Le Migliori Classifiche di Giochi Xbox 360

di samuele

Una delle cose migliori della mentalità americana è l’abitudine di usare le statistiche in ogni cosa. In Italia, e nel Mediterraneo in generale, si finisce quasi sempre a discutere per impressioni, in ogni ambito. E più un settore è legato all’arte e all’intrattenimento più le opinioni paiono basate esclusivamente su considerazioni personali. Che va anche bene, per carità, perché nessuno meglio di noi stessi conosce i nostri gusti. Va meno bene, però, quando si cerca di capire se vale la pena spendere dei soldi per comprare un nuovo gioco, un libro famoso o andare a vedere un film al cinema.

Ecco, in questo caso si cerca, quasi sempre su Internet recensioni, pareri e classifiche. Ma quali sono i migliori siti per trovare classifiche di giochi, film e libri? Ecco, per ogni settore ci sono siti e circuiti più o meno autorevoli, però grosso modo ci sono un paio di siti di cui ci si può fidare. Non ciecamente, però, perché le classifiche stilate da ognuno possono essere anche sensibilmente differenti. Prendiamo come esempio le migliori classifiche di giochi per Xbox 360.

I migliori giochi per Xbox 360

Migliori Giochi Per Xbox 360

I tre migliori siti, quelli con le migliori classifiche di giochi per Xbox 360 presentano delle classifiche profondamente diverse, per lo meno nelle prime 5 posizioni. In linea teorica dovrebbero esserci tra i 5 e i 7 giochi diversi nelle tre classifiche, invece sono 13:

  • The Walking Dead
  • Persona 4
  • Ultra Street Fighter IV
  • Dark Soul II: Crown of the Old Iron King
  • Dark Soul II: Crown of the Sunken King
  • Batman: Arkham Asylum
  • Bayonetta
  • Bioshock
  • Blood of the Werefolf
  • Braid
  • Mass Effect 2
  • Portal
  • The Elder Scroll V: Skyrim

Capita per le migliori classifiche di giochi per Xbox 360, ma capita anche per tutti gli altri argomenti: le classifiche dei migliori film e quelli dei libri, per non parlare della musica. Perché?

Metacritic

giochi top per xbox 360

Beh, tutto dipende dal metodo utilizzato per stilare le varie classifiche. Per esempio Metacritic utilizza un sistema ingegnoso e macchinoso: combina le valutazioni di critici, giocatori, pubblico, stampa. Ma non in maniera meccanica bensì dando un diverso peso al voto dei diversi recensori, e al diverso momento di assegnazione del voto stesso. Probabilmente le classifiche di Metacritic sono quelle più oggettive possibili, per lo meno in ambito videoludico e cinematografico.

Il loro punto di forza è però anche la loro stessa debolezza: eliminando, di fatto, i voti troppo distanti dalla media tendono a dare una valutazione dei giochi che si avvicina molto a una valutazione commerciale più che artistica. Però è anche vero che se un gioco non è commerciale ma raccoglie comunque voti molto alti tra i critici è probabile che scali la classifica.

Game Spot

classifica da gamespot

Il tentativo di Metacritic di assegnare un valore oggettivo ai vari giochi non è però l’unico modo di intendere la questione. Nella classifica dei migliori giochi per Xbox 360 di Game Spot vengono presi in considerazione due valori simili a quelli considerati da Metacritic, simili ma non identici.

Invece di considerare tutte le recensioni presenti sui principali siti Game Spot si affida ai propri critici per dare un giudizio legato sia al valore del gioco in sé che alla giocabilità e al gradi di divertimento connesso. Tutto questo però non da solo, perché oltre al punteggio di Game Spot c’è anche un punteggio legato alle valutazioni dei giocatori. Che poi non sono altro che i commentatori del sito stesso.

Il problema è legato alla quantità di commenti e di voti assegnati dai visitatori del sito. Spesso si parla di decine di migliaia di voti ma ci sono casi anche di medie fatte su qualche centinaia di pareri espressi. Il che è un rischio, anche se di solito Game Spot media comunque le classifiche per evitare distorsioni legate ai troppi pochi voti espressi.

Games Radar

gamesradar per xbox

Problema che Games Radar risolve alla radice evitando di prendere in considerazione – per lo meno non in maniera esplicita – il giudizio dei giocatori. La scelta non è criticabile a priori perché dei bravi recensori possono comunque riuscire a garantire dei giudizi e dei consigli utili. Molto però è legato alla bravura dei vari autori delle classifiche: su Games Radar lavorano bene quindi è possibile considerare le loro classifiche come punti di riferimento.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *