20 Siti per Inviare Email Anonime

di samuele

Siti per inviare email anonimeIn questi giorni si fa un gran parlare di PRISM, NSA, intercettazioni digitali e via discorrendo. E se da un lato è vero che in rete siamo tutti controllati, dall’altro è anche noto come tutte le nazioni, dalla più piccola alla più grande, controllano le comunicazioni digitali. Certo, c’è chi lo fa meglio, e chi si fa beccare con le mani nella marmellata. Ma, dai, mica crederai davvero che esista un po’ di privacy in Internet? Possiamo però provare a difenderci, a difendere la nostra identità, e intimità, digitale. O per lo meno rendere meno facili e banali le intrusioni nel nostro mondo informatico.

Email Crittografate

Immagine generica sulle email crittografate

Dato per assodato che, comunque, qualsiasi cosa facciamo possiamo essere rintracciati e identificati, possiamo comunque provare a rendere anti economica questa situazione. Sì, certo, se hai intenzione di gestire una banda di criminali internazionali, organizzare una rivolta in medio oriente o ripetere l’Undici, beh, stai tranquillo che ti rintracceranno e fermeranno. Però se non hai cattive intenzioni, e ti dà solamente molto fastidio sapere i fatti tuoi sbandierati nei server delle forze di polizia di mezzo mondo, allora hai una buona possibilità di riuscire a spedire, e ricevere email anonime. Perché sei un pesce piccolo, perché non conviene investire tempo e risorse per schedarti, e mandarti della pubblicità personalizzata.

La prima cosa che devi fare è oscurare il tuo IP. Come? Usando TOR. Non non il dio del tuono (ok, scusa la facile ironia), ma un’applicazione indipendente che ci permette di navigare passando attraverso vari punti del mondo, e mascherando il nostro indirizzo IP. Non ti spiego come usarlo, basta scaricarlo, aprirlo e aspettare che si accenda la luce verde. Letteralmente.

Fatto questo puoi cominciare a esplorare alcuni siti che offrono caselle di posta elettronica, alias email, in maniera gratuita, e con la possibilità di avere dello spazio crittografato. Questi 5 di questi siti, abbastanza affidabili, e facili da usare. Facili se sai come si usa una mail, ma se stai leggendo questo articolo penso tu sappia farlo già abbastanza bene.

  1. Anonymous Email – TorGuard
  2. Tor Mail
  3. GuerrilaMail
  4. Secure Mail
  5. The Anonymous Email

Però stai attento, tutte queste caselle sono utilizzabili solo dopo esserti registrato. Non è obbligatorio inserire alcun dato, ma la casella resta. E questo vuol dire che la tua corrispondenza resta, i tuoi messaggi sono archiviati, li puoi consultare tu, e li possono consultare anche altri. E, da lì, si può risalire alla tua identità.

Spedire Email Senza Registrarti

Immagine generica sulle email senza registrazione

Il discorso è sempre lo stesso, nulla è segreto nel mare di internet. E più approdi in un porto, più è facile essere riconosciuti. Allora, magari, può interessarti un ulteriore trucco, che rende ancora più difficile tracciarti, individuarti e catturarti. No, tanto se sei il capo dei talebani ti catturano lo stesso, stai sereno. O se vuoi provare a portare un po’ di democrazia in Cina lascia stare, tanto gli hacker governativi solo bravi in tutto il mondo.

Però se vuoi spedire mail senza lasciare traccia del tuo IP, o usando degli indirizzi finti, o se vuoi comunicare con o da stati in cui la censura è forte, allora questi siti possono servirti. E’ facile. Basta inserire una mail inventata (che sarà quella che gli altri vedranno), e la mail del destinatario. E spedire. E il gioco è fatto.

  1. AnonymousEmail.us
  2. 5ymail
  3. CyberAtlantis
  4. W3 Anonymous Remailer
  5. Send Anonymous Email
  6. Send Email Message 
  7. VenomPen
  8. AnonEmail

C’è una contro indicazione abbastanza lampante, però, in questo metodo: nessuno può risponderti. Quindi non ti crucciare, lei non ti sta ignorando. O forse sì, ma per le faccende d’amore, e quelle quotidiane, meglio usare il telefono. O carta e penna, se hai il cuore romantico.

Ricevere Email Senza Dire Chi Sei

Immagine generica sulle email anonime

Oppure puoi provare con questi ultimi siti: ti permettono di ricevere email senza rivelare la tua identità. In pratica crei un indirizzo temporaneo, che dopo un’ora, cinque minuto o quel che è – dipende dal sito – viene cancellato. In questo modo la tua corrispondenza viene inghiottita, e l’indirizzo è disponibile per essere usato da qualcun altro.

  1. Anonymous Email – Hide My Ass!
  2. myTrashMail
  3. NotSharingMy.Info
  4. Mailnesia
  5. Mailinator 
  6. Spambog
  7. TempInbox

Va da sé che non è il massimo usare una mail usa e getta per le informazioni della tua banca, o per le questioni importanti. Anche perché, tanto, la tua banca sa già tutto di te, anche più di quello che sai tu stesso. Però può essere una soluzione comoda per quei servizi che chiedono una mail di registrazione. Tu scrivi la mail temporanea, e la usi per convalidare l’iscrizione. E sulla tua casella “vera” non arriva più lo spam. Che non è affatto una brutta cosa, no?

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *