5 Semplici Modi per Scaricare e Convertire Video Online

di samuele

Scaricare e convertire video direttamente onlineCi sono delle cose che non devo assolutamente fare. Tipo? Bé, stare sveglio la notte a guardare video su YouTube: il giorno dopo, poi, sono uno zombie. Però, sapete come funziona, si comincia con un video, poi se ne guarda un altro e poi ancora uno. In men che non si dica passano le ore, così. Non capita solo con Internet, ovviamente, e nemmeno la musica è l’unica colpevole. Il problema, però, è che spesso ci si dice, tra sé e sé, lo guardo ora perché poi domani non posso. O cose così. Invece basterebbe semplicemente scaricare il video, e magari convertirlo, per poterlo utilizzare anche offline. Tipo in metropolitana, con uno smartphone, mentre si va al lavoro o a scuola. Già, ma come si scarica e converte un video direttamente online?

1. Xenra

Immagine di Xenra, uno dei siti per scaricare e convertire video online

Comincio con Xenra: una webapp facile facile da utilizzare. A cosa serve? Il titolo dell’articolo è abbastanza esplicito e direi che Xenra è il miglior esemplare di questa categoria di programmi. Possiamo utilizzare questo servizio online sia per scaricare che per convertire video di YouTube. Convertire in diversi formati, cosa che può risultare se non utile per lo meno comoda: possiamo andare abbastanza sul sicuro per ottenere il video in una forma compatibile con le nostre esigenze. Tra parentesi, a proposito di esigenze, se anche voi saccheggiate la musica per crearvi da soli le proprie suonerie, c’è la possibilità di impostare il donwload di solo un pezzo del video, o del brano musicale. Ovviamente la possibilità di scaricare tutta la traccia rimare.

Ma come si fa? Ho detto che è facile e non mi rimangio di certo la parola. Basta inserire un link, valido, di YouTube nella barra degli indirizzi e cliccare sul pulsante “Download Now”. Sì, è quello rosso, quello che nei film non bisogna mai premere. Dopo il nostro click possiamo sceglier il formato con il quale salvare il video, o in cui convertire la musica del filmato. Se ci interessa possiamo controllare anche alcuni altri aspetti, uno particolarmente importante: la qualità che desideriamo ottenere.

E’ il momento di un secondo click, questa volta su “Start Conversion”. Fatto ciò Xenra comincierà a scaricare il video sui propri server e subito dopo inzierà la conversione nel formato che abbiamo richiesto. Penso il tutto sia abbastanza rapido anche se, effettivamente, la velocità effettiva dell’operazione dipende in larga misura dalla qualità che vogliamo ottenere e dalle dimensioni del video d’origine. In altre parole, più lungo è il filmato più tempo dovremo aspettare.

2. ClipConverter

Immagine di ClipConverter, uno dei siti per scaricare e convertire video onl

Resto nel mondo delle webapps (lo ammetto: mi piace troppo questo termine) per parlare di un’altra ottima applicazione. A differenza della prima, ClipConverter può essere utilizzato per convertire video da diversi siti di streaming e non solamente da YouTube. Io apprezzo molto questa possibilità, sopratutto se aggiungiamo una seconda opzione: si può convertire un video direttamente dal nostro PC. Forse non è il modo migliore per conservare la nostra privacy, ma se ci serve un metodo rapido per convertire un video da passare ad un collega mentre siamo in ufficio può bastare.

Come sopra, ovvero come il primo programma, anche ClipConverter permette di decidere se convertire l’intero video o solamente un brano, quello che interessa a noi. Mi verrebbe da dire che, come ogni programma, c’è la possibilità di scegliere la qualità del prodotto finito. Ma non sempre è così. ClipConverter, comunque, la facoltà di scelta ce la lascia.

Infine parliamo di prestazioni: penso sia più veloce rispetto Xenra nella conversione e nel download dei file ma forse dipende solamente dalla congestione della rete. Comunque mi ha fatto una buona impressione. Come mi ha fatto piacere scoprire la possibilità di scaricare direttamente sul mio smartphone il video convertito. Come? Attravero un codice QR creato appositamente.

3. ConvertVideoToAudio

Immagine di ConvertVideoToAudio, uno dei siti per scaricare e convertire video onl

Come ho appena detto non tutti i programmi di conversione permettono la scelta della qualità finale. Ad esempio ConvertVideoToAudio non ce lo lascia fare. Poco importa che la qualità finale è buona, forse ottima: a volte ci serve semplicemente una clip animata e la qualità video è inutile. Non mi guardate come se stessi dicendo un’eresia, ma è così.

C’è un’altra cosa che non sopporto in questo sito: la quantità di pubblicità presente. Non so voi ma io trovo fastidio ad essere martellato in maniera troppo insistente dagli annunci. Capisco la necessità per un sito di metterli, capisco che se non ci fosse la pubblicità alcuni siti avrebbero chiuso da tempo. Ma c’è modo e modo di fare, e questo, quello di questo sito, mi ha proprio dato fastidio.

Ma se questo sito proprio non mi piace perché ne sto parlando? Perché è una delle poche applicazioni gratis di internet in grado di convertire i video in alcuni formati particolari. Da qui la necessità di fare di necessità virtù, chiudere gli occhi, turarsi il naso e utilizzare questa applicazione. Che nonostante sia presentata, e si presenti, male funziona molto bene.

4. Keep-Tube

Immagine di Keep-Tube, uno dei siti per scaricare e convertire video onl

Variamo un po’ lo stile di queste applicazioni. Fino ad ora ho parlato di siti in cui bisogna incollare l’indirizzo del video da convertire. KeepTube funziona al contrario. No, non nel senso che si incolla l’indirizzo del sito su un video ma semplicemtne si inserice la parole “keep” prima dell’url di Youtube. Mi spiego meglio: voi caricate il video di Youtube che vi interessa convertire. Poi scrivete davanti all’indirizzo della pagina web la parola “keep”. E seguite le istruzioni che appariranno nella finestra del browser permettendovi di scegliere qualità e formato finale.

Non vi consiglio di utilizzare questa applicazione per scaricare brani o spezzoni di video. Invece sfruttatela pure se volete ottenere un video HD completo e in maniera abbastanza rapida. Tenete presente, poi, che c’è la possibilità di convertire direttamente un video in formato MP3. Onestamente penso sia il metodo più rapido che si possa trovare in rete per convertire un video di YouTube in una canzone MP3.

5. FreeMake

Immagine di FreeMake, uno dei siti per scaricare e convertire video onl

E se non ci piace il web? O, meglio, se preferiamo lavorare con applicazioni installate sul nostro computer? Bé, sarebbe un po’ come andare fuori tema parlarne adesso ma, se non dite nulla, vi consiglio un programmino per Windows. Si tratta di FreeMake e funziona un po’ come le applicazioni web di cui ho parlato: si prende l’url del video e lo si incolla nello spazio giusto. E poi si sceglie la qualità, il formato e alcune opzioni. E si scarica il tutto. Tenete giusto presente che però serve avere installato il .NET Framework altrimenti il programma non funziona.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *