2011 25/02

Sito per Compilare un Curriculum Vitae da Stampare in PDF Gratis

Link sponsorizzati

curriculum da stampareDevo ammettere che più tempo passa più si migliora. O, meglio, l’esperienza che si accumula unita allo scorrere del tempo ci permette di ottenere sempre dei risultati migliori. Questo vale sia per il proprio lavoro individuale sia per la società nel suo insieme. Se sfogliamo, ad esempio, gli articoli che raccolgono modelli per stampare Curriculum Vitae, o i siti che permettono di compilare on line e stampare come Curriculum come PDF, possiamo vedere come creare un bel Curriculum Vitae sia sempre più facile, e i risultati che possiamo ottenere sempre più professionali e di sicuro impatto. E anche il sito di oggi insiste su questo trend, semplificando e nel contempo migliorando i siti di cui abbiamo già parlato in più occasioni.

Più informazioni su:

Come creare un Curriculum Vitae fatto bene

Vai al sito

pdfcv

L’idea, come molti sospetteranno, non è originalissima: concentrarsi nella creazione dei contenuti e lasciare la parte grafica, stilistica se volete, ad un software che faccia tutto da solo. Si tratta, in definitiva, di una versione debole della teoria che mette il contenuto in primo piano rispetto alla forma. Dico versione debole della teoria perché gli stessi sviluppatori del sito sono ben coscienti che non basta compilare un Curriculum Vitae e poi stamparlo gratis per trovare lavoro: anche l’occhio vuole la sua parte. Ma questo aspetto lo voglio approfondire tra un po’: ora vediamo come sia possibile creare facilmente un Curriculum Vitae online.

Partiamo con l’iscrizione al sito. E qui abbiano subito la prima vera sorpresa: si può accedere al programma per compilare Curriculum Vitae anche attraverso gli account che già abbiamo. Il che vuol dire che se siamo già iscritti a Facebook, Linkedln, Twitter o Google ci basterà cliccare sull’icona corrispondente. Qual è il vantaggio? Che il sito prenderà automaticamente i dati che gli servono per compilare da solo perlomeno una parte del Curriculum Vitae. In questo caso ho cliccato su Facebook.

Link sponsorizzati

importazione dei dati per il curriculum

Appare quindi l’oramai classica maschera del social network che ci richiede di concedere l’autorizzazione all’accesso ai nostri dati all’applicazione. Ovviamente ci conviene concederla. Se invece di cliccare su Facebook avessimo cliccatosu un’altra opzione la maschera sarebbe cambiata, ma il concetto è lo stesso: lasciare l’autorizzazione di accesso ai nostri dati.

richiesta autorizzazione

Possiamo quindi cominciare a compilare il nostro curriculum. Per farlo basta seguire le varie maschere e compilare i vari campi corrispondenti.È veramente una cosa molto semplice, anche perché una quota di scelte sono già state fatte per noi.

compilazione curriculum

Ma, se non ci bastasse quello che già è stato compilato in maniera automatica possiamo scegliere di importare i dati mancanti da altri nostri account. Penso che, in realtà, sia questo l’aspetto più interessante di questa applicazione, anche se il sito stesso la pubblicizza poco e male. Perché? Perché ci permette di tenere il nostro curriculum sincronizzato con i vari account, e di averlo sempre aggiornato senza nessuna fatica.

importazione dati da linkedin

Dopo aver finito di compilare il nostro Curriculum Vitae possiamo passare alla parte grafica quella che effettivamente verrà stampata e salvata come PDF. Qui devo ammettere che non mi è molto chiara la scelta dei modelli disponibili. per carità, sono tutti belli, semplici ed elegante, ma pare che non si possano scegliere tutti ma solo tra alcuni preselezionati dal sito steso. Chissà perché.

template curriculum vitae

Siamo così, infine, giunti alla fine del nostro lavoro: dopo aver compilato il Curriculum Vitae e aver scelto il formato lo possiamo o stampare o salvare in PDF. Inoltre nel caso avessimo bisogno di modificare qualcosa, anche a distanza di tempo, è sufficiente accedere al sito utilizzando uno dei nostri account come, in questo caso, quello di Facebook.

Informazioni autore samuele

Ciao, sono Samuele, un vagabondo analogico nel mare digitale in continua esplorazione: è meglio il reale o il virtuale? Bé, a me piacciono entrambi e quando trovo qualcosa di interessante muoio dalla voglia di dirlo a tutti, anche a costo di scrivere un articolo sugli smartphone Android o una guida sulla fotografia.

Lascia un Commento