I Migliori Antivirus Online per la Scansione Live Gratuita (1/2)

di samuele

I migliori Antivirus onlineL’altro giorno stavo parlando con un collega sul modo migliore per proteggere un computer. Lui sosteneva fosse possibile ottenere un buon livello di sicurezza utilizzano alcuni tra i numerosi software online per la scansione live. O, in altre parole, usando degli antivirus da remoto, programmi che non bisogna necessariamente installare sul proprio PC. Io, al contrario, ho negato assolutamente questa possibilità. A volte sono testardo, sapete, ma il mio collega non è da meno. Alla fine mi sono lasciato convincere e ho provato alcuni tra i più famosi e diffusi antivirus online. Il risultato? Il mio collega aveva in parte ragione. Possiamo effettivamente utilizzare alcuni software online per controllare il nostro PC, anche se è sempre meglio avere anche un antivirus installato stabilmente sul computer. Comunque sia oggi voglio parlarvi dei migliori antivirus online, o almeno di quelli che mi hanno personalmente convinto.

Cosa ho provato

Disegno di virus raffigurati in modo simpatico

Il problema più grosso che ho incontrato è stato stabilire il territorio d’indagine. In pratica in rete si trovano molti antivirus online ma il poco tempo a mia disposizione mi impedisce di provarli tutti. Non solo, c’è anche un problema più serio. Anche se scoccia dirlo molti tra questi prodotti non sono altro che specchietti per allodole. In pratica sono siti o software che invece di controllare e scansionare il nostro PC provvedono essi stessi a iniettare un virus in mezzo ai nostri file. Non so voi ma io non ho nessuna voglia di combattere (ancora) contro un virus solamente perché ho, con grande imprudenza, scaricato la cosa sbagliata.

E quindi? Quindi son partito da quei prodotti la cui origine è certa: i migliori antivirus tradizionali. Perché? Perché se stiamo bene attenti molti dei produttori di antivirus distribuiscono più versioni del proprio prodotto. C’è, ovviamente, un programma a pagamento, poi ci sono i software gratuiti e, infine, le applicazioni da utilizzare online. Non è così per tutti, ma almeno è un punto da cui partire.

Il secondo aspetto cui ho prestato attenzione riguarda la possibilità o meno di utilizzare direttamente da browser questi antivirus. L’idea era di scartare tutti quei prodotti che prevedono il download di un file, o l’installazione di un eseguibile. In pratica ho deciso di non fare così e di parlare anche delle soluzioni ibride. Perché? Perché praticamente non esistono antivirus da utilizzare esclusivamente online.

Dopo tutto questo ho ottenuto una lista di antivirus online gratis su cui fare qualche test. Quali sono? Questi:

  1. Bitdefender QuickScan
  2. BullGuard Online Scanner
  3. Comodo Cloud Scanner
  4. ESET Free Online Scanner
  5. F-Secure Online Scanner
  6. Kaspersky Security Scan
  7. McAfee Security Scan Plus
  8. Norton Security Scan
  9. Panda ActiveScan
  10. Trend Micro HouseCall

E di questi parlerò oggi.

I diversi test

Immagine umoristica di un PC infetto da virus

Stabilito il campo d’indagine è venuto il momento dei test veri e propri. Spesso mi sono chiesto come facessero i vari siti del settore a stabilire quali sono i migliori software. Probabilmente il modo migliore per capirlo è eseguire lo stesso test su tutti i prodotti e misurare tempi e reazioni. Così ho fatto io. Ho riempito una penna USB di virus e da un PC-cavia ho lanciato i diversi antivirus online. Questi sono i risultati.

Ovviamente per ogni programma specificherò anche gli eventuali file da installare, o da scaricare, sul nostro PC.

Bitdefender QuickScan

Immagine dell'antivirus online Bitdefender QuickScan

Bitdefender QuickScan è uno dei pochissimi programmi completamente online. Non dobbiamo installare nulla sul nostro PC, semplicemente aprire il browser (solo Internet Explorer in verità, con Chrome e Firefox ho avuto un po’ di problemi) e far partire la scansione. Unica avvertenza è accedere a Internet Explorer come amministratore altrimenti non sarà possibile analizzare i vari. La scansione è molto rapida, circa un minuto su una penna USB da 1 Giga, ma non prevede l’eliminazione dei file infetti. Sì, avete capito bene, BitDefender QuickScan segnala le infezioni ma poi richiede l’installazione del pacchetto di sicurezza sul PC. O questo o cancelliamo noi, manualmente, i file sospetti.

Ha senso questa soluzione? Sì, se stiamo utilizzando una penna sospetta su un computer non nostro o su cui non possiamo installare un antivirus vero. Meglio di niente. insomma.

BullGuard Online Scanner

Immagine dell'antivirus online BullGuard Online Scanner

BullGuard richiede invece l’installazione di 118 Mega di file. Onestamente non sono pochi e forse a questo punto conviene installare uno tra i tanti antivirus gratuiti disponibili nella rete. Nonostante questo, o forse proprio in virtù di questo, BullGuard permette 3 livelli diversi di scansione: completa, veloce e personalizzata. Onestamente la scansione veloce è veloce, 9 minuti per tutto il sistema, anche se, nel mio test, non ha scovato un file infetto. La scansione completa, invece, ha recuperato tutti i file sia dalla chiavetta che dal PC.

Ci sono due cose strane in questa applicazione. La prima il modo in cui vengono dati i risultati. Per ogni file infetto viene specificato più volte che è… infetto. Non so se è un problema temporaneo, se stanno mettendo mano all’applicazione o semplicemente di prolissità. Ma, onestamente, che un file infetto sia “infetto” mi pare lapalissiano.

La seconda cosa è un po’ più di sostanza: non c’è nessuna spiegazione su come eliminare i file pericolosi. O, meglio, in fondo alla finestra, ben nascosta, c’è una noticina che rimanda al sito del produttore. Oltre a questo nessun link, nessuna pubblicità. Cosa apprezzabile, senza dubbio, ma che lascerà i più inesperti da soli con i propri virus.

Come avrete intuito non è un prodotto perfetto, forse adatto a chi sa un po’ smanettare con il PC. Senza dubbio lo sconsiglio ai principianti o a chi, come me, non ama fare fatica.

Comodo Cloud Scanner

Immagine dell'antivirus Comodo Cloud Scanner

Inutile. Semplicemente inutile. Comodo Cloud Scanner non riconosce i virus, confonde i file legittimi di Windows e riconosce come maleware alcuni altri prodotti della Comodo. Un programma degno di Kafka, lento, pesante e inutile. Il mio consiglio? Lasciate perdere.

Ed è esattamente quello che faccio io: non è nemmeno necessario dirvi che dopo una scansione completa durata quasi un’ora il mio PC è stato dichiarato sicuro ad eccezione di due file. Quali? Il file di registro di Windows e Comodo LivePCSupport. Non dico altro, è meglio passare avanti e parlare dei software che funzionano.

Seconda parte >>