Accordatore per chitarra e altri strumenti da scaricare gratis

di Ilaria

Il significato del termine Diapason può assumere diversi significati, ma viene spesso utilizzato per indicare uno strumento in grado di riprodurre una nota standard, che si è soliti adoperare per accordare uno strumento musicale scordato. Questo strumento è composto di una bacchetta in acciaio curvata a forma di “U” di sezione quadrangolare.

La  particolarità della forma fa sì che alle estremità  lo strumento è libero di vibrare generando un suono puro,  privo di armoniche superiori. Possiamo dire che è una vera e propria  sorgente stabile di  vibrazioni elastiche riuscendo per un lungo tempo a vibrare liberamente tanto  da riprodurre delle note standard.

Questo strumento è stato utilizzato per anni da  professionisti nel campo musicale per accordare chitarre e strumenti musicali non accordati. Attualmente questo strumento, anche se ancora valido, è stato superato da strumenti, programmi e apparecchiature più moderne in grado di soddisfare la stessa funzione.

In quest’articolo vi parleremo di un accordatore musicale moderno una sorta di diapason elettronico creato da Seventh String , una società natìa in Inghilterra specializzata in programmi musicali. Il programma che svolge l’attività del diapason si chiama Tuning Fork ed èpossibile trovarlo on line o scaricabile in modo completamente gratuito. Il programma è in linguaggio java ed è in grado di riprodurre con assoluta precisione una qualunque nota musicale per accordare  gli strumenti musicali e farvela ascoltare immediatamente sul vostro computer.

Dove trovare e come utilizzare il programma


Download
Dimensione 36,4 KB
Licenza Freeware
Lingua Italiano
Sistema operativo Windows, Linux, Mac

Non essendo un esperta in campo musicale, posso affermare che il sito è davvero intuitivo e di facile utilizzo anche per i meno amanti del pc e per tutti quelli che hanno poca dimestichezza nell’ usare dei programmi.

Dopo aver scaricato il programma dal link e averlo salvato e provveduto all’installazione potete aprirlo. Vi comparirà una finestra dallo sfondo grigio  con una tastiera di pianoforte ben visibile, ebbene se cliccate col mouse sui tasti della tastiera potete riprodurre una qualunque nota, per visualizzare la frequenza della nota riprodotta basterà leggere su due pulsanti che trovate in alto a destra “A=440Hz” e “stop” .

Attraverso il “Preset Instrument Tunings” è possibile accedere alle note riprodotte da alcuni strumenti e per effettuare gli altri controlli è abbastanza intuitivo soprattutto per chi è del settore, altrimenti il programma fornisce comunque delle istruzioni approfondite all’utilizzo del programma.

Trovo che questo programma sia davvero molto utile, soprattutto per quelle persone che approcciano da autodidatti ad imparare uno strumento musicale e si trovano a dover fare i conti con questo piccolo inconveniente, beh da oggi non avrete più alcun problema.


Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *