Chiavette internet: confronto prezzi e offerte

Internet keys

Cerchiamo un po’ di sintetizzare le caratteristiche delle più recenti offerte in campo di chiavette internet usb dette anche Internet Keys. Cominciamo con l’ultima offerta Wind,  ‘Mega 100‘.  Il vantaggio è sicuramente nel risparmio, dato che ci permette di navigare su internet in base alla durata della connessione e non  al peso dei byte scambiati, quindi senza limiti per scaricare. Inoltre, attivando Mega 100 ore, con 15 euro mensili abbiamo a disposizione 100 ore di navigazione. E nel caso in cui non si volesse pagare una tariffa fissa,  grazie all’opzione Internet Mobile a tempo,  si può scegliere di spendere 50 centesimi ogni 15 minuti, ovviamente addebitati in anticipo. Insomma l’offerta è sicuramente vantaggiosa, magari la copertura rete non è delle migliori, ma questo ovviamente dipende da caso a caso.

Vediamo i prezzi e le offerte degli altri operatori.

Passiamo all’offerta della 3, ovvero ‘Naviga 3‘, che ti mette a disposizione 100Mb al giorno per navigare, al costo di 3 euro settimanali, e 50Mb per 9 euro mensili, in questo caso il rapporto con la tariffa non dipende più dal tempo ma dal peso di ciò che si vuole fare,  ottima quindi se la priorità  è navigare, ma con 100Mb al giorno già scaricare un film non è neanche pensabile! I vantaggi più rilevanti sono sicuramente collegati all’utilizzo del cellulare sotto copertura UMTS 3, che consente di usufruire di una vasta gamma di servizi, con la perfetta integrazione di testo, voce, video, multimedia, ma soprattutto che permette di accedere liberamente ad Internet, quindi leggere la posta, usare msn, skype, facebook e così via,  quello che è fantastico è che si può fare anche all’estero nei paesi coperti da 3.

Vodafone sul piano della comunicazione e del marketing pubblicitario ha sempre pronte nuove cartucce da sparare, peccato solo, che tutto questo clamore non sia poi proporzionale all’effettiva realizzazione, a mio parere sempre troppo piena di vincoli. Mi spiego meglio: ad esempio la nuova tariffa Zero limits ci permette di parlare gratis per un massimo di 1000 minuti al mese, però solo con altri utenti vodafone e solo dopo il primo minuto di conversazione, ci permette di inviare fino a 100 sms e mms però sempre dopo aver inviato il primo, a costo normale. Lo stesso vale per Internet, dire con Vodafone Zero Limits si naviga con soli 8 euro al mese senza limiti, mi sembra fantastico, ma anche utopistico se poi la linea non va o è seriamente troppo lenta.

Per quanto riguarda la chiavetta internet della Tim, l’unica cosa che la differenzia  in modo netto dalle altre è il prezzo, che è ancora troppo alto, e per quanto riguarda il software è decisamente quello più penoso. La connessione non sarebbe neanche male, ma ahimè  il prezzo spropositato e la scarsa praticità fanno precipitare anche quella.

Concludo dicendo che se hai bisogno di un’adsl che ti assista in modo continuo, stabile e soprattutto veloce, è meglio che non ti affidi alle internet key, il consiglio è scegliere questa soluzione solo,  se hai realmente l’esigenza di navigare su Internet anche quando non sei a casa.

Continua...

Registrare chiamate e videochiamate di Skype

Registratore chiamate e Macchina della verità per Skype

Skype, per chi ancora non lo conoscesse è un programma utilissimo per effettuare telefonate e videochiamate gratuite su internet. É un software molto apprezzato, sia per la qualità e la sicurezza delle chiamate (che vengono tutte criptate dalla sorgente alla destinazione con cifratura Advanced Encryption Standard a 256 bit), sia per le velocità di trasferimento dei files (molto più alte rispetto ai soliti programmi di videochatting come Msn Messenger o iChat).
Ma poche persone sanno che esistono applicazioni e plugins di terze parti, anche freeware, in grado di rendere Skype ancora più utile e versatile.

Vediamo di che cosa sto parlando…

Avete mai pensato di registrare le telefonate?

Skype Call Recorder è un programma freeware che registra automaticamente tutte le conversazioni e conferenze Skype salvandole in formato mp3, sia che siano chiamate Skype P2P, SkypeOut, o SkypeIn (servizi a pagamento di Skype per effettuare telefonate verso numerazioni fisse o mobili in tutto il mondo, e per ricevere telefonate sul proprio account Skype associandovi un numero di telefono geografico). Questo programma risiede nel System Tray e monitora le chiamate di Skype iniziando a registrare automaticamente ogni qualvolta che inizia una conversazione. Ma cosa succede se stiamo parlando con uno dei nostri contatti, e arriva un’altra chiamata ad esempio da un’amica? Possiamo mettere la prima in attesa mentre parliamo con la nostra amica, e quando finito, tranquillamente riprendere la chiamata in attesa; in questa situazione di chiamate contemporanee SkypeCallRecorder registrerà entrambe le telefonate, ma su due files mp3 separati, uno per ogni chiamata, consentendo in tal modo un accesso più efficace. Utilizzando un’interfaccia molto semplice, non necessita di modifiche o setup, basta solo installarlo, permettere l’accesso a Skype e iniziare ad utilizzarlo.
I requisiti di sistema sono:

  1. Sistema operativo: Windows 2000, Xp, Vista;
  2. .Net Framework 2.0 o successivo installato (sarà installato automaticamente da Microsoft.com);
  3. Skype installato con un account attivo.

Download SkypeCallRecorder

Avete mai pensato che la persona con cui parlate vi stesse mentendo?

Beh allora questa macchina della verità per Skype potrebbe aiutarvi a togliervi questo dubbio. KishKish Lie Detector è uno straordinario strumento che rileva il livello di stress nella voce del vostro interlocutore in tempo reale, durante le telefonate e videochiamate Skype. Si auto-calibra durante i primi secondi di chiamata, dopodiché analizza il livello di stress segnalando i momenti in cui è alta la probabilità di ascoltare bugie. Si possono anche salvare le conversazioni per analizzarle in secondo momento. L’unico problema di questa utility è che purtroppo funziona solo con Skype 3.0 su Windows 2000 e XP.
Un plugin certificato Skype che potrebbe mettere a dura prova una coppia di fidanzati o di amici messi davanti a domande imbarazzanti, anche se personalmente credo che non bisognerebbe fare troppo affidamento su programmi del genere, perché non sempre i dati sono considerati affidabili e attendibili.

Registrare le chiamate e videochiamate di Skype con Mac.

Non conosco se esistono ancora dei Lie Detectors per Mac, ma posso consigliarvi un programma sviluppato da ShinyWhiteBox con il quale possiamo registrare qualunque cosa sul nostro schermo, videochiamate Skype incluse. IShowU è progettato per registrare istantaneamente audio (dal sistema o dal microfono) e video (dal proprio schermo). I possibili utilizzi di questo programma possono essere molteplici, ad esempio potreste catturare un film mentre lo guardate in streaming, o realizzare piccoli video tutorial, o filmare un problema verificatosi sul nostro Mac per spiegarlo meglio a qualcuno in grado di aiutarci. IShowU è shareware ma si può scaricare la versione di prova dal sito del produttore. Il prezzo del prodotto in lingua italiana si aggira intorno ai 20,00$. I formati di esportazione sono praticamente tutti i metodi di compressione compatibili con QuickTime, e l’audio di default è in formato AAC. Putroppo non è possibile esportare il filmato direttamente in formato flash (.flv). Compatibile con entrambi Tiger e Leopard.

Guarda il video di iShowU

Download iShowU 1.70 Beta o 1.69 (ultima versione stabile)

Continua...

Programma gratis per vedere file FLV e MP4

vedere-flv-mp4

I formati video FLV e MP4 sono sempre più diffusi. Basti pensare che tutti i siti di video sharing come YouTube, Google Video, Metacafè ed altri ancora usano il formato FLV per i video caricati. Inoltre sembra che sui dispositivi mobili come  i cellulari, il formato MP4 stia diventando il più usato per il suo ottimo rapporto tra la qualità video e la dimensione dei file. Entrambi i due formati però non sono leggibili con i comuni player video che conosciamo ed utilizziamo sul PC. Pertanto se scarichiamo un video da YouTube con il suo formato originale (FLV) incontriamo non poche difficoltà nella lettura dello stesso. Lo stesso discorso vale nel caso in cui scarichiamo un video dal nostro cellulare (MP4) al PC per poterlo rivedere. Per risolvere questo problema possiamo scaricare ed installare un piccolo programma gratis che funziona da player per vedere i file FLV e MP4.

Vediamo dove scaricarlo e come utilizzarlo.

Dove scaricare il programma per vedere i file FLV e MP4?

Il programma in questione si chiama Free FLV Player e potete scaricarlo gratuitamente cliccando sul link presente nel seguente riquadro:

Una volta raggiunta la pagina linkata scegliete Free FLV Player dall’elenco e cliccate sul tasto Download.

Installare Free FLV Player

Dopo il download potete installare il programma cliccando sul file scaricato. Prestate attenzione ad una delle finestre che vi si presenta e nella quale vi si chiede di installare delle componenti aggiuntive inutili. Vi consiglio pertanto di deselezionare le due voci come mostrato nella seguente figura e di proseguire con l’installazione:

programma-flv-mp41

Terminata l’installazione potete cominciare a vedere i vostri file FLV e MP4.

Come vedere i file in formato FLV e MP4

Ora che avete installato Free FLV Player lanciate il programma. Vedrete apparire il player e trascinandoci sopra il file FLV o MP4 che volete vedere o selezionandolo dall’iconcina Open File partirà la riproduzione del video come nella seguente immagine:

player-video

Nella barra in basso vi trovate i pulsanti per la riproduzione: play, stop, volume e il pulsante per mettere il video a schermo intero.

Free FLV Player è un programma gratis, semplice ed utile per vedere i nostri file video in formato FLV e MP4.

Continua...

Convertitore audio gratis in mp3, wav, wma, ogg, acc o m4a

convertitore-audio

I convertitori ci fanno sempre comodo, soprattutto quando sono gratis e ben funzionanti. L’ultimo che ho testato e che ho trovato ben fatto e di facile utilizzo è Free Audio Converter che ci permette di convertire qualunque file audio nei seguenti formati: mp3, wav, wma, ogg, acc e m4a. Esso è scaricabile gratuitamente dal sito produttore di cui ho già parlato svariate volte quando vi ho presentato gli altri convertitori che il sito in questione mette a disposizione per il download gratuito. Per dare un’ occhiata a tutti i convertitori che abbiamo già recensito su Elettroaffari potete consultare la sezione apposita.

Andiamo a vedere dove scaricare il programma e come utilizzarlo.

Scaricare gratis ed installare il convertitore audio

Potete scaricare il programma Free Audio Converter andando sul sito Dvdvideosoft.com.

Subito dopo il download cliccate sul file scaricato per far partire l’installazione. Prestate attenzione ad una delle finestre che vi viene mostrata prima dell’installazione. Vi viene chiesto infatti di scegliere se installare anche una toolbar ed altre inutili funzioni. Deselezionate le tre voci e proseguite con l’installazione.

Terminata l’installazione possiamo far partire il programma.

Guida all’utilizzo di Free Audio Converter

Come vi dicevo, il convertitore è molto semplice da usare. Basta dare uno sguardo all’unica finestra di lavoro che vi viene mostrata all’avvio del programma:

convertire-gratis

Anche se non ce ne sarebbe bisogno vi spiego la funzione di ogni campo ed ogni pulsante del programma:

Input files: questo è il campo dove dovrete inserire i file che volete convertire. Per inserirli trascinateli su questo campo oppure cliccate su Browse e scegliete i file da convertire. Free Audio Converter dovrebbe accettare tutti i formati audio. Con il tasto Remove eliminerete i file inseriti, mentre con Tags (solo se volete creare un mp3) potrete aggiungere utili informazioni al file che state andando a convertire come l’artista, nome del brano e nome dell’album.

Output folder: in questo campo con il tasto Browse potete scegliere dove salvare il file da convertire, mentre con Output name potete decidere il nome del file.

Formats: come avrete intuito qui è possibile selezionare in che formato convertire i file e quindi: mp3, wav, wma, acc, ogg o m4a.

Presets: qui invece deciderete con che qualità volete vengano convertiti i file audio. Vi ricordo che aumentando la qualità aumenterà anche la dimensione finale del file.

Una volta selezionate tutte le nostre preferenze vi basterà cliccare sul tasto Convert per cominciare a convertire i nostri file audio.

Facile no? Cosa ne pensate? Lasciateci conoscere le vostre impressioni sul programma attraverso i commenti.

Continua...

