2011 27/04

Come Ascoltare Musica in Streaming Senza Limiti


musica in streamingOgni tanto mi ritrovo a pensare a come sia strano vivere nel XXI secolo. Non tanto per le forti innovazioni della tecnologia, o per i progressi scientifici che ci stanno portando a scoprire l’origine di tutto. No, sopratutto per le piccole cose, cose che solo uno, due o tre secoli fa sarebbero stati appannaggio di re, imperatori e principi. Penso all’acqua calda nelle nostre case, penso al frigorifero, penso al cinema e alla televisione. E penso alla musica. Sì, alla musica. Perché la radio prima, il web poi hanno rivoluzionato l’ascolto della musica. Il poter scaricare MP3, il poter creare la propria musica con un PC, le radio online hanno portato quest’arte nella nostra vita in maniera preponderante, e immersiva a un livello tale da non potersi immaginare. Prendiamo, ad esempio, le radio online, che ci permettono di ascoltare musica in streaming senza limiti.

1. FineTune

fine tune

Aggiornamento questo servizio non è più in funzione.

Con Finetune possiamo seguire i nostri artisti preferiti o ascoltare la stazione radio con il genere musicale più simile al nostro gusto. Possiamo creare delle liste personali, delle playlist, sia di musicisti che di stazioni, o lasciare all’applicazione la fatica di cercare qualcosa di bello per noi. Possiamo anche cercare musica diversa, nel senso di quella underground o fuori dal giro commerciale delle grandi etichette discografiche.

Chi ha una Nintendo Wii deve assolutamente provare la versione di FineTune disegnata appositamente per questa console: semplice ed elegante ci permette di ascoltare la radio in streaming direttamente dal TV.

2. 8Tracks

8 tracks

Il nome è chiaro: 8 Traccie, 8 Tracks. Chiunque non sia giovanissimo sa bene che erano 8 le tracce che stavano in ogni lato di una musicassetta. Il che non vuol dire che dobbiamo procurarci un mangianastri ma semplicemente che possiamo utilizzare questo sito per creare delle playlist di almeno 8 brani. Come? Caricando direttamente da iTunes la nostra musica, o i nostri MP3.

Ma la cosa migliore è la possibilità di ascoltare le musicassette, le playlist, degli altri iscritti. A dire il vero non è una vera e propria radio online ma permette di ascoltare molta musica gratis e in streaming.

3. Grooveshark

groove shark

Aggiornamento questo servizio non è più in funzione.

In Italia non è ancora così conosciuto, ma in America spopola. Perché? Per due ragioni; innanzitutto è semplicissimo da usare e permette di gestire tutta la propria musica direttamente online, e di condividerla con tutto il mondo.

Il secondo motivo della sua fama è legato al copyright: più di qualche casa discografica sostiene che questo modo di condividere i propri dischi, e di ascoltare la musica di altri, è contro le leggi sul diritto d’autore. Io mi sto chiedendo quando Grooveshark verrà costretto a chiudere, o se sopravviverà alla tempesta che si profila all’orizzonte.

4. TheSixtyOne

sixty one

Lasciamo perdere i siti misti che mescolano radio a collezioni musicali. The Sixty One è una vecchia radio, old style, vecchio stile, nel senso che non ci permette di agire sul palinsesto. Ma è veramente così? In parte ci permette di scegliere che canzoni da ascoltare, ma in base a una scelta limitata alla moda, o alla popolarità di un brano. Ma dopo un po’ impara a riconoscere i nostri gusti, e i brani tra cui scegliere saranno mirati, personalizzati per ognuno di noi.

5. We Are Hunted

hunted

We Are Hunted, invece ragiona su quello che è più popolare in ogni momento. Vogliamo conoscere la Top 100 mondiale della musica online? Vogliamo restare aggiornati in ogni momento sulle tendenze musicali del momento o sul tormentone musicale dell’estate? We Are Hunted è il sito giusto, quello che fa per noi.

6. Aupeo

aupeo

Aupeo permette di ascoltare musica, e di cercarla per autore, genere o nazione. A differenza degli altri servizi e degli altri siti di questa pagina è l’unica a inserire dei brevi spot pubblicitari tra un brano e l’altro, ogni tanto. Esiste anche la possibilità di sottoscrivere un abbonamento premium che ci esonera dall’ascoltare la pubblicità.

7. Musicuo

musicuo

È l’unica radio online, o sito per ascoltare musica in streaming, diffusa a livello mondiale a non essere in inglese. Ma, niente paura, è il spagnolo e non è affatto difficile utilizzarla. Possiamo trovare artisti, generi, canzoni e creare le nostre playlist personalizzate. Buona, veramente, questa applicazione, anche se la grafica non è il massimo dell’originalità.

Come Ascoltare Musica in Streaming Senza Limiti ultima modifica: 2011-04-27T17:23:24+00:00 da samuele

Lascia un commento