2014 25/03

I Migliori 8 Notebook per Giocare del 2014

I migliori notebook per giocare del 2014L’industria dei videogiochi ha raggiunto e superato da qualche anno quella del cinema. Ci sono sceneggiatori che passano dal grande schermo alla creazione dei videogiochi, e viceversa. La cura dei dettagli, la spettacolarità della ricostruzione, l’utilizzo di attori in carne e ossa come modelli per i personaggi virtuali, sono tutti aspetti indicativi dell’importanza di quella che è, oramai, a tutti gli effetti una nuova arte. Solo che non è un’arte che si possa apprezzare appieno senza avere a disposizione lo strumento adatto. Come per i film serve un buon televisore, o un cinema, così per i giocare al PC gustando appieno l’esperienza serve un computer potente, con un processore recente, una scheda video all’avanguardia, uno schermo definito, e così via. Attualmente ci sono molti PC, portatili o desktop, in grado di fare vivere partite coinvolgenti ed emozionanti. Tra tutti ho scelto 8 modelli di notebook: sono i migliori del 2014, e penso tra di essi ognuno possa trovare il proprio notebook ideale per giocare.

1. Alienware 18

Immagine del notebook Alienware 18

Questa è la crème de la crème di Alienware sia in termini di prestazioni che di prezzo. Questo notebook pesa 12 Kg, ha un design appariscente sopratutto per chi preferisci lo stile minimal. Ma non è questo il punto centrale, il cuore nevralgico. Quello che si trova sotto le apparenze può vantare due schede video NVIDIA DeForce GTX, ottima anche per i giochi con un frame rate elevato, una memoria da un terabyte e una grande ottimizzazione nella gestione della memoria e del consumo di ogni singola applicazione. Sì, è una vera e propria macchina da gioco, e costicchia anche un bel po’: per averla nella sua configurazione migliore bisogna mettere in conto di spendere quasi 5.000 euro.

2. Alienware 17

Immagine del notebook Alienware 17

Se invece si vuole spendere meno, attorno ai 2.000 euro, ci si può accontentare (per modo di dire) della serie Alienware 17. Rispetto alla serie 18, la 17 ha solo una scheda video, non due. Ma lo schermo full HD, fino a 32 GB di RAM, una tastiera di altissima qualità e un trackpad rapido a rispndere ai comandi, ecco, tutto questo rendono comunque eccezionale giocarci.

3. Razer Blade

Immagine del notebook Razer Blade

Razer è un marchio molto conosciuto dai giocatori, anche perché oltre ai notebook veri e propri commercializza anche molti accessori dedicati al gioco. Il Razer Blade è un notebook più piccolo rispetto alla maggior parte di PC portatili dedicati al gioco: lo schermo è di soli 14 pollici, ed è anche molto fino. La il processore è ottimo, un Intel HD4600, e la scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 765M funziona bene sia per giocare che per lavorare con fotografie, e fare elaborazione video.

4. Razer Blade Pro

Immagine del notebook Razer Blade Pro

Per chi trova da dilettanti allo sbaraglio il Razer Blade allora può interessare la versione Pro. Processore, scheda grafica e funzioni di base sono le stesse ma lo schermo è da 17 pollici con risoluzione 1920×1080 HD, e aspetto 19:9. Ma la cosa più affascinante è il trackpad. O meglio, la Razer Switchblade User Interface, un piccolo schermo touch screen in grado di diventare un secondo display o un trackpad a seconda delle esigenze, e del gioco.

5. MacBook Pro con Retina Display

Immagine del notebook MacBook Pro con Retina Display

Pare un paradosso, ma uno dei migliori notebook per giocare è una macchina Apple. Perché? Perché il MacBook Pro è ha un processore potente, Intel Core i7, una scheda grafica all’avanguardia e uno schermo da 15 pollici tra i più definiti, e belli, grazie alla tecnologia Retina. Ma, qualcuno obietterà, la maggior parte dei videogiochi sono per Windows, non per sistemi Apple. Sì, è vero, ma grazie a Boot Camp, o a qualche software assimilabile, è possibile installare Windows in dual boot su una macchina Apple. In questo modo, spendendo dai 2.000 ai 3.000 euro, si ha a disposizione una potente macchina di gioco, oltre a un computer ottimo per lavorare con grafica e video.

6. Origin EON17-SLX

Immagine del notebook Origin EON17-SLX

Il bello di questo modello Origin è la sua alta personalità. No, non nel senso che nel bel mezzo di una partita si mette a fare dello spirito sullo disgrazie ludiche altrui. No, nel senso che è possibile personalizzare il proprio modello moltissimo, dalla quantità e tipologia della scheda grafica passando per il processore, la RAM, la dimensione del disco fisso e così via. Un portatile da 17 pollici non costa poco, è vero, ma una volta deciso cosa serve, o cosa si desidera, e il proprio budget si può farsi aiutare da un tecnico di Origin per trovare la soluzione perfetta per i propri giochi.

7. Samsung ATIV

Immagine del notebook Samsung ATIV

Anche Samsung ha in listino alcuni buoni notebook per giocare. Tra tutti probabilmente quello da consigliare è l’ATIV Book 8: scheda grafica AMD Radeon HD 8870M, processore Intel Core i7 3635QM, schermo da 15.6 pollici, peso contenuto e uno schermo touch-screen. Ecco, magari per alcuni giochi non è la soluzione più indicata, lo schermo touchscreen. A meno che si scelga alcuni giochi sperimentali, ibridi tra il gaming per PC e quelli per tablet, o smartphone.

Penso sia abbastanza evidente come tra questo modello di Samsung e un Alienware 18 ci sia un abisso nelle prestazioni, e nell’approccio al gioco. E se il primo è un notebook professionale per giocare, questo costa meno, attorno ai 1.200 euro, ed è utile sopratutto a chi cerca un PC per giocare, ma solo come hobby, o non molto.

8. Lenovo IdeaPad Y510p

Immagine del notebook Lenovo IdeaPad Y510p

Infine, per chi desidera un notebook economico per giocare non si può non consigliare il Lenovo IdeaPad Y510P. Costa 700 euro, più o meno, e può essere equipaggiato con un disco da 1 tera, uno schermo da 15,6 pollici e due schede NVIDIA GeForce GT755M. Volendo si possono aggiungere anche altri GB di RAM, o migliorane le caratteristiche. La cosa positiva è che si riesce a rimanere abbastanza facilmente sotto i 1.000 euro, sopratutto se si compra online. Che poi, Lenovo è anche un marchio più che affidabile, e lo sarà sempre più. E, assieme a Samsung, è anche uno di quelli con la miglior assistenza post vendita, in caso di problemi, guasti e cose di questo genere.

Va da sé che la scelta di un notebook per giocare deve tenere in considerazione sia il proprio budget che il tempo dedicato a questa passione. Quindi, oltre che leggere questa lista come una classifica sarebbe più utile interpretarla come una scala: per chi gioca poco, o non vuole spendere molto, il consiglio è di puntare su Lenovo. Al contrario, chi vuole giocare in maniera professionale, e può spendere anche cifre importanti per assecondare questa passione, allora è meglio puntare su un Alienware 18.

I Migliori 8 Notebook per Giocare del 2014 ultima modifica: 2014-03-25T16:49:04+00:00 da samuele

Un Commento su "I Migliori 8 Notebook per Giocare del 2014"

  • Ciao cerco un computer per usi vari tra cui il gaming…
    Ho trovato un Asus P550CC a buon prezzo….
    Secondo voi potrebbe andarmi bene come notebook?
    Grazie in anticipo.

Lascia un commento