JDownloader: Scaricare da Hotfile e Fileserve senza Codice Captcha

di samuele

eliminare captcha da jdownloader su hotfileCi sono dei programmi che superano la prova del tempo, e paiono in grado di superare indenni tutte le tempeste che si trovano loro davanti. E poco importa se il tempo del software scorre a velocità diversa, molto più rapidamente, rispetto al tempo di noi comuni mortali. Quando parlammo per la prima volta di JDownloader era il lontano 2009, e allora lo definimmo, JDownloader, il miglior programma per scaricare da MegaUpload e RapidShare. Non so, non penso, sia ancora così, ma certamente è uno dei programmi più utili in circolazione. E, ora, ha aggiunto una nuova funzionalità che permette di risolvere alcuni problemi legati al captcha sui nuovi server Hotfile e Fileserve di semplificare ancora di più il download dei file.

Come scaricare file ed eliminate il captcha da Hotfile e fileserve

jdownloader

Riassumendo, per chi si fosse perso le puntate precedenti, jDownloader permette di scaricare file in maniera gratuita e rapida da vari servizi di file hosting quali RapidShare, MegaUpload, FileServe e così via. Ovviamente il software permette di utilizzare sia account gratis che premium. Il programma è buono, funziona in maniera egregia e grazie agli aggiornamenti automatici è praticamente sempre aggiornato e in grado di funzionare.

Ma c’è un piccolo problema, problema che a volte vanifica i vantaggi che derivano dal suo utilizzo. Di cosa sto parlando? Dei codici captcha. Ok, traduco in italiano comune: avete presente quei gruppi di lettere e numeri scritti in maniera strana che spesso troviamo nei siti? Quelli che vanno ricopiati per dimostrare di non essere un programma automatico bensì un’essere umano? Bene, quelle lettere e quei numeri prendono il nome di codice captcha e sono un meccanismo, rudimentale, di sicurezza per ii vari siti.

Al di là di seguire la discussione se sia utile o meno utilizzare questi codici in un sito, resta per noi la questione che jDownloader non riesce, da solo, a scaricare i file qualora servisse inserire questo codice. Ora, la cosa buffa è che questi codici sono spesso incapibili da chi è umano, figurarsi da una macchina; o almeno così si potrebbe pensare. Ma è stata da poco rilasciata un’estensione che permette di superare questo problema.

Potremmo definirla un’antirecaptha, anche se dubito che in italiano esista questo termine. Comunque, al di là della definizione che vogliamo utilizzare, la cosa importante è che questa patch ci permette, dopo averla installata, di scaricare facilmente file da HotFile, FileServe, FileSonic e chi più ne ha più ne metta. Questo con il vantaggio di non dover restare davanti al computer ad inserire manualmente i vari codici quando dovesse servire.

Ma come si ottimizza jDownloader per fare questo? La procedura è abbastanza semplice: partiamo, ovviamente, con lo scaricare l’archivio dell’estensione. Ora assicuriamoci di non avere in funzione il software: se così fosse chiudamo jDownloader. Ora scompattiamo l’archivio nella cartella in cui è installato jDownloader (solitamente è in C:\Programmi\JDownloader). Bene: l’impresa ciclopica è ora finita, possiamo ricominciare a scaricare i nostri file.

Ovviamente non è sempre oro quello che luccica: anche con questo aggiornamento potrebbero presentarsi dei problemi. La cosa più fastidiosa è che ci potrebbero volere parecchi minuti per il programma per riconoscere il captcha giusto. Ma, in definitiva, il programma lavora quando noi non siamo davanti al computer, quindi non dovrebbe dare più di tanto fastidio.