Trasferire musica e video dall’ iPod/iPhone al PC

scaricaredaipod

E’ noto a tutti che l’ iPod e l’ iPhone sono degli ottimi lettori multimediali, che però è possibile utilizzare solo per riprodurre brani o filmati senza la facoltà di passarli da un computer ad un altro. Inoltre dato che sono collegati ad una singola libreria di iTunes, collegandoli ad un’altra libreria, per aggiungere nuova musica, ci viene chiesto di inizializzare l’ iPod o l’ iPhone perdendo così tutti i brani contenuti. Per rimediare a questi piccoli disagi ci vengono in aiuto varie applicazioni, per diverse piattaforme. Quella che vi consiglio è YamiPod che è sviluppata per Windows, Mac e Linux.

Vediamo di cosa si tratta:

YamiPod ci consente di recuperare i documenti dal nostro iPod/iPhone, aggiungervi nuovi brani, e riprodurre musica. Un altro punto a favore di questo programma, è che viene costantemente aggiornato per mantenere la stabilità con le nuove versioni di iTunes. Vi espongo la procedura per utilizzarlo con Windows.

Installazione Yamipod

Le vecchie versioni di questo programma avevano una procedura di installazione leggermente più complicata, ma l’ultima release non necessita di installazione né in Windows né in Mac. Quindi come si utilizza YamiPod? Semplicemente i passi da seguire sono:
1.    Scaricare YamiPod.zip
2.    Estrarlo e lanciare l’applicazione con l’iPod collegato al Pc (l’iPod sarà automaticamente individuato).

Le uniche accortenze da avere sono:

1.    Aver lanciato iTunes almeno una volta (il che imposta l’iPod/iPhone correttamente).
2.    Aver almeno un brano sull’iPod/iPhone.
3.    Aver impostato l’iPod/iPhone come un Hard Disk da iTunes (è anche consigliato disattivare l’opzione “Apri iTunes quando questo iPod è collegato”).
4.    Aver impostato iTunes per gestire la musica manualmente.
5.    Avere QuickTime Player installato su Windows, Altrimenti YamiPod non potrà riprodurre i brani.

Utilizzo di Yamipod

Per copiare la musica dall’iPod o dall’ iPhone al nostro Hard Disk, aprire YamiPod e selezionare i brani da copiare tra quelli presenti nella lista, poi dal menu Song selezionare “Copy to”. A questo punto uscirà una finestra che ci proporrà diverse opzioni:
–    Destination path:
Direct Copy copierà tutte le canzoni selezionate nella cartella scelta.
Album crea una sottocartella per ogni album nella cartella di destinazione selezionata.
– Filename: determina il formato del nome del file.
– If duplicated: determina cosa fare in caso che esista già un file con lo stesso nome nella cartella selezionata.

Per copiare nuovi brani sull’iPod/iPhone, basta trascinare le canzoni o le cartelle nella lista brani della finestra di YamiPod. Veranno aggiunti tutti i files validi trovati anche nelle sottocartelle.

Per ascoltare la musica, basta selezionare i file da riprodurre e cliccare su Enqueue Selected Songs dal menu Playback, ma deve essere installato anche QuickTime.

Un’altra applicazione freeware simile a YamiPod, ma meno completa, è iPodDisk, disponibile al momento solo in versione Mac, ma permette in modo ancor più semplice di prelevare tutti i nostri file dall’iPod con una finestra del Finder.

Installare e utilizzare iPodDisk

  1. Scaricare iPodDisk dal sito del produttore.
  2. Copiare il programma nella cartella Applicazioni.
  3. Collegare l’iPod/iPhone al Mac.
  4. Lanciare iPodDisk.

Si aprirà una finestra del Finder che permetterà di esplorare il contenuto completo dell’iPod proprio come se fosse un disco esterno, dandoci la possibilità di copiare i brani sull’Hard Disk o anche di usare Spotlight per effettuare ricerche nella libreria del lettore.

Continua...

Sito per truccarsi il viso su foto online

truccarsi-online

Dopo avervi parlato di un servizio online per cambiare il colore dei propri capelli ecco oggi un altro articolo dedicato ad un pubblico prevalentemente femminile. Voglio presentarvi infatti un sito che offre un utile e gratuito servizio per le donne permettendo loro di provare tantissimi trucchi su una delle foto già presenti oppure su una vostra foto che potete caricare dal PC. Ne ho provato io stesso il funzionamento e devo dire che mi ha sorpreso per la precisione con cui viene applicato il trucco e per la qualità delle immagini risultanti che non sembrano virtuali. Il sito in questione permette separatamente di truccare la bocca con rossetto e contorno labbra di svariati colori, di truccare gli occhi con tanti tipi di colorazioni, di truccare il viso ed infine anche di provare tantissme acconciature di capelli.

Andiamo a vedere dove e come utilizzare questo servizio:

Taaz.com – Il sito per truccarsi online

Il sito che permette di provare tantissimi trucchi è Taaz.com e una volta raggiunto, per poter cominciare a truccarsi bisogna cliccare su Start Makeover. Se volete inserire una vostra foto dovete effettuare una registrazione gratuita al sito. Altrimenti potete scegliere una delle foto già presenti e usufruire del servizio senza iscrivervi. Io vi consiglio di registrarvi se volete provare i trucchi sul vostro viso e se volete alla fine dell’operazione salvare la foto ottenuta sul vostro PC.

Ecco come si presenta la pagina del sito che vi permette di applicare una marea di trucchi su una foto:

truccarsi-viso

Il sito è di facile utilizzo. Come potete notare, dal menù a sinistra in alto, potete decidere se truccare il viso (Face), gli occhi (Eyes), le labbra (Lips) o provare diverse acconciature (Hair). Con i tasti in basso invece potete fare altre importanti operazioni come caricare (Open) o salvare (Save) una foto (dovete essere iscritti), stampare la foto (Print), cancellare l’ultima operazione (Undo) e viceversa (Redo), ingrandire e rimpicciolire la foto, fare il paragone con la foto iniziale (Compare) o cancellare tutto il trucco inserito (Clear all).

Ci sono veramente tantissimi trucchi, per tutti i gusti e per tutte le prove.

Taaz.com è un utile strumento per le donne o se vogliamo un buon passatempo.

Che ne pensate mie care lettrici?

Continua...

Programmi per rippare DVD su Mac

dvdrip-mac1

Vi è mai capitato di voler modificare qualche filmato che avete su un DVD, magari per metterlo su Youtube, o semplicemente per salvare qualche ricordo in modo particolare, o magari di fare una copia di sicurezza di un DVD regolarmente acquistato? Allora vi sarete trovati sicuramente di fronte al problema di “Rippare” un DVD. A tal proposito abbiamo provato vari software per Mac.

Ecco le nostre esperienze:

handbrakeHandBrake: strumento gratuito di codifica video. Supporta input come cartelle VIDEO_TS, immagini di DVD, o DVD (anche criptati), e fornisce in output formati MP4, AVI o OGM, H.264. Questo è il programma che consiglio a tutti, sia perchè è freeware, sia perchè scaricando soli 6MB, avremo un’Utility completa e funzionante.

Download HandBrake

iskysoft1iSkysoft DVD Ripper: Un ottimo software, purtroppo non free, che non solo permette di copiare un DVD, ma contiene già tutti gli algoritmi per la codifica in molteplici formati, incluso quello per iPod. E’ comunque possibile scaricarlo nella versione Trial, che consente di provare quasi tutte le funzionalità, con il difetto orribile che sul filmato di output sarà sempre presente la scritta “Trial Version”.

Download iSkysoft DVD Ripper

mactheripperMacTheRipper: Un programma veloce affidabile e gratuito che permette in pochi clic di copiare un DVD in una cartella che contiene i filmati del DVD in formato .VOB che è facilmente riproducibile con VLC. Per convertire i file .VOB ottenuti in un formato importabile in Quicktime o iMovie HD consiglio di utilizzare HandBrake.

Download MacTheRipper

fast-dvd-copy1FastDVDCopy4: Anche questo è un ottimo software, che permette di rippare i DVD con soli due clik rimuovendo anche le protezioni Macrovision e CSS, basta infatti scegliere il formato di compressione e cliccare so “Copy” e il gioco è fatto.

Download FastDVDCopy4

Ricordo a tutti che l’utilizzo di questi programmi non è consentito se non per effettuare copie di sicurezza dei propri DVD originali.

Continua...

MMS su iPhone con OS 3.0

iphone

Apple presenta l’anteprima della nuova versione del software iPhone OS 3.0 Finalmente da quest’estate, anche gli MMS su iPhone. Il nuovo software iPhone OS 3.0, è un’importante versione che porterà 100 nuove incredibili funzionalità sia per iPhone che per gli sviluppatori. Apple ha infatti rilasciato anche un aggiornamento dell’ SDK con oltre 1000 nuove API per gli sviluppatori registrati. Il progetto di iPhone OS 3.0, la piattaforma mobile più avanzata al mondo, è stato presentato il 17 Marzo da Apple, mostrando un’anteprima delle nuove funzionalità, vediamo un breve elenco di alcune delle funzionalità più acclamante:

  1. Inviare mms con foto, audio, contatti, o la propria posizione.
  2. Leggere e scrivere sms ed email in modalità panorama con Mail.
  3. Sms e note.
  4. Bluetooth stereo.
  5. Sincronizzazione note.
  6. Taglia, copia e incolla.
  7. Shake to shuffle, basta scuotere l’iphone in riproduzione per cambiare brano in modo casuale.
  8. Controlli censura.
  9. Nuova applicazione voice memo, per registrare memo vocali.
  10. Effettuare ricerche nel proprio iPhone.

Tutti i possessori del melafonino, passeranno un’estate piena di novità con questo nuovo software che promette di mettere una pezza ad alcune delle importanti lacune presenti nella versione precedente come l’assenza degli mms, poco diffusi in America, ma molto in Europa, e grazie alle nuove funzionalità presenti per gli sviluppatori, anche i giochi e le applicazioni saranno sempre più all’avanguardia, per un dispositivo che è sempre stato più di un semplice telefono cellulare, e grazie ai continui aggiornamenti di Apple sarà ancora migliore.

Continua...

Scaricare suonerie gratis per cellulari

scaricare-suonerie

Siete tra quelli che cambiano spesso suoneria al proprio cellulare? Vi piacerebbe poter scaricare gratis le suonerie delle vostre canzoni preferite? Allora non potete farvi sfuggire il servizio che voglio presentarvi oggi. Son venuto a conoscenza, infatti, di un sito che permette di scaricare migliaia e migliaia di suonerie gratuitamente. Tutto questo inserendo nel campo per la ricerca il nome della canzone o del cantante/gruppo che preferite e scaricando l’ MP3 sul vostro PC oppure richiedendo di riceverlo tramite SMS o MMS direttamente sul vostro cellulare.

Andiamo a vedere dove e come scaricare gratis le suonerie.

Tonzr – Il sito per scaricare suonerie gratis

Il sito in questione si chiama Tonzr.com e appena lo raggiungete ne capirete subito il funzionamento.

Vediamo come si presenta:

suonerie-gratis

Per cercare la suoneria che desiderate basta inserire nel campo al centro il nome della canzone o del cantante/gruppo che desiderate e premere sul pulsante Find Ringtones. Vi appariranno i risultati della ricerca e cliccando su delle canzoni, tramite il menù a tendina di nome Download Method avrete l’opportunità di scegliere se ricevere la suoneria tramite SMS o MMS oppure se volete scaricarla sul vostro PC per poi passarla con i metodi tradizionali sul vostro cellulare. Naturalmente se scegliete SMS o MMS dovrete inserire anche il vostro numero di cellulare.

Ho provato io stesso a scaricare una delle suonerie e devo dire che il servizio funziona alla perfezione. Non posso dirvi lo stesso per quanto riguarda la ricezione diretta tramite SMS e MMS poichè non l’ho provate. Sono un po’ diffidente e non voglio lasciare il mio numero di cellulare. Se qualcuno di voi  (più coraggioso) farà questa prova magari può potrà farci sapere come è andata tramite i commenti.

Continua...

Il Corsaro Nero: uno dei migliori siti di torrent italiani

ilcorsaronero

Anche se nel titolo ho scritto “uno dei migliori” ritengo che il sito IlCorsaroNero.info sia a tutti gli effetti il migliore sito per la ricerca e il download di torrent italiani. Esso è molto ben organizzato e strutturato, facilissimo da interpretare, ha un modulo per la ricerca efficientissimo e cosa importantissima è sempre online a differenza degli altri siti del suo genere che compaiono e poi spariscono da un giorno all’ altro.

Oggi voglio mostrarvi, pertanto, con una piccola panoramica come usare Il Corsaro Nero per il download dei torrent e dove scaricare il miglior programma per scaricare con i torrent.

Continua...