Vedere Tabulati Telefonici di Cellulari Tim, Wind, Tre e Vodafone

di samuele

tabulati telefonici cellulariQualche anno fa ho avuto una storiaccia con Wind. No, non ve la sto a riportare, anche perché alla fine si è conclusa bene. Ricordo, però, che per riuscire a chiudere tutta la faccenda ho dovuto dannarmi l’anima per recuperare l’elenco delle telefonate fatte con la mia SIM. Sì, i famosi tabulati telefonici che appaiono in tanti thriller e polizieschi televisivi. Rispetto ad allora oggi sarebbe tutto più semplice, almeno da questo punto di vista. Perché? Perché riuscire a vedere i tabulati telefonici di cellulari TIM, Wind, Tre e Vodafone è divenuta quasi un’operazione banale. Per farlo basta seguire queste istruzioni.

Come vedere le chiamate fatte da un cellulare

come vedere i tabulati telefonici

Istruzioni che sono riassumibili in questi passaggi:

  • ci si collega al sito del nostro operatore telefonico
  • ci si registra
  • e si consultano i tabulati telefonici

Giuro, è più difficile da spiegare che da fare. Ovviamente, per questioni di privacy ci sono alcuni limiti alla consultazione dei vari tabulati telefonici. Innanzitutto c’è un limite personale, se così possiamo dire. Ovvero possiamo consultare i tabulati telefonici solamente dei numeri di telefono intestati a noi.

Questa protezione ai nostri dati ci è garantita dalla registrazione obbligatoria. Quando entriamo nel sito di uno degli operatori telefonici possiamo registrarci. Di solito per identificarci occorre inserire un numero di cellulare valido e il numero di un documento. Oppure possiamo farci spedire un codice segreto tramite SMS, codice da riutilizzare per confermare la nostra identità. Da quel momento in poi potremo vedere tutti i dati del nostro traffico, non solamente le telefonate fatte e ricevute ma anche il credito residuo, e addirittura ricaricare la nostra scheda. La grafica dei siti, e i nomi delle varie funzioni dipendo ovviamente dai vari operatori: non sto qui a ripetere per 4 volte passaggi simili ma riportati con nomi diversi.

Ma quali sono i siti da cui possiamo vedere i tabulati telefonici di TIM, Wind Tre e Vodafone? Questi.

Sopra parlavo di due limiti. Il primo l’ho già spigato, il secondo è quello temporale. Nel senso di un limite ai tabulati che possiamo consultare. Onestamente non ne capisco la ragione, ma i tabulati telefonici a cui possiamo avere accesso sono limitati ad un periodo di tempo limitato: qualche mese, al massimo un’anno nel passato. Ho cercato di farmene una ragione, ma non l’ho trovata.

C’è una terza limitazione, in verità, alla consultazione dei tabulati telefonici: i numeri che possiamo vedere. Sempre per rispetto alle regole della privacy le ultime 3 cifre dei numeri che abbiamo chiamato, o da cui abbiamo ricevuto telefonate, sono oscurati. Di fatto non possiamo vedere il numero di telefono completo. Cosa di per sé assurda: sono le telefonate che noi abbiamo fatto e ricevuto, quindi virtualmente non capisco dove stia il problema. A questo si aggiunge una considerazione: i miei amici e i  miei familiari hanno tutti numeri di telefono diversi. Quando consulto l’elenco delle telefonate che ho fatto è facile sapere a chi corrisponde un numero, anche senza vedere le ultime 3 cifre. Ma queste sono le regole del gioco, e vanno rispettate.