Download guide, manuali e istruzioni gratis per i prodotti di elettronica


Manuali d’uso, grandi guide, libretti d’ istruzioni, ma li conservate proprio tutti? Quando acquistate un elettrodomestico o un qualsiasi altro prodotto tecnologico, stipate con cura tutti i libretti che saltano fuori insieme all’oggetto dalla scatola? E soprattutto riuscite sempre a trovarli nel momento del bisogno? Se fate parte del circolo degli “sbadati” come me allora questo articolo potrà esservi utile. Vi sto per dire infatti quali siti visitare per trovare e scaricare gratis manuali, guide ed istruzioni di migliaia di prodotti di elettronica.

Ecco il miglior sito per il download gratis di guide, manuali e istruzioni:

Qui potrete, inserendo il marchio e il prodotto, scaricare le istruzioni che cercate in formato pdf.

Al momento su Diplodocs sono presenti oltre 1.200.000 manuali, guide e istruzioni e con più di 5000 marchi. Inoltre avrete la possibilità di inserire i vostri manuali d’uso.

Selezionate il marchio o il prodotto e cliccare sul bottone “Search”

Dopo aver trovato quello che cercate potete visualizzare un’anteprima del pdf che andrete a scaricare. Non tutti i manuali presenti sul sito sono in italiano.

Per maggiori informazioni sul sito potete consultare le FAQ.

Vediamo ora un’altro sito che offre lo stesso servizio:

Altro sito per il download gratis di guide, manuali e istruzioni:

Su quest’ultimo sono presenti altri 700.000 manuali d’uso da scaricare. Anche qui potrete inserire le vostre guide. La ricerca è altrettanto semplice, dovrete inserire prima il marchio e poi il modello:

Il sito è purtroppo tutto in inglese. Quindi se avete difficoltà con la traduzione vi consiglio di usare il primo sito. Per altre informazioni su ManualsMania potete consultare le sue FAQ.

Le guide, i manuali e le istruzioni che potete scaricare sono in formato pdf. Se vi serve averle in formato word (doc) potete consultare il mio articolo su come convertire i pdf.

Continua...

Fotoritocco, eliminare oggetti indesiderati dalle foto

Wire Pilot Lite è un ottimo programma gratis online di fotoritocco. Permette di modificare foto digitali in una manciata di minuti.

Il tool, serve principalmente per eliminare oggetti indesiderati dalle foto. Quante volte vi è capitato di scattare la foto di un bel paesaggio e di scoprire poi che nell’immagine ci sono oggetti misteriosi?

Ora, con questo semplice programma freeware puoi eliminare quasliasi parte della foto e renderla unica e perfetta, proprio come volevi tu.

Il software è semplicissimo nel suo utilizzo. Infatti basta caricare la foto colpevole di qualche imperfezione e passarci sopra con il pennellino magico, et voilà l’intruso sparisce come per magia.

Vi rimando al sito per scaricare Wire Pilote lite. Esistono molti plugin ma purtroppo sono a pagamento, quindi se non volete sborsare soldi potete scaricare la versione freeware.

Sito ufficiale Wire Pilot

Download fotoritocco WirePilot (2.5 Mega)

Continua...

Lista episodi video Naruto Shippuden ita: download o streaming

Oggi usciamo fuori tema. Non vi parlerò di argomenti legati al computer ma bensì di un cartone animato: Naruto, un’ anime giapponese arrivato in Italia qualche anno fa su Italia 1. Il successo che ha avuto nella nostra nazione e non solo, è strepitoso. Anche se sono un po’ vecchiotto per queste cose, mi sono appassionato anche io a Naruto guardandolo durante l’ora di pranzo. In Italia è stata trasmessa solo la prima serie mentre in Giappone proprio due giorni fa hanno trasmesso l’ 83° episodio della seconda serie chiamata Naruto Shippuden. Della seconda serie mi sono pazzamente innamorato tanto da seguirla in lingua giapponese e con i sottotitoli in italiano.  Da martedì 12 Novembre parte anche in Italia Naruto Shippuden e verrà trasmesso alle 14.05 su Italia 1il martedì e il giovedì. Ma per chi come me è interessato a tutti gli episodi velocemente e vuole gustarselo in anteprima anche se con i sottotitoli, può visitare il link che vi indicherò per trovare la lista di tutti gli episodi di Naruto Shippuden usciti fin ora in Giappone e da dove accederà alla visione online in streaming delle puntate che potrà naturalmente anche scaricare seguendo i miei consigli su come fare.

Continua...

Firefox, navigare in modo anonimo con Minefield (Porn mode)

Dopo il rilascio del private browsing da parte di Microsoft , integrato in Internet explorer, ecco che mozilla rilascia il suo Firefox Prrivate Browsing.

Questa tecnica permette di navigare in modo anonimo in rete.

Tutti i browser senza questa tecnologia memorizzano file temporanei, cookie e altri dati direttamente sull’hard disk. Con il Private browsing i dati vengono memorizzati sulla RAM utilizzando un ambiente virtuale chiamato sandbox. Quindi una volta riavviato il sistema operativo saranno cancellati. Questo sistema permette dunque di non lasciare nessuna traccia in locale.

Il progetto si chiama Minefield.

Per navigare in modo anonimo in rete potete scaricare tutto il pacchetto, disponibile per vari sistemi operativi.

Buona navigazione!

[via]

Continua...

Recuperare file windows cancellati definitivamente

La paura più grossa per gli informatici e anche per tutti coloro che hanno a che fare con i computer è appunto la cancellazione accidentale di files importanti. Ormai tutti prendono delle precauzioni a riguardo, chi effettua un backup, chi sistema gli hard disk in RAID 1 in modo da avere due copie parallele dei dati, chi usa periferiche usb e chi più ne ha più ne metta.

Ora, se casualmente cancelli un file di vitale importanza per te come fai a recuperarlo? son dolori, ma non tutto è perso. Facciamo una premessa di come funziona la cancellazione dei file su windows.

Una volta cancellato un file, windows lo sposta nel cestino che non è altro che una cartella.

I file vengono eliminati solo quando andiamo a svuotare il cestino. Falso!

Svuotato il cestino i file risiedono ancora sull’hard disk anche se noi non riusciamo a vederli, vengono cancellati solo quando si verifica una nuova scrittura sul blocco che contiene il file eliminato, fino ad allora siamo in grado di ripristinare il file con dei tool dedicati. Va ricordato che più tempo passa e maggiore sarà la possibilità che quel blocco venga scritto.

Recuperare file windows cancellati definitivamente

Un programma molto semplice da usare è Recuva.

Questa utility è molto veloce nella scansione del nostro hard disk. Una volta scaricata basta far partire l’installazione e seguire i semplici passi che il tool ci propone.

Continua...

Come unire tagliare o modificare i file pdf (acrobat)

Dopo aver parlato qualche giorno fa di come convertire i file pdf in doc e viceversa, vediamo oggi come modificare file pdf già esistenti.

Oggi i i documenti acrobat o meglio pdf (portable document format) hanno un largo consumo. Sono utilizzati in qualsiasi campo ormai, dalle scuole alle universita, dall’uso personale alle aziende.

I programmi trattati in questo articolo sono tutti gratis.

Vediamo come modificare un file pdf: esistono molti programmi che permettono di fare ciò, quello che vi consiglio è PDF995 che oltre alla creazione di pdf ne permette anche la modifica. Per modificare un file pdf dobbiamo scaricare ed installare anche il plugin PDFEdit995. Tutto ciò come detto prima è gratuito, ma nella finestra del programma visualizzeremo qualche pubblicità. Per la versione senza pubblicità bisogna acquistare la licenza che vi viene a costare 9,95 $.

Vediamo ora come unire o tagliare file acrobat pdf: di solito i pdf sono documenti non modificabili, a meno che non usiamo adobe acrobat writer, programma molto complesso da utilizzare.

Un ottimo programma sostituitivo per modificare file pdf è sicuramente PDFMerge. Con questo l’operazione di tagliare o unire file acrobat diventa semplicissima. Infatti basta scegliere i due file da unire e cliccare sul pulsante verde “Merge”, o viceversa basta scegliere il file da dividere ed effettuare l’opearazione di divisione.

Altro programma gratis è PDFSam, anche questo di semplice utilizzo.

Questi sono tutti i programmi che servono per unire tagliare o modificare file acrobat (pdf), che sono riuscito a scovare in rete, naturalmente totalmente gratis. Se avete qualche consiglio su qualche software che avete usato o che state usando, lasciate un commento, inserirò il tutto nell’articolo.

Continua...

Come scoprire password e username di tutti i router adsl

Quando acquistiamo una connessione adsl ci tocca configurare il router per svariate ragioni come condividere la linea su più computer, aprire le porte per sfruttare al meglio i programmi di filesharing come eMule, per settare la connessione wi-fi e tanti altri motivi ancora. Di solito per accedere al pannello di configurazione del router ci vengono richiesti username e password. Questi parametri si trovano usualmente sul libretto delle istruzioni del router. Succede molto spesso che dopo molti giorni dalle prime configurazioni vogliamo riconfigurare qualche parametro del router ed è lì che ci accorgiamo di aver perso username e password! Quando? Naturalmente quando abbiamo buttato o conservato (chissà in quale luogo oscuro) la scatola contenente il libretto delle istruzioni. 😛

A parte la mia vena ironica mattutina oggi vediamo come ovviare a questo problema.

Continua...

Guida: 100 tutorial per Photoshop

Con Photoshop ormai si possono fare delle cose a dir poco strabilianti (per chi lo sà usare).

Molte persone si mettono davanti al programma con l’intento di imparare qualcosa, ma il 90% dopo massimo 15 minuti abbandona perchè effettivamente è un pò troppo complicato.

In rete giarano parecchi tutorial per Photoshop, ma stare li a cercare ogni volta quello che ti serve diventa un pò dura.

Ora, ci viene in aiuto un sito che contiene un centinaio di tutorial per Photoshop, con la caratteristica che, non c’è una lista che elenca cosa fa una determinata guida ma c’è un immagine del risultato finale del nostro lavoro.

3dtotal.com

Utile no?

Continua...

Come convertire da file pdf a file in formato word (doc) e viceversa

Anche oggi su ElettroAffari parliamo di un convertitore. Solo ieri abbiamo visto l’utilizzo di un ripper per cd audio che effettua la conversione da formato cda in wav o mp3 e da wav in mp3 e viceversa. Alcuni giorni fa invece vi ho spiegato come utilizzare il programma gratuito Prism per convertire file video in formato avi, mpg, 3pg, mp4, flv e mov. Oggi parliamo sì di un convertitore, ma i formati oggetti della conversione saranno file di tutt’altro campo rispetto ai file audio e video: vedremo infatti come convertire da file pdf in formato word (doc) e viceversa.

Vediamo prima dove scaricare e come utilizzare un programma gratuito e leggerissimo per convertire file pdf in formato word (doc).

Download Free PDF to Word Doc Converter: convertitore da file pdf a file Word (doc)

Scaricate ed installate il programma. Ora vediamo la semplice procedura per la conversione.

Questa è la finestra che vi troverete davanti al lancio del programma:

Freccia numero 1: cliccando su “Browse” selezionerete il file pdf da convertire in doc

Freccia numero 2: una volta eseguito il primo passo in questa posizione vi comparirà lo stesso percorso del file pdf di origine. Pertanto se volete che il file doc venga salvato in una posizione differente dal pdf modificate il percordo cliccando su “Browse”.

General Options: in questo riquadro potrete cambiare alcune opzioni come scegliere se convertire tutte o solo determinate pagine.

Freccia numero 3: cliccate sul pulsante indicato da questa freccia per convertire il file pdf nel file doc.

Non rimane che vedere come fare il contrario dell’operazione precedente e cioè come convertire da file word (doc) a file pdf. In realtà il software che sto per presentarvi oltre che dei file word (doc) effettua anche la conversione dei formati PowerPoint (ppt) e dei file Excel (xls). Scarichiamo il programma che ci serve dal seguente link:

Download doPDF: convertitore da file Word (doc), PowerPoint (ppt) e Excel (xls) in file pdf

Installate doPDF. Esso crea una stampante virtuale in modo che dopo aver aperto un file doc, ppt o xls con il rispettivo programma, ci basterà scegliere “Stampa” come se volessimo stamparlo e scegliere come stampante “doPDF” come vediamo nella seguente immagine:

Come potete vedere seguendo la freccia ho scelto come stampante doPDF. Fatto ciò clicchiamo su OK. Ci comparirà una schermata che ci mostrerà il percorso e il nome del file pdf che verrà creato. Pertanto se vogliamo modificare una delle due cose dobbiamo farlo qui.

Non ci resta che cliccare su OK per convertire il nostro file in formato pdf.

Spero che questa mini-guida vi sia utile. Alla prossima!

Continua...

Convertitore gratis da CD audio (cda) a wav o mp3 e da wav a mp3 e viceversa

Tra le tante cose, il computer è anche utilizzato per ascoltare musica. Tanto che ormai sta sostituendo in parte i sistemi audio da casa. Possiamo infatti ascoltare i nostri CD audio direttamente con il lettore CD del nostro computer. Pertanto, sia per comodità, sia per avere sempre a portata di click la nostra musica ci conviene trasferire le tracce che abbiamo su CD sul nostro Hard Disk. Non tutti sanno però che il formato dei file su CD audio (cda) deve essere convertito per poter essere letto dai comuni player musicali come Windows Media Player e Winamp. Inoltre i file cda occupano molto spazio e potremmo ritrovarci l’Hard Disk pieno dopo aver trasferito solo qualche CD audio. Bisogna quindi “rippare” il nostro CD per poterlo trasferire sull’ Hard Disk in un formato che occupi poco spazio e che abbia allo stesso tempo poca perdita di qualità. I formati migliori per questo scopo sono wav e il famosissimo mp3. Vediamo quali sono le principali differenze tra i due:

il wav è un formato No Lossy e cioè senza perdità di qualità, pertanto la conversione dal formato cda a quello wav non comporterà nessun cambiamento sul suono originale del brano, ma come il cda ogni singolo file wav occuperà molto spazio sul nostro Hard Disk. Il formato mp3 è un po’ il contrario del wav: esso è un formato audio Lossy e quindi con perdità di qualità, ma usa un algoritmo di compressione che rende i file mp3 circa un decimo dello spazio dei file wav. Nel creare un mp3 in pratica vengono cancellati i suoni non udibili dall’orecchio umano. L’ mp3 è senza dubbio il miglior formato da usare per la nostra musica sul computer.

Oggi voglio darvi una dritta su un tipo di programma convertitore completamente gratis che trasforma i nostri CD audio in mp3 o wav. Inoltre questo software converte sia da mp3 a wav che da wav a mp3. Vediamo dove scaricarlo e come utilizzarlo:

CDex Download: programma per convertire da CD audio (cda) a wav o mp3 e viceversa

Una volta cliccato sul precedente link scegliamo il download gratuito di CDex e se il download non dovesse partire vi consiglio di scegliere come mirror quello tedesco di Berlino.

Scaricato ed installato CDex vediamo ora come utilizzarlo per rippare i nostri CD e come convertire da cda a mp3 o wav oppure da mp3 a wav e da wav a mp3.

Rippare CD audio ovvero convertire da formato cda a mp3 o wav

Inseriamo il CD da rippare e lanciamo CDex. Ci ritroveremo davanti questa schermata:

Prima di cominciare vi consiglio di andare in “Options—>Settings” e poi nella scheda “Filenames” dove potrete cambiare il percorso di destinazione dei file che andrete a modificare in modo che finiscano nella cartella da voi scelta. Bene, ora dopo aver selezionato uno o più brani (freccia numero 1) possiamo cominciare a rippare il nostro CD convertendolo sia in formato wav che in quello mp3. Cliccando sul pulsante a destra e più in alto (freccia numero 2) i brani selezionati verranno convertiti nel formato wav. Come ho già detto prima usando questo formato non avrete perdita di qualità del brano ma il file stesso occuperà molto spazio. Per convertire invece i brani cda nel formato mp3 clicchiamo sul secondo tasto sempre a destra ( freccia numero 3).  Con questo formato avrete una leggera perdita di qualità ma il file occuperà molto meno spazio del formato wav.

Convertire da wav a mp3 e da mp3 a wav

Per convertire da wav in mp3 clicchiamo sul pulsante indicato dalla freccia numero 1. Invece per convertire da mp3 a wav clicchiamo sul pulsante indicato dalla freccia numero 2. Scelto uno dei due il restante procedimento da seguire è identico per entrambi i tipi di conversione. Vi comparirà una finestra più piccola di nome “Open” dove inserirete prima il percorso del file da convertire (freccia numero 3), poi selezionerete il file (freccia numero 4) ed infine cliccherete sul pulsante “Convert” (freccia numero 5). Seguirà la conversione e vi ritroverete il vostro file trasformato nella cartella di cui avete inserito il percorso.

Come avete potuto vedere usare CDex è molto semplice. Se in ogni caso riscontrate difficoltà potete esporre il vostro problema attraverso i commenti. Cercherò di darvi una mano.

Per rimanere in tema di convertitori se può interessarvi potete consultare anche:

Come convertire file video in formato avi, mpg, 3gp, mp4, flv e mov

Continua...