Programma Gratis per Convertire PDF in Flash (SWF)

di samuele

convertire pdf in flashOggi, navigando un po’ a caso, ho scoperto una bella cosa: uno dei miei software preferiti, in Ubuntu, ha anche un buon corrispettivo in Windows. Forse non tutti gli utenti Linux conosceranno SWFTools, anche perché svolge una serie di compiti molto particolari, e si può utilizzare solamente da linea di comando. Ma sicuramente chi realizza siti web, o comunque lavora con contenuti multimediali apprezzerà questo software particolare. Perché? Perché è un programma, gratis, che permette di convertire PDF in Flash (SWF). E, oltre a convertire questo formato permette di modificare, unire e dividere facilmente dei filmati Flash, o di aggiungere video avi, immagini jpg, png, gif. E, se non bastasse, anche di estrarre da un filmato singoli elementi quali il suono, i video o alcune immagini.

Come rendere interattivo un file PDF

Scarica SWFTool per Windows e per Ubuntu

SWF Tool
Sul perché convertire un file PDF in Flash ci possono essere delle ottime ragioni, a partire da alcune considerazioni estetiche. Possiamo, ad esempio, inserire in un sito tutta una serie di documenti integrandoli facilmente e rendendo la loro consultazione semplice e nel contempo elegante. È un po’, se vogliamo, il trucco utilizzato da alcuni siti per permettere di leggere i quotidiani direttamente online.

Il programma in questione, SWFTools, ci permette di convertire facilmente i file PDF e di personalizzare la navigazione all’interno del documento: possiamo impostare una modalità simile alla presentazione, oppure una navigazione semplice con delle frecce per spostarsi avanti e indietro. Oppure, perché no, una maschera più complessa che preveda un utilizzo dello zoom per ingrandire o ridurre le pagine, e magari la selezione del testo.

Ovviamente è prevista anche la possibilità di modificare, in piccola parte, il file pdf originale di partenza: nel filmato in Flash (sfw) che otterremo possiamo cambiare l’orientamento delle pagine, e anche l’ordine, oppure inserire dei filmati o delle immagini da altri file. Se in ambiente linux tutto questo è abbastanza complesso da ottenere esclusivamente tramite la linea di comando, in Windows abbiamo a disposizione una finestra grafica che semplifica, e di molto, tutte queste operazioni.

Ovviamente, come ben sappiamo, non basta creare un file swf per rendere elegante e bello un blog, o un sito: serve saperlo anche integrare bene nel contesto, abbinando colore e stile con quello del sito. Una parte di questo problema viene risolto da SWFTools: possiamo creare uno speciale codice HTML da inserire direttamente nel sito, codice che ci permetterà di ottenere dei risultati interessanti anche dal punto di vista grafico.

Ma prima di lanciarsi a cliccare sul link in alto, e di scaricare questo programma, è bene riflettere un attimo su pregi e difetti di una soluzione di questo genere. Sicuramente la qualità complessiva del sito ne guadagnerà, ma un file SWF è più difficilmente scaricabile e condivisibile rispetto ad un file PDF: se il nostro obbiettivo è distribuire documenti a più gente possibile è meglio non convertire PDF in Flash. A questo, che è in definitiva una questione di nostre scelte, va ad aggiungersi un eventuale problema di compatibilità con chi arriva sul nostro sito attraverso alcuni dispositivi mobili che non supportano la tecnologia Flash, come ad esempio l’iPad e l’iPhone.