2015 03/08

Come Rimuovere Malware e Adware dal Mac

Una delle risposte nelle quali incappavo più di frequente, quando ponevo ai miei interlocutori il dubbio amletico “prendo un Mac o Windows?”, era “Mac, tutta la vita”. Vuoi mettere la comodità di non prendere virus?”. In effetti sarebbe stato comodo sì, soprattutto dovendo condividere il pc fisso con mio padre il quale, in quanto a sicurezza mentre si naviga, non è esattamente un vero e proprio esperto.

Ebbene, oggi scopriamo che la credenza popolare dei prodotti Apple immuni da virus di ogni tipo non corrisponde alla realtà dei fatti. Se, infatti, Apple è una garanzia per i virus propriamente detti e i Trojans, lo stesso non si può dire per malware e adware. I malware e adware spiano i comportamenti durante la navigazione e ne comunicano i relativi dati ai server remoti. Mac, in realtà, ha anche delle protezioni per difendersi dai malware ma non funzionano perfettamente. Andiamo a vedere cosa fare per rimuovere malware e adware definitivamente dal nostro Mac.

Installa MalwareBytes per Mac

adware e malware

MalwareBytes è una utility molto valida per la sicurezza su Windows. Recentemente, MalwareBytes ha reso disponibile gratuitamente anche la versione Mac “MalwareBytes per Mac“. La qualità di questo software è rinomata, in quanto Malware ha di fatto acquistato il popolare programma “Adware Medic”. Se non lo conoscete ancora, vi rassicuriamo subito: MalwareBytes non è un antivirus pesante che agisce in background.

Al contrario, è un tool che occupa pochissimo spazio e si avvia solo quando lo volete voi. Inoltre, con un rapido scan di pochi secondi, analizza il vostro Mac e il suo contenuto. Se dall’analisi risultano installati fastidiosi Malware e Adware, il software sarà in grado di eliminarli definitivamente dal computer.

Come evitare Malware sul Mac

Rimuovere Malware

A dirla tutta, Mac ha strumenti per difendersi dal malware, come “X Protect” o “File Quarantine”. Il problema è che queste utilities bloccano solo poche minacce e solo una volta che le stesse si sono largamente diffuse. Per minacce nuove o sconosciute, non saranno riconosciute e, di conseguenza, non saranno catalogate come comportamenti minacciosi. Come accade su Windows, le minacce più aggressive arrivano da siti che raccolgono file scaricabili di vari programmi – per esempio softonic.it e download.com. Il primo consiglio che vi vogliamo dare spassionatamente è quello di installare i programmi direttamente dall’App Store o dal sito degli sviluppatori.

A differenza di Windows, il cui Pannello di Controllo vi consente di rimuovere facilmente i programmi installati, su Mac non potete intervenire in modo diretto. Infatti, dovete aspettare che sia Apple a darvi la soluzione. Se, però, usate MalwareBytes, il programma dovrebbe procedere autonomamente alla rimozione dei software incriminati.

Vi consigliamo, infine, di non abilitare i plugin Java, notoriamente veicoli di infezioni.
Un ulteriore accorgimento è aggiornare i browser e i plugin, oltre ad attivare la funzione click-to-play per gli elementi Flash.

Programmi Antivirus per Mac

programmi e antivirus

Alcune compagnie stanno iniziando a progettare e vendere antivirus per Mac, ma al momento non ci sono notizie su quali possano essere i migliori. Ultimamente sono stati fatti dei test che hanno decretato Sophos Antivirus For Mac: Home Edition quale antivirus migliore, seguito a ruota da Avast Free Mac Security. Entrambi si possono provare gratuitamente per un anno. A dirla tutta pensiamo che lo strumento migliore sia MalwareBytes e riteniamo che l’uso di questo tool, congiuntamente al download di programmi dall’App Store o dai siti ufficiali degli sviluppatori, siano la strategia più adatta per tenere i vostri Mac al riparo da malware indesiderati.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento