I Migliori Antivirus Online per la Scansione Live Gratuita (2/2)

di samuele

I migliori antivirus online per la scansione liveContinuo oggi l’articolo cominciato l’altro giorno, quello sui diversi antivirus online per controllare i nostri PC. Se ricordate, nella prima parte abbiamo visto vantaggi e svantaggi di questa scelta, e come non possa essere assolutamente considerata l’unica opzione disponibile per proteggere i nostri computer. Certo, è un aiuto in più ma non senza una suite di protezione installata. Sempre in quell’occasione abbiamo stilato una lista di dieci antivirus online da testare e, di conseguenza, iniziato a riportare le nostre impressioni. Con quest’oggi vogliamo concludere il discorso interrotto, valutando pro e contro degli ultimi 7 antivirus online gratis.

ESET Free Online Scanner

Immagine dell'antivirus online ESET Free Online Scanner

L’ultimo antivirus di cui abbiamo parlato era veramente orrendo. Per farmi perdonare il primo di oggi è quanto di meglio si possa sperare. ESET per funzionare richiede l’installazione di un semplice controllo Activex. Semplice nel senso di “leggero”, e di possibilità di eseguire scansioni complete al nostro PC direttamente da browser. La scansione completa richiede circa mezz’ora e risulta abbastanza approfondita. Nei miei test ha individuato una decina di virus, quasi tutti quelli presenti, e li ha eliminati senza alcun problema. Oltre questo c’è anche la possibilità di realizzare scansioni personalizzate e di controllare solamente percorsi mirati. In sintesi ESET è quello che ho in testa quando penso a un antivirus online. Inutile dire che lo consiglio a tutti, no?

F-Secure Online Scanner

Immagine dell'antivirus online F-Secure Online Scanner

F-Secure Online Scanner non è il migliore antivirus online in assoluto ma poco ci manca. Perché? Perché ha la scansione veloce più rapida e precisa (1 minuto, 6 virus trovati), e anche quella completa può dire la sua (8 minuti per trovare tutti i file infetti presenti nel sistema). Ci sono però due controindicazioni. Meglio, ci sono due piccole cose fastidiose che mi hanno fatto storcere il naso. Vediamole a partire dalla più piccola: non viene specificato il percorso del file infetto.

Qualcuno si starà chiedendo il perché del mio disappunto. Facile, perché spesso dalla posizione di un file è facile capire se stiamo cancellando un vero virus o si tratta semplicemente di un così detto “falso positivo”. Non sempre, ma ogni tanto capita questo: un antivirus non riesce a capire se un file è buono o malvagio e nel dubbio lo segnala. Starà poi a noi deciderne il destino, ma per poterlo fare dobbiamo per lo meno capire di quale file si tratta. E senza nessuna indicazione che spieghi dove trovarlo diviene tutto forse più difficile.

La seconda cosa fastidiosa è legata alla tecnologia. Questo antivirus si appoggia a Java, e questo mi va bene. Peccato però che per poter funzionare deve scaricarsi un bel po’ di pacchetti aggiuntivi, cosa non proprio rapidissima vista la condizione della rete telematica in Italia. Devo però ammettere una cosa: se utilizziamo un PC in cui Java è già presente questo disagio non si presenta. Ma è una magra consolazione.

Kaspersky Security Scan

Immagine dell'antivirus online Kaspersky Security Scan

Ammetto di aver sempre avuto poca fiducia nei prodotti Kaspersky. Capiamoci, il fatto che sia una delle più importanti e prestigiose aziende specializzate nella sicurezza è un pregio. Ma quando rapiscono il figlio del proprietario, insomma, non è proprio una bella pubblicità. A onor del vero il rapimento, di qualche anno fa, si è concluso bene ma io ho sempre questo pregiudizio annidatosi proprio lì, pronto a sbucare fuori ogni volta che recensisco un prodotto di questo marchio.

Al di là delle mie idiosincrasie Kasperky Security Scan non è fatto male. Anzi, funziona bene, sopratutto durante le scansioni complete. Un po’ di problemi ci sono, invece, quando personalizziamo il controllo: file infetti non vengono riconosciuti e spesso ci sono stati casi di “falsi positivi”. Apprezzabile anche la scelta di non gridare “al lupo, al lupo”. Spesso i programmi antivirus gratuiti cercano di vendere il pacchetto a pagamento spaventando l’utilizzatore. Bene, Kaspersky questo non lo fa, ed è da apprezzare.

Infine una piccola cosa sull’applicazione in sé: tecnicamente siamo sul filo, non è quasi per niente online. Bisogna scaricare un eseguibile, e lanciarlo da PC. Forse è un po’ fuori tema, lo so, ma si tratta comunque di un prodotto da consigliare.

McAfee Security Scan Plus

Immagine dell'antivirus online McAfee Security Scan Plus

Delusione. Che altro dire? Non puoi, dico io, fare un programma, chiamarlo “Antivirus” e poi fischiettando propinarmi un software di pubblicità. Perché McAfee Security Scan Plus è proprio questo: un programma che fa solamente una cosa. Scommetto che lo avete già capito: fa finta di analizzare il nostro PC (oddio, magari lo analizza anche sul serio, non sono riuscito nemmeno a capirlo) e restituisce un responso. Quale? Se volete avere un PC sicuro utilizzate i prodotti McAfee.

L’ho già detto che è inutile? Ovviamente non lo consiglio a nessuno.

Norton Security Scan

Immagine dell'antivirus online Norton Security Scan

Consiglio con riserva, invece, Norton Security Scan. Riserva generata non dalla capacità di Norton di scovare ed eliminare malware: in questo riesce veramente bene. La questione è un’altra, e si può quantificare: 150 mega di dati da scaricare per poter scansionare il nostro PC. Tanti, davvero, per qualcosa che si presenta come “scansione online”.

Ma anche facendo finta di nulla, pregando per l’evoluzione della rete anche nel bel paese, c’è una seconda cosa che stona: tutti quegli allarmi e messaggi d’avvertimento. La scansione non fa nemmeno in tempo a cominciare che già si inizia a stare in ansia, tutto è fatto per prefigurare lo scenario peggiore. Tutto è costruito per poter alla fine vendere anche gli altri pacchetti Norton. E lo si nota veramente troppo.

Nonostante questo il programma funziona e i virus presenti nel mio PC sono stati trovati e eliminati. Lo consiglio? Sì, a chi non si fa suggestionare dai messaggi d’allarme.

Panda ActiveScan

Immagine dell'antivirus online Panda ActiveScan

Non ho mai utilizzato molto i prodotti Panda, e di conseguenza non sono in grado di dare un giudizio comparato. Una cosa però l’ho capita: questo antivirus online è rapido, efficiente e quasi completamente in rete. Funziona bene, talmente bene da lasciare poco spazio alle critiche.

C’è una sua caratteristica interessante: la capacità di rilevare problemi legati a file obsoleti o ad applicazioni vecchie. Si tratta di una cosa inutile, se utilizziamo Windows 7. Ma chi utilizza XP apprezzerà sicuramente. In sintesi, lo consiglio a tutti.

Trend Micro HouseCall

Immagine dell'antivirus online Trend Micro HouseCall

L’ultimo software testato è probabilmente quello più innovativo. Non funziona completamente online, è vero, ma è quello che ha trovato più virus di tutti nella combinazione dei vari test. Penso sia anche quello più chiaro, e più corretto, nel momento della cancellazione dei vari malware. Dov’è il problema, allora? Nella velocità. Anzi, nella lentezza. Mentre bene o male tutti i vari programmi di questa lista hanno impiegato mezz’ora circa a fare la scansione del mio PC, Trend Micro HouseCall mi ha fatto aspettare più di 2 ore. Sì, esatto, due ore per controllare i file del mio PC. Per carità, il controllo è stato approfondito e ben fatto ma, evidentemente, c’è ancora qualcosa da sistemare.

<< Prima Parte