Lo spider Yahoo! Slurp

di DiGi

Yahoo! È il secondo motore di ricerca per popolarità; in quanto tale vanta un traffico considerevole e può essere considerato una valida alternativa a Google. Yahoo! conta più di 2.76 miliardi pagine viste al giorno da milioni di visitatori unici. Inoltre sono più 157 milioni gli utenti registrati che usufruiscono dei servizi di e-mail ed e-commerce e che partecipano ai vari gruppi di discussione. Negli ultimi due anni Yahoo, Google e MSN si sono scontrati in un’aspra battaglia per la supremazia tra i motori di ricerca portando tutti e tre i contendenti ad una notevole evoluzione. Lo strumento usato da Yahoo in questa lotta è il suo bot, Yahoo! Slurp.

Come essere trovati da Slurp?

La prima cosa da sapere riguardo a Slurp è che, come il suo ben più noto parente GoogleBot, scopre i siti seguendo i link da un sito ad un altro, leggendo e registrando tutto ciò che trova sul proprio cammino. La maggior parte dei siti web indicizzati da Yahoo! sono stati originariamente inclusi nel suo database perché visitati da Slurp seguendo i link da altri siti.

Yahoo! Suggerisce di aggiungere un link in ingresso (inbound link) ad ogni pagina per garantire che venga scoperta da Slurp. Yahoo! raccomanda inoltre una mappa del sito linkata dalla homepage. Per incoraggiare Slurp a investire più tempo e analizzare il vostro sito più a fondo Yahoo! raccomanda di farsi linkare da siti “autorevoli” in particolar modo da siti rilevanti per il vostro business e per i vostri servizi.

Il “suggerimento di un sito” è raccomandato solamente se, per qualche ragione, Slurp non riesce a trovare il vostro sito da solo. Questo sta diventando estremamente raro in quanto, come dimostrano i log, Slurp è uno degli spider più attivi. In altre parole, se un sito ha dei link da siti già indicizzati, Slurp quasi certamente lo visiterà molto presto. I webmaster non dovrebbero pagare per entrare nel database di Yahoo! in quanto il 99% dei siti di Yahoo! sono indicizzati gratuitamente.

E’ importante essere sicuri che il proprio sito sia pronto a ricevere una visita da Slurp. Per assicurarsi che Slurp sia in grado di navigare il vostro intero sito crea standard link HREF piuttosto che link tramite form, Flash o javascript. Nel caso in cui voi tracciaste i vostri utenti tramite un ID di sessione evitate di includere l’ID nell’URL. Infine usate le pagine dell’errore 404 per re-indirizzare gli utenti (e gli spider) alla vostra homepage. Yahoo inoltre chiede ai gestori di siti di e-shopping di escludere attraverso il file robot.txt le pagine dei “carrelli della spesa”.

Yahoo! È cambiato molto negli ultimi sette anni. Ciò che è iniziato con le indicizzazioni a pagamento, le directory “human edited”, è cresciuto fino a diventare il secondo più grande database di contenuti indicizzati. Yahoo! è sul punto di integrare diversi tipi di media all’interno dei servizi di ricerca e svilupperà a breve i propri contentuti di intrattenimento. Yahoo! sta valutando la possibilità di diventare un portale di infotainment (information – entertainment) ovvero un portale di informazione e intrattenimento, anche se il cuore dei servizi offerti rimarrà la ricerca online.
Yahoo! Valuta I siti basandosi su una formula molto simile a quella usata negli algoritmi dei concorrenti Google e MSN. Yahoo! valuta molti degli elementi che anche altri motori valutano compresi: domini arricchiti di keyword, titoli, metatag e, naturalmente, i contenuti. Yahoo! inoltre valuta anche le keyword trovate nel testo dei link interni, anche se non in modo efficiente come Google.

Alcune regole base :

  • Usare link descrittivi
  • Usare titoli arricchiti di keyword in ogni pagina
  • Inserire descrizioni ricche di keyword e I metatag keyword in ogni pagina..
  • Usare robot.txt files per tenere Slurp lontano da shopping cart e pagine di log in.
  • Posizionare del testo ricco di keyword nel primo paragrafo.
  • Usare link HREF per guidare Slurp a tutte le pagine del sito.
  • Aggiungere una mappa del sito e fare in modo che sia linkata dalla homepage.
  • Ricerca link in entrata da siti rilevanti per il tuo business.
  • Aggiorna il tuo sito frequentemente.
  • Valuta i tuoi risultati e goditeli!

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *