Unire Due o Più File PDF Direttamente Online

di samuele

Unire File PDF direttamente onlineDopo aver parlato di come convertire file PDF, di come crearli e di come modificarli, mi si è presentato un nuovo problema: e se volessi unire più file PDF in uno solo? Lo so, avrei potuto anche pensarci prima: unisco, ad esempio, due file DOC in uno solo con Word, e poi converto la risultante in un PDF. Ma non sempre c’è questa possibilità, questa scappatoia: spesso, anzi, ci si ritrova a lavorare con file PDF creati da altri, e con gli originali magari gettati incautamente nel cestino (virtuale, e non solo). Giusto per sicurezza è bene tenere a portata di mano un programma che permetta di risolvere la questione velocemente. E per quando siamo distanti dall’ufficio magari il link di un’applicazione che faccia la stessa cosa. Oggi parlerò di questa seconda opzione, un’applicazione online.

Come unire file PDF

Link | PDFaid Join Multiple PDF Files Online

Interfaccia dell'applicazione online per unire file PDF

Do per scontato che chiunque stia leggendo questo articolo abbia un minimo di abilità informatiche. Non tantissime, capiamoci, semplicemente quelle base, quelle che permettono di salvare un’immagine o di caricarne una su Facebook. Perché? Perché se non sapete fare nemmeno questo diventa difficile risolvere questo problema. Ma sono fiducioso; e se non fosse così esistono i commenti, qui sotto, utili a voi per porre domande e a me per rispiegare magari qualche punto in cui non sono stato chiaro.

Ma lasciamo perdere l’introduzione e passiamo all’applicazione in se. Innanzitutto l’applicazione è gratis ma lascia un piccolo logo sui documenti uniti. Ne consegue che per questioni di lavoro, professionali o comunque in un certo qual modo ufficiali conviene cercare un’altro software in grado di unire file PDF. Ma per archivi personali, o comunque bozze di lavoro senza nessuna pretesa di ufficialità ci si può adattare.

C’è anche la possibilità di passare alla versione Premium di questa appliazione: costa 10 dollari – sì, dollari: è meno di 10 euro – al mese. Il prezzo è alto, a mio parere, e con un po’ di pazienza si possono trovare applicazioni più economiche di questa. A onor del vero devo però precisare che il pacchetto Premium permette di utilizzare anche altre funzioni (conversioni varie e possibilità di aggiungere dei watermark personalizzati ai nostri file PDF).

Qualunque sia la nostra decisione torniamo comunque al nostro programma. Possiamo selezionare più file PDF inseme, e contemporaneamente. Questo ci permette di creare documenti anche lunghi, e con una certa complessità interna. C’è però da tenre presente un limite: non possiamo superare i 20 MB di dimensioni complessiva del file. Non è tantissimo se lavoriamo con delle fotografie. Ma se lavoriamo con le fotografie è meglio provare alcuni software più specialistici rispetto a questo.

Comunque sia, si tratta solamente di selezionare i file da unire e di decidere come spaziare l’uno con l’altro. Possiamo, per esempio, inserire una pagina bianca prima di ogni file, o fare semplicemente continuare il tutto come non ci fosse nessuna interruzione: la scelta è tutta nostra.

L’ultima mossa da fare è ovvia: clicchiamo su Join PDF’s per dare l’avvio all’unione dei vari file. E con questo è tutto, davvero.