I Migliori 5 Traduttori per Firefox

di Claudia Falzone

Nel 2015 la lingua universale è l’inglese, o almeno dovrebbe esserlo. C’è da dire, però, che per vari motivi possiamo non aver avuto la possibilità di studiarlo a scuola o, in caso l’avessimo studiato, che risultasse parecchio ostico. Inoltre, anche la conoscenza di un solo idioma potrebbe non rivelarsi sufficiente. Oggi, soprattutto nel campo degli affari e del lavoro, è consigliabile conoscere anche un’altra lingua straniera.

Ma se dovessimo capitare sul sito di una società svedese, per esempio, cosa potremmo fare? Fortunatamente, grazie ai traduttori, questo problema è facilmente gestibile, addirittura sormontabile per certi versi. Con queste estensioni, infatti, possiamo avere una traduzione simultanea nella madrelingua, o in una lingua che conosciamo, di un sito scritto in quasi qualsiasi idioma del mondo. Andiamo a scoprire, in questa guida, quali sono i migliori 5 traduttori per Firefox.

S3. Google Translator

migliori traduttori per firefox

S3. Google Translator è uno dei traduttori per Firefox più completi in circolazione. Potete tradurre una parte di testo selezionato o una pagina intera, scegliere di visualizzare la traduzione in un riquadro alla fine dello schermo o mostrarlo in una finestra pop-up e personalizzare il menù, configurando i pulsanti e le dimensioni del riquadro.

Se non avete voglia di leggere, c’è anche la fantastica funzionalità che pronuncia il testo tradotto, anziché visualizzarlo. Infine, se vi trovate su un sito che visitate spesso, potete impostare la traduzione automatica per quello specifico indirizzo web.

Google Translator for Firefox

Google Translator for Firefox

Questo add-on funziona meravigliosamente e, anche in questo caso, potete decidere se tradurre un testo intero o parte di esso. A disposizione avete più di 90 lingue tra cui scegliere e, volendo, impostare dei tasti chiavi per rendere il processo ancora più rapido e indolore.

La cosa bella di Google Translator For Firefox è che, cliccando la freccia sulla toolbar, vedrete automaticamente il testo tradotto nella pagina che state visitando.

ImTranslator

im translator

Se, invece, volete che il testo tradotto venga visualizzato sempre in una finestra pop-up, l’estensione che fa per voi è ImTranslator. ImTranslator ha un database che contiene più di 70 idiomi e ha varie opzioni tra cui il dizionario, strumenti per l’editing dei contenuti e la possibilità di stampare la traduzione o spedirla via email. Volendo, c’è anche un’opzione che trasforma un testo in un discorso, ma sappiate che si aprirà un’ulteriore finestra pop-up.

Google Translator Lite

Google Translator Lite

Google Translator Lite è consigliabile soprattutto se dovete tradurre una parola o brevi frasi. Dopo averlo installato, potrete avviare Google Translator Lite dalla barra degli strumenti: vi si aprirà un riquadro nel quale digitare la parola che volete tradurre e scegliere la lingua di origine e quella di destinazione. Ci sono ben 80 lingue e potete anche ascoltare il sonoro della traduzione cliccando il simbolino dell’altoparlante.

www.Translate

www.Translate

Ultimo, ma non meno importante, l’add-on www.Translate. Molto simile, come funzionamento, a S3. Google Translator, ha un’interfaccia estremamente intuitiva. Inserite il testo che volete tradurre nell’apposito riquadro – in fondo allo schermo o in una finestra a parte, a seconda delle vostre preferenze – scegliete le lingue e, infine, cliccate sulla freccina verde per tradurre. Ecco comparire per magia la traduzione. Se volete che il processo di traduzione sia ancora più immediato, basta spuntare la voce Instantly.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *