2011 09/01

Calendario Annuale 2011 in Excel o PDF da Stampare

calendario 2011Di calendari per il 2011 abbiamo già diffusamente parlato, spiegando anche come creare gratis un calendario online personalizzato. Ma oggi voglio presentarvi un calendario diverso, meno bello seppur elegante. Lo scopo di questo calendario, denominato Calendario Compatto, è facilitare l’organizzazione e la pianificazione del proprio lavoro. Sembra banale, però lavorare sull’efficienza vuol dire aumentare i rendimenti, e i guadagni, di qualsiasi progetto stiamo seguendo. E, in questo caso, il calendario disegnato da David Seah e diffuso in tutto il modo, è veramente utile. Io lo conosco da qualche anno, e in più occasioni si è rivelato un utile strumento, veramente.

Calendario Compatto 2011: cos’è e come usarlo

Scarica la versione in Excel o in PDF

calendario 2011 compatto

La prima domanda che, penso, vi verrà sarà del tipo: “ma a cosa serve un calendario compatto?”. Bene, la risposta è semplice: ad avere in un colpo d’occhio la situazione di tutti i progetti, o lavori e impegni, che stiamo seguendo. In un foglio unico, mediamente di formato A4, potremo vedere tutto l’anno e tutte le nostre incombenze. Potremo così capire e pianificare con accortezza  i nuovi impegni che ci si dovessero presentare. Ed, eventualmente, rifiutare e abbandonare quanto non siamo in grado di gestire: cosa non sempre facile da fare e ancor meno da comprendere. Ma cosa rende così utile questo tipo di calendario? Il suo particolare design. Sì, lo so, sembra incredibile che solo poche accortezze grafiche possano migliorare uno strumento che esiste da millenni, ma in questo caso è proprio così. Vediamo quali sono queste caratteristiche che o rendono così peculiare.

  1. Ogni riga è esattamente una settimana. Pare banale, ma avere i mesi uniti non genera confusione, anzi. Quando pianifichiamo la durata di un progetto, e ancor di più quando ne verifichiamo lo svolgimento è fondamentale avere un’unità di misura oggettiva e di facile utilizzo: il principio una riga una settimana è particolarmente adatto e funzionale a questo.
  2. Occupa un solo foglio. In altre parole le date stanno in una lunga colonna a sinistra, lasciando ampi margini sulla destra per le note e le annotazioni. E non corriamo il rischio di confonderci e di sbagliare per il continuo sfogliare delle pagine.
  3. Si può utilizzare solo la parte che ci interessa. Se per avere una visione d’insieme serve tutto l’anno, alcuni progetti non durano così a lungo: il formato excel e, in parte anche pdf, ci lascia la possibilità di stampare solo i mesi, o le settimane, che ci interessano. Questo permette una pianificazione più precisa nel particolare, ma anche una piena corrispondenza con i piani annuali o semestrali.
  4. Il week-end è ben evidenziato. Vi pare poco? Non lo è, sopratutto quando scoprirete che riuscirete a smettere di peroccuparvi e a lavorare nel fine settimana: è bene dedicare il week-end ai propri hobby, passioni, interessi e al riposo. E il modo migliore per farlo è deciderlo, pianificarlo e godersi il meritato relax.
  5. È facile segnare gli appuntamenti fissi. Ogni giorno della settimana occupa sempre la stessa colonna: è facilissimo evidenziare il giorno della palestra, quello del cinema e le riunioni di lavoro settimanali.

E questo è quanto. Io come lo utilizzo? Tengo un calendario compatto in cui segno i vari progetti che seguo, con le scadenze principali di ognuno; poi, per ogni lavoro o impegno ho un calendario più piccolo e circostanziato. Io mi trovo bene così: ve lo consiglio, di cuore.

Calendario Annuale 2011 in Excel o PDF da Stampare ultima modifica: 2011-01-09T14:03:50+00:00 da samuele

Potrebbe interessarti anche:

2 Commenti su "Calendario Annuale 2011 in Excel o PDF da Stampare"

Lascia un commento