampio a disposizione gratis sul web. E, ovviamente, inizia a catalogare i nostri film utilizzando i dati contenuti nel sito, trascrivendoli nel nostro archivio.

Com’è possibile questo? Grazie ad un incrocio tra il nome del file, la sua lunghezza e una serie di dati che sono salvati assieme al file stesso il programma riesce, con una precisione discreta, a capire di che film si tratta. Nei casi dubbi possiamo comunque intervenite manualmente: basta scrivere il titolo del film, ed eventualmente il registra o l’attore protagonista per far sì che il software compili i campi nella maniera corretta.

Ma perché utilizzare un archivio così preciso? Bé, oltre al classico “perché si può”, un catalogo dei propri film viene utile in molte occasioni, e semplifica la ricerca, enormemente.