Come Aumentare il Segnale del Cellulare in Casa

di samuele

Ci sono zone in Italia in cui la rete cellulare è lenta, poco potente e rende difficoltoso tutto: navigare, telefonare, spedire SMS, usare WhatsApp. In alcune zone, anche urbane, poi ci si mette anche la struttura urbana: edifici antichi, con muri spessi, palazzi alti, e così via schermano il segnale del cellulare.

E’ però possibile aumentare il segnale del cellulare in casa usando qualche accorgimento e gratis. O, meglio, quasi gratis perché potrebbe essere necessario comprare un piccolo ripetitore per il segnale telefonico spendendo 30 o 50 euro. Ma andiamo con ordine e vediamo cosa occorre fare per aumentare il segnale del cellulare in casa.

Usare un ripetitore per il segnale

ripetitore per aumentare il segnale del cellulare

La prima soluzione, che può anche essere richiesta all’assistenza del proprio operatore telefonico, se si è sottoscritto un abbonamento, è utilizzare un ripetitore per il segnale della rete cellulare. In pratica – per esempio – se vicino alla finestra si hanno tutte le tacche del segnale, e in casa solo una o nemmeno quella, si può posizionare un ripetitore sulla finestra. In questo modo il segnale viene ritrasmesso dentro casa permettendo un aumento della ricezione e un conseguente miglioramento della qualità delle chiamate, e della navigazione in 3G.

Si tratta di una soluzione tutto sommato economica perché un piccolo ripetitore costa circa 50 euro ma, in alcuni casi e in alcune zone, gli stessi operatori ne mettono a disposizione alcuni. Bisogna però chiamare l’assistenza del proprio operatore telefonico, o passare in negozio e chiedere.

Usare la rete internet

usare internet per aumentare il segnale

Una soluzione più costosa ma anche più efficiente è utilizzare un dispositivo che trasformi la connessione internet di casa in segnale 3G. Su Amazon si trovando dispositivi come il zBoost, che è universale e costicchia un po’ (si parte da 200 euro e si sale di prezzo abbastanza rapidamente). E non è detto che funzioni in tutte le situazioni.

Comunque, il concetto di base è collegarsi alla connessione internet di casa e utilizzare quella per aumentare il segnale del cellulare in casa. Bisogna però avere una connessione veloce e stabile, e configurare attentamente il ripetitore in base al proprio operatore. Non mi risulta che, in Italia, ci siano operatori che mettono a disposizione questa soluzione. Però qualche tecnico e qualche negozio può essere in grado di configurare il dispositivo e di farlo funzionare.

Usare la rete WiFi

usare il wufi per aumentare il segnale

Ma la soluzione più semplice di tutte, quella che non costa nulla e che permette di risolvere quasi tutti i problemi, è utilizzare la rete WiFi di casa. Per le chiamate ci si può appoggiare a un’applicazione specifica, come Skype, mentre per i messaggi l’oramai onnipresente WhastApp permette già di comunicare gratis usando il WiFi di casa. Nel giro di qualche tempo i vari operatori telefonici permetteranno anche loro di chiamare appoggiandosi alla rete WiFi piuttosto che a quella 3G rendendo di fatto inutile l’installazione di programmi e applicazioni alternative.

Quindi, riassumendo, il modo migliore per aumentare il segnale del cellulare in casa è appoggiarsi alla rete WiFi. In alternativa è possibile acquistare, a poco prezzo, un ripetitore del segnale cellulare. Sconsigliabile, perché difficile da configurare e costoso, l’utilizzo di dispositivi per convertire il segnale internet in segnale del cellulare.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *