I Migliori TV 3D del 2011

di samuele

tv 3dTorno a parlare di TV. Anzi, di televisori continuando l’elenco dei migliori modelli usciti (o di prossima uscita) nel 2011. Dopo aver visto le classifiche dei 37 pollici e quella dei 42 pollici è giunto finalmente il momento di parlare dei modelli 3D. Negli ultimi anni si sono diffusi molti modelli diversi anche se non sempre le vendite hanno corrisposto alle aspettative dei vari produttori. Vuoi per i prezzi, alti, o per la quantità dei programmi offerti, bassa, molti fattori hanno concorso a trasformare il mercato dei TV 3D in un mezzo flop. Eppure alcuni dei modelli commercializzati non sono affatto male. Non possiedo una sfera di cristallo quindi non posso prevedere come si evolverà il mercato nel 2012 e oltre. Posso comunque buttare giù una lista di quelli che vengono considerati i migliori TV 3D. Con una piccola avvertenza: mentre per gli articoli precedenti ho potuto testare personalmente i vari modelli in questo articolo mi sono dovuto affidare alle recensione di altri, fidandomi del loro giudizio.

1. LG 42LW550T

lg 42 l 3d

Comincio questa mia classifica con un modelo LG. Lo so, è difficile dare una valutazione oggettiva ad una tecnologia per molti versi acerba. E senza uno standard ben definito, se vogliamo essere onesti. Come decidere quale modello merita il posto più alto sul podio? Bé, io mi sono basato sulle varie recensioni lette, e sulla media delle opinioni espresse. E molti dei vari tester esprimono un giudizio molto positivo sia sulla qualità delle immagini che sull’estetica in sé di questo TV.

Ma, ve lo dico chiaramente, quello che mi ha veramente colpito positivamente è il prezzo: 800 euro per un televisore con queste caratteristiche è veramente un buon prezzo. In più, cosa forse ancora più importante, LG vende assieme al TV, compreso nel prezzo, 7 paia di occhiali 3D. E quindi? Quindi si può passare una serata in compagnia tranquillamente senza dover rinunciare all’effetto 3D.

Infine, scusandomi per la mia prolissità, c’è ancora una cosetta da considerare: la vista. Spesso i televisori 3D più scadenti provocano fastidio agli occhi, o addirittura nausea. LG sembra aver risolto questo problema. O, per lo meno, tutti quelli che hanno utilizzato il modello 42LW550T hanno notato uno scarso affaticamento degli occhi anche dopo la visione di un intero film 3D.

2. Panasonic TX-P42GT30B

panasonix tx 42 3d

Più che un vero e proprio modello 3D possiamo parlare di un TV al plasma ottimo con possibilità di utilizzarlo per la visione tridimensionale. Assegno a questo modello il secondo posto per due motivi. Il primo è il prezzo, ancora sotto i mille euro. La seconda ragione è l’alta qualità delle immagini in 2D.

Lo so, pare contraddittorio: in una classifica di TV 3D metto come punto di forza la classica grafica bidimensionale. Ma il fatto è che dobbiamo ricordarci una cosa quando compriamo un televisore. Se intendiamo utilizzare un TV solamente per vedere DVD e Blue-Ray in 3D allora possiamo dimenticarci la tradizione. Ma se ci serve un elettrodomestico in grado di farci vedere le partite, i telegiornali, i talk show, i telefilm e le trasmissioni digitali in genere allora non possiamo sottovalutare il 2D.

Panasonic ha prodotto un’ottimo televisore 2D e nel contempo un mediocre TV 3D. Ma per le trasmissioni italiane, per l’offerta di film in 3D in Italia, la combinazione delle due cose si avvicina all’ottimale. Certo, una cura più attenta al 3D sarebbe stata bene accetta ma per un utilizzo misto tra 2D e 3D il modello TX-P42GT30B della Panasonic è da tenere d’occhio.

3. Panasonic TX-P42VT30B

panasonic tx 3d

Il terzo gradino spetta ancora una volta alla Panasonic. Terzo posto e non secondo e nemmeno primo per una semplice considerazione economica: questo modello costa quasi 1500 euro. Per carità, è ottimo sotto praticamente tutti i punti di vista: il 2D ha colori brillanti, il senso di profondità del 3D è magnifico e l’interconnessione con la rete è completa.

Volendo, se non abbiamo limiti di budget, l’acquisto del modello TX-P42VT30B potrebbe rivelarsi un’ottima spesa. E, sempre ragionando senza nessun ragionamento sul rapporto qualità-prezzo, spetterebbe alla Panasonic la medaglia d’oro. Ma non dobbiamo dimenticare il ragionamento che ho fatto poco fa, quello sull’utilizzo che intendiamo fare del nostro TV. Personalmente sono portato a ragionare così: finché non ci saranno abbastanza trasmissioni televisive in 3D non voglio spendere troppo per un TV 3D. Poi, se tra qualche anno ci sarà la possibilità di vedere una partita in 3D, e le mie serie televisive preferite verranno girate con questa tecnologia, bé, allora considerò anche la possibilità di spendere più di mille euro per un TV di questo genere.

4. Samsung UE46D7000

samnsung 3d

Per un attimo ho valutato la possibilità di chiudere questa classifica con la terza posizione. Difficile, per me, arrivare a valutare positivamente molti più modelli: come dicevo all’inizio reputo il mercato abbastanza prematuro, oltre che confuso. Forse ho un modo di ragionare troppo moralista ma, capitemi, consigliare qualcosa che non reputo valido non mi piace per niente.

Detto questo devo comunque accennare a un modello Samsung, il modello UE46D7000. Il motivo per cui non è entrato in classifica è il solito, il prezzo. Siamo sopra i 1500 euro, cosa che francamente per un modello 3D, attualmente, trovo un’esagerazione. Ma se escludiamo la parte 3D, tra l’altro quasi perfetta, e consideriamo questo modello secondo un metro più tradizionale possiamo scoprire una cosa interessante.

Meglio, posso tranquillamente inserire questo Samsung in una qualche classifica dei migliori TV a 46 pollici, e farlo senza troppe recriminazioni. Il colore è buono, il nero è profondo e i filmati sono fluidi, sia in 2D che in 3D. A questo possiamo aggiungere le applicazioni multimediali Samsung, applicazioni che stanno migliorando sensibilmente. Ma perché sto facendo questo discorso? Perché se stiamo cercando un buon TV classico, e abbiamo intenzione di spendere una cifra significativa, allora possiamo anche valutare questo modello in prospettiva. Ovvero, invece di concentrarci esclusivamente sul 2D avremo la possibilità di godere dei film in 3D attualmente in commercio.

Personalmente resto della mia opinione, cioè che sia meglio attendere. Ma se proprio dobbiamo consiglierei o di spendere 800 euro per comprare il modello di LG o di spenderne quasi il doppio per questo Samsung.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